Dispersioni Termiche - I PONTI TERMICI negli edifici

Italian Quality Company
A Bologna

120 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello avanzato
Inizio Bologna
Ore di lezione 8 ore di lezione
Durata 1 Giorno
Inizio lezioni Flessible
  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Bologna
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Inizio lezioni:
    Flessible
Descrizione

Le dispersioni termiche rappresentate dai ponti termici possono condizionare significativamente il fabbisogno energetico degli edifici, soprattutto di quelli di nuova costruzione. Secondo le norme vigenti il ricorso ad abachi per il calcolo delle trasmittanze termiche lineiche dei ponti termici può portare a discreti errori di valutazione, soprattutto se tali abachi vengono comparati con i risultati ottenuti con i metodi di calcolo numerici (per esempio il metodo agli “elementi finiti”).
Il corso è costituito da due moduli di 4 ore ciascuno. Nel primo modulo ci si dedica alla puntualizzazione didattica dei diversi aspetti tecnici riguardanti la caratterizzazione termica dei ponti termici e la loro influenza sulle dispersioni termiche dell’involucro edilizio. Nel secondo modulo l’attenzione viene focalizzata su uno strumento di calcolo avanzato gratuito per il calcolo numerico dei coefficienti di trasmissione termica lineica.
Il Relatore, durante le esercitazioni pratiche, lascerà spazio alla risoluzione di un caso pratico proposto dai partecipanti al corso. Pertanto occorre che, almeno 10 giorni prima dell’inizio del corso, gli interessati propongano la risoluzione di un ponte termico di interesse pratico-professionale.

Informazioni importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Bologna
Via di Corticella 181/3, 40128, Bologna, Italia
Visualizza mappa
Inizio Flessible
Luogo
Bologna
Via di Corticella 181/3, 40128, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Fornire gli strumenti per la progettazione e verifica di un ponte termico sia per gli edifici esistenti che di nuova costruzione

· A chi è diretto?

A professionisti operanti nel settore energetico degli edifici (ingegneri, Architetti, Geometri, Periti Industriali, etc.) soprattutto a progettisti e figure interessate ad approfondire le tematiche relative alla climatizzazione degli edifici.

· Titolo

Dispersioni Termiche - I PONTI TERMICI negli edifici

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Normatva nazionale
NORMATIVA REGIONALE
Analisi dei Ponti Termici
Caratteristiche dei Ponti Termici
La trasmittanza termica
Le tipologie di Ponte Termico
Termica
Calcolo
UNI EN ISO 6946
Il coefficiente H’T

Professori

Cosimo Marinosci
Cosimo Marinosci
Ing.

Nel 2003 ha conseguito la laurea in Ingegneria Edile. Nello stesso anno ha conseguito l’abilitazione alla professione di Ingegnere e da luglio 2004 è iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna. Nel 2006 ha frequentato il Corso di Alta Formazione in Tecnico Competente in Acustica presso l’Università degli Studi di Bologna e da maggio 2007 è iscritto nell’elenco dei Tecnici competenti di Acustica Ambientale della Provincia di Bologna. Da novembre 2009 è iscritto all’elenco dei certificatori energetici degli edifici nella regione Emilia Romagna.

Cristiano Preto
Cristiano Preto
Ing.

Programma

Fondamenti, valutazione delle dispersioni, requisiti normativi e verifiche numeriche: la trasmittanza termica di elementi di involucro secondo la norma UNI EN ISO 6946. Il fenomeno fisico e le tipologie di ponte termico: le norme UNI/TS 11300-1, UNI EN ISO 14683 e UNI EN ISO 10211. La quantificazione delle dispersioni di calore attraverso i ponti termici- Normativa nazionale e regionale di riferimento: il coefficiente H’T e i ponti termici. Ponti termici: verifica della trasmittanza termica considerando anche i ponti termici; esempi di calcolo. Analisi dei ponti termici dei più comuni atlanti. Caratteristiche e ambiti di applicazione.Software di calcolo agli elementi finiti (THERM): confronto tra le diverse tipologie di ponte termico più comuni con gli strumenti disponibili

Esercitazione in aula: utilizzo del software THERM per la determinazione dei coefficienti di trasmissione termica lineica relativi al nodo pilastro-muratura Esercitazione in aula: utilizzo del software THERM per la determinazione dei coefficienti di trasmissione termica lineica relativi al balcone. Esercitazione in aula: utilizzo del software THERM per la determinazione dei coefficienti di trasmissione termica lineica relativi ad un caso proposto dai partecipanti (selezionato tra quelli inviati al momento dell’iscrizione al corso).

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto