DOE Experimental Design

Cubo Società di Consulenza Aziendale
A Bologna

850 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    22/02/2017
    altre date
Descrizione

Essere in grado di prevedere, attraverso una serie mirata di esperimenti, gli effetti indotti dalle variazioni ed interazioni dei vari fattori che agiscono sul sistema in esame in modo da passare dal metodo degli esperimenti ad hoc al metodo degli esperimenti strutturati ed ottimizzati.

L’uso corretto di concetti e strumenti statistici consente di ridurre il numero degli esperimenti sviluppando altresì, attraverso l’interattività del lavoro di team, la creatività e l’innovazione in quanto è possibile costruire un modello che lega le risposte del sistema alle variazioni ed interazioni dei diversi fattori che lo influenzano.

Interpretazione dei risultati ottenuti mediante adeguate metodologie

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
22 febbraio 2017
22 maggio 2017
10 luglio 2017
Bologna
Via Mazzini 51, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

• Addetti e Responsabili dello Sviluppo Prodotti, • Addetti e Responsabili della Produzione, • Addetti e Responsabili della Qualità. Più in generale tutti coloro che, a vari livelli, sono responsabili della qualità e della funzione dei prodotti.

· Titolo

DOE Experimental Design

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Metodi statistici per riduzione numero esperimenti
Individuazione effetti indotti da vari fattori
Individuazione risposte di un modello a fattori esterni
Design of Experiment
Pianificazione
Metodo degli esperimenti strutturati ed ottimizzati
Individuazione dei fattori
Fattori di variazione
Fattori di rumore
Pianificazione degli esperimenti
Esperimenti

Professori

Alessandro Kokeny
Alessandro Kokeny
Ing.

Renato Fabbri
Renato Fabbri
Ingegnere

Programma

Il contesto del Design of Experiment

  • I vincoli di tempo e costo che impongono la pianificazione
  • Passare dal metodo degli esperimenti ad hoc, al metodo degli esperimenti strutturati ed ottimizzati

Individuazione dei fattori

  • Fattori di variazione e fattori di rumore
  • Costruire il modello che lega le risposte del sistema alle variazioni ed interazioni dei diversi fattori che lo influenzano
  • Fattori a due e più livelli

Pianificazione degli esperimenti

  • Programmare, condurre ed analizzare una serie mirata di esperimenti finalizzata alla ottimizzazione delle risposte del sistema, utilizzando il metodo delle matrici ortogonali.
  • Costruzione delle matrici ortogonali e la sovrapposizione degli effetti (ALIASING)
  • Minimizzare il numero degli esperimenti necessari.

Analisi dei risultati

  • Interpretare i risultati ottenuti (Diagrammi di Daniel)
  • Interpretare la correlazione tra i fattori
  • Definizione dei modelli matematici per le previsioni

  • Surface Plot
  • Significatività dei modelli e analisi dei residui
  • Comprendere i vantaggi di una sequenza mirata di esperimenti rispetto ad una sperimentazione ad hoc.