Disegno Industriale

Istituto d'Arte
A Padova

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Padova
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Padova
Largo Meneghetti 1, 35131, Padova, Italia
Visualizza mappa

Programma

La Sezione è attiva nell’Istituto dall’anno scolastico 1995/96.
Il corso quinquennale, che si conclude con l’Esame di Stato, dà accesso a tutte le facoltà universitarie, ed è impostato sul Progetto “Michelangelo”, con alcune modifiche che lo adattano alla specifica realtà del nostro Istituto.
Diversamente dall’ordinamento tradizionale, in cui le materie di Indirizzo e progettuali si affrontano fin dal primo anno, per Disegno Industriale, l’ingresso nell’area progettuale e professionalizzante, avviene a partire dal terzo anno, mentre nei primi due, assieme a discipline caratterizzanti comuni alle altre sezioni, nei due laboratori di Modellistica e Formatura si impartiscono nozioni di base su materiali, tecniche di lavorazione e strumenti specifici.
La didattica del Disegno Industriale si basa sull’analisi, progettazione e sviluppo delle “qualità formali” degli oggetti d’uso, di produzione industriale.
Dal terzo anno, per sei ore settimanali, gli allievi acquisiscono le metodologie progettuali iniziando con il rilievo e analisi di semplici oggetti d’uso quotidiano, rappresentati con tecniche tradizionali e informatiche bidimensionali, passando poi alla progettazione di famiglie di oggetti, strutture o arredi, in esercitazioni via, via più complesse, che costituiscono il filo conduttore per le trattazioni teoriche su: metodologie progettuali; analisi dei caratteri morfologici, e strutturali delle forme; modularità e componibilità; elementi di marketing; conoscenze di base sui materiali per la produzione industriale ed evoluzione dei processi produttivi; evoluzione storica del prodotto industriale; elementi di ergonomia e normative; nozioni sulla tutela della proprietà intellettuale; ecc.
La presentazione dei progetti avviene con l'ausilio di tecniche grafiche tradizionali e semplici esperienze tridimensionali al Cad; in parallelo, nei due laboratori di Modellistica e Formatura, si realizzano modelli in vari materiali, prevalentemente a scala naturale.
Con l’Esame di Stato, al termine del quinquennio si consegue il Diploma di Disegnatori di Architettura e Arredamento con specializzazione in Disegno Industriale, che dà accesso a tutte le facoltà Universitarie, con particolare riferimento alle Facoltà di Architettura e di Disegno Industriale presso l’Istituto Universitario di Venezia, che permette il conseguimento delle relative lauree di primo livello e specialistiche. Altre possibilità di proseguimento degli studi specifici sono offerti dalla Scuola Italiana Design di Padova, L’Istituto Europeo di Design o la Domus Accademy a Milano ed altri.
Chi non prosegue gli studi può trovare impiego, con qualifica di disegnatore specializzato, in studi professionali di arredamento e Disegno Industriale o in aziende operanti in quei settori che nel Design riconoscono un importante valore aggiunto per l'affermazione dei propri prodotti.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto