Corso DPI terza categoria lavori in quota

Safety Partner Srl
A Sesto San Giovanni

175 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello base
Luogo Sesto san giovanni
Ore di lezione 8h
Durata 1 Giorno
  • Corso
  • Livello base
  • Sesto san giovanni
  • 8h
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Gli artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/08 specificano l’obbligo formativo per i rischi cui sono esposti i lavoratori in relazione all’attività svolta, le normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia.
Tale formazione deve riguardare in particolar modo i dispositivi di protezione contro le cadute dall’alto che, essendo di III categoria, ai sensi dell’art. 77, comma 5, del D.Lgs. 81/08, comportano l’obbligo di provvedere all’addestramento sul loro uso.
In tale contesto è quindi possibile provvedere efficacemente alla formazione del personale sull’uso dei dispositivi di protezione e delle attrezzature che si utilizzano per la sicurezza nei lavori in quota.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Sesto San Giovanni
Viale Ercole Marelli, 165, 20099, Milano, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Sesto San Giovanni
Viale Ercole Marelli, 165, 20099, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Formazione ed addestramento all'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale di terza categoria per i lavori in quota

· A chi è diretto?

Addetti, responsabili e preposti a lavori che comportino rischi di caduta dall’alto (lavori in quota)

· Requisiti

Idoneità sanitaria alla svolgimento dei lavori in quota

Cosa impari in questo corso?

Conoscere i principali DPI per i lavori in quota
Utilizzo in sicurezza dei DPI

Professori

Vincenzo Dragonetti
Vincenzo Dragonetti
Ingegnere, RSPP, Formatore per la sicurezza

Programma

  • Presentazione del corso
  • Presentazione docenti e partecipanti
  • Patto d’aula
  • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro e alle opere provvisionali (D.lgs. n. 81/2008 integrato da D.Lgs.106/2009 e s.m.i.).
  • Decreto Legislativo 475/92
  • Tipologie di rischi nei lavori in quota
  • Tipologie di caduta
  • Sindrome da sospensione
  • Sistemi individuali per la protezione contro le cadute
  • Ancoraggi
  • L’assorbitore di energia
  • Requisiti generali dei sistemi di arresto caduta
  • Selezione dei sistemi di protezione contro le cadute
  • Tirante d’aria e Fattore di Caduta
  • Raccomandazioni d’uso
  • Ispezioni dell’utilizzatore
  • Verifica periodica: almeno ogni 12 mesi
  • Immagazzinamento e trasporto
  • Sistemi di presa del corpo (imbracature)
  • Sistemi di ancoraggio: Classe A-B-C-D
  • Sistemi di protezione:

· Sistemi di Trattenuta

· Sistema di posizionamento EN 358

· Sistemi di arresto caduta EN 355 – EN 353 – EN 360

· Sistemi di emergenza EN 1496 –EN 341

In base all’esigenza dell’azienda verranno effettuate le seguenti prove pratiche:

· come indossare in modo corretto l’imbracatura;

· installazione dei dispositivi e sistemi di ancoraggio (EN 795/B)

· effettuazione di un percorso misto mediante l’uso di:

· Ancoraggi in classe A1/A2 con doppio cordino EN 355 su coperture inclinate e piane

· Linea vita orizzontale Classe C con doppio cordino EN 355

· Linea vita temporanea Classe B con doppio cordino EN 355

· Utilizzo del sistema di protezione EN 353 con fune tessile su coperture e strutture verticali

· Utilizzo del codino di posizionamento N 358

· Utilizzo di dispositivo retrattile EN 360

· Accesso a scala verticale mediante l’utilizzo di sistema di protezione EN 353


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto