Dislessia Evolutiva

A.I.D Associazione Italiana Dislessia Onlus

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Lancenigo di villorba
Descrizione

Obiettivo del corso: Conoscere e affrontare la dislessia evolutiva.
Rivolto a: La formazione è rivolta al personale docente del Centro Territoriale per l’Integrazione Distretto 3.

Informazione importanti

Requisiti: Da consultare con il centro

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Lancenigo di Villorba
Via Franchini,1, 31020, Treviso, Italia
Visualizza mappa

Programma

I DISTURBI DI APPRENDIMENTO

I Disturbi di Apprendimento (DSA), secondo i dati dell’Associazione Italiana Dislessia, interessano circa il 5% della popolazione scolastica e, se non affrontati adeguatamente, possono provocare conseguenze sul piano psicologico, sociale e lavorativo.

I DSA comprendono la dislessia (difficoltà di lettura), la disortografia (difficoltà nell’aspetto costruttivo della scrittura), la disgrafia (difficoltà nell’aspetto esecutivo della scrittura) e la discalculia (difficoltà nell’area matematica).

La dislessia, che è la più conosciuta, è una difficoltà a leggere in modo corretto e fluente; può essere più o meno grave e spesso è associata alle difficoltà di scrittura e nel calcolo. E’ importante sottolineare che i DSA non sono causati da deficit cognitivi né da problemi ambientali o
psicologici o sensoriali e neurologici, ma sono disfunzioni settoriali.
Il ragazzo dislessico può leggere e scrivere, ma riesce a farlo solo impegnando al massimo le sue capacità e le sue energie, poiché non può farlo in maniera automatica; per questo si stanca rapidamente, commette errori, rimane indietro, non impara.

Col tempo il disturbo si modifica, ma non sparisce: il ragazzo continua a essere lento e a commettere errori.
Spesso finisce con l’avere problemi psicologici, può perdere la fiducia in se stesso ed avere alterazioni del comportamento, ma queste sono conseguenze dei DSA e non cause.

COME SI MANIFESTANO
Il dislessico ha difficoltà scolastiche che di solito compaiono già nei primi anni di scuola e persistono negli anni seguenti.

Compie errori caratteristici nella lettura e nella scrittura come l’inversione di lettere e di numeri (es. 21 – 12) e la sostituzione di lettere (m/n; v/f; b/d). A volte non riesce a imparare le tabelline e
alcune informazioni in sequenza come le lettere dell’alfabeto, i giorni della settimana, i mesi dell’anno. Può fare confusione per quanto riguarda i rapporti spaziali e temporali (destra/sinistra; ieri/domani) e può avere difficoltà di attenzione, di concentrazione e in alcune abilità motorie.

OBIETTIVI FORMATIVI
- Fornire elementi significativi per attuare in classe con alunni con D.S.A. , una didattica
adeguata.
- Fornire la conoscenza di strategie compensative e dispensative di intervento atte al
raggiungimento del successo formativo.
- Riferimenti legislativi relativi alla dislessia utili all’insegnante.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto