I disturbi del comportamento alimentare

Psico Pordenone
A Pordenone

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Pordenone
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Diagnosi, caratteristiche, fattori eziologici e terapie psicologiche.
Rivolto a: Medici, Infermieri, Dietisti, Psicologi, Educatori ed Assistenti Sociali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pordenone
Piazza Risorgimento, 28 , Pordenone, Italia
Visualizza mappa

Programma

PRIMO MODULO: DIAGNOSI E TEST

Relatori Dott.ssa Katiusha Andreon – Psicologa Psicoterapeuta Gestalt e Dott. Maurizio Sgambati - Psicologo.

Registrazione partecipanti e Presentazione obiettivi corso

- 9.00 - 9.30 - I disturbi del comportamento alimentare: criteri diagnostici e sintomatologia. Dispercezione corporea e immagine di sé (Test dell'immagine corporea).

- 9.30 - 10.30 - Uso e lettura della testistica in uso (EDI.2, BUT, SCL-90, LIFE/VITA, SACC, ADA, QDA).

- 10.30 - 11.30 - Restrizione alimentare e Bulimia. Set-point e nutrizione. Le fasi di un DCA. Caso clinico e Video. Simulata.

- 11.30 - 12.00 - Discussione e conclusioni

SECONDO MODULO: FATTORI INTERVENENTI NELLA STRUTTURAZIONE DEL DISAGIO E TRATTAMENTI


Relatori dott.ssa Katiusha Andreon – Psicologa Psicoterapeuta Gestalt e Dott. Maurizio Sgambati - Psicologo.

- 9.00 - 10.30 - Fattori predisponenti, Fattori scatenanti, Fattori di mantenimento e rinforzo, La fase di separazione individuazione. Il criticismo, Il pensiero, il comportamento, lo stato di salute. Segnali da cogliere: il medico, gli amici.

- 10.30 - 11.30 - Motivazione al cambiamento. L’intervento terapeutico integrato (cenni sulla terapia congnitivo comportamentale e focus sull'Approccio terapeutico Gestalt e AT).

- 11.30 - 12.00 - Discussione e conclusioni.

TERZO MODULO: LA TERAPIA FAMILIARE NEI DISTURBI ALIMENTARI

Relatrice dott.ssa Antonella Besa - Psicologa Psicoterapeuta Familiare.

- 9.00 - 10.30 - L’approccio sistemico-relazionale: concetti base. Organizzazione familiare, processi di triangolazione, significato del sintomo. Il setting terapeutico, strumenti e metodi della terapia. Riorganizzazione della famiglia come risorsa e co-costruzione di nuovi significati condivisi. Quando è indicata la terapia familiare?

- 10.30- 11.00 - Caso Clinico.

- 11.30 - 12.00 - Discussione e conclusioni.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto