Disegno Pittura Modellato Restauro

Associazione Culturale Dietro le Quinte
A Torino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Torino
  • 200 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L'anatomia , la forma, il colore, la visione, il tempo, il vero. Un percorso nella tecnica , nella dimensione, proporzione, nella prospettiva, nell'appropriarsi della capacità di rendere ciò che è visto, e ciò che è voluto sia visto. E la gioia di ricomporre I tasselli del tempo, del movimento, dell'origine e del motivo.
Rivolto a: Il laboratorio è rivolto a tutte le età e rispetta il bisogno e desiderio individuale su ciò che si vuole raggiungere, passando per una premessa base di conoscenza e sviluppo del percorso.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
v.le madonna di campagna 5, 10147, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno particolare

Cosa impari in questo corso?

Disegno e pittura
Disegno

Programma

L'anatomia , la forma, il colore, la visione, il tempo, il vero. Un percorso nella tecnica , nella dimensione, proporzione, nella prospettiva, nell'appropriarsi della capacità di rendere ciò che è visto, e ciò che è voluto sia visto. E la gioia di ricomporre I tasselli del tempo, del movimento, dell'origine e del motivo, anche quando fosse riparare I danni dell'uso senza cancellare I segni di un passaggio.
Il disegno, in esercizi tecnici che portino ad educare e poi liberare; il colore, nello studio dei vari tipi e cromaticità; il modellato per sentire con le mani ciò che si suppone e riportarlo in vita; il restauro, per ampliare nel tempo l'affetto per le cose care.

Il vero
Il colore
La forma
La visione
Il tempo

Dal "Trattato della pittura" di Leonardo da Vinci

Art. 406 *

Qual è il primo obietto intenzionale del pittore
La prima intenzione... è fare che una superficie piana si dimostri un corpo rilevato e spiccato da esso piano; e quello che in tale arte eccede più gli altri, quello merita maggior laude, e questa tale investigazione... nasce dalle ombre e dai lumi, o vuoi dire chiaro e scuro...

Art. 43

Del secondo principio della pittura
Il secondo principio della pittura è l’ombra del corpo, che per lei si finge…

Art. 322

Delle attitudini degli uomini
Sieno le attitudini degli uomini con le loro membra in tal modo disposte, che con quelle si dimostri l’intenzione del loro animo.

Art. 6

...la pittura... penetra dentro ai medesimi corpi, considerando in quelli le lor proprie virtù...

Art. 9

Come il pittore è signore d’ogni sorta di gente e di tutte le cose
Il pittore è padrone di tutte le cose che possono cadere in pensiero all'uomo, perciocchè: s'egli ha desiderio di vedere bellezze che lo innamorino, egli è signore di generarle...

Art. 186

Dell'accompagnare i colori l'uno con l'altro, in modo che l'uno dia grazia all'altro
...usa quella regola che si vede fare ai raggi del sole nella composizione dell'arco celeste...

Art. 36

La pittura è di maggior discorso mentale e di maggiore artificio e maraviglia che la scultura, conciossachè necessità costringe la mente del pittore e trasmutarsi nella propria mente di natura, e a farsi interprete infra essa natura e l'arte...

Art. 500

Della statua
Se vuoi fare una figura di marmo, fanne prima una di terra… finita che l’hai e secca, mettila in una cassa… abbi bacchette che entrino per i suoi buchi… che ciascuna bacchetta bianca tocchi la figura in diversi luoghi…

Ulteriori informazioni

Stage: si
Alunni per classe: 10

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto