Corso ECM in Tecniche Innovative nella Diagnosi Citogenetica Prenatale

Seconda Università degli Studi di Napoli - Dipartimento di Scienze della Vita
A Caserta

800 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso post laurea
  • Caserta
  • Durata:
    4 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso si propone di illustrare ai partecipanti i più recenti aspetti teorici e pratici della Citogenetica e Genetica molecolare nella diagnostica prenatale . I partecipanti potranno acquisire un dettagliato e aggiornato bagaglio sulle moderne metodologie impiegate nella diagnosi genetica prenatale. Il corso si prefigge di descrivere le principali tecniche citogenetiche e di biologia molecolare, nonché le loro applicazioni, definendone le potenzialità, i limiti e le indicazioni principali al loro utilizzo in diagnostica prenatale, in relazione al crescente sviluppo di tecniche molecolari.
Rivolto a: Il Corso di aggiornamento è rivolto a laureati di I livello in discipline biomediche, in particolare: Scienze Biologiche, Biotecnologie e Medicina e Chirurgia. Scadenza presentazione domande 21 giugno 2010. E' stato richiesto l'accreditamento ECM presso il Ministero della Salute.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Caserta
Via Vivaldi 43, 81100, Caserta, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea di I livello

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Il corso si propone di illustrare ai partecipanti i più recenti aspetti teorici e pratici della Citogenetica e Genetica molecolare nella diagnostica prenatale ed è teso a colmare aspetti culturali e formativi che invece sono fortemente presenti nei programmi di formazione delle altre Nazioni europee. I partecipanti potranno acquisire un dettagliato e aggiornato bagaglio sulle tecnologie inerenti la citogenetica e la genetica molecolare e sulle moderne metodologie impiegate nella diagnosi genetica prenatale. Il corso si prefigge di descrivere le principali tecniche citogenetiche e di biologia molecolare, nonché le loro applicazioni, definendone le potenzialità, i limiti e le indicazioni principali al loro utilizzo in diagnostica prenatale, in relazione al crescente sviluppo di tecniche molecolari. Queste infatti hanno permesso di offrire un considerevole numero di test genetici per l'individuazione di geni malattia o predisposizioni all'insorgenza di patologie. L’ applicazione di queste tecniche in campo prenatale consente da un lato di incrementare le possibilità diagnostiche, dall'altro di rendere sempre più attendibili e precisi i risultati finali.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 15
Persona di contatto: Dott.ssa Lucia Rocco