Economia delle Banche,Delle Assicurazioni e degli Intermediari Finanziari (Ecoban)

Università degli Studi di Milano Bicocca
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso di laurea in Economia delle Banche, delle Assicurazioni e degli Intermediari Finanziari vi offre l'opportunità di comprendere i meccanismi di funzionamento del sistema finanziario, di analizzare le caratteristiche tecniche dei contratti finanziari, di studiare le modalità operative e organizzative di mercati e intermediari finanziari.
Rivolto a: Chi desidera lavorare all'interno dell'area finanza.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
P.zza dell'Ateneo Nuovo 1, 20126, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola secondaria

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

LAUREA IN ECONOMIA DELLE BANCHE,DELLE ASSICURAZIONI E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI (ECOBAN)

Finance is at a crossroads of modern economies. Questa affermazione circola spesso negli ambienti professionali:essa assegna alla finanza il ruolo di crocevia delle interazioni tra gli operatori delle economie avanzate.

Quotidianamente infatti tutti entriamo in contatto con il sistema finanziario, da cui dipendono il finanziamento dell'attività produttiva e il sostegno degli scambi economici e, in ultima battuta, lo sviluppo e il benessere di un sistema economico-sociale. L'importanza del sistema finanziario è tale che i temi della sua integrità e del suo corretto funzionamento sono spesso nell'agenda dei governi.

Il corso di laurea in Economia delle Banche, delle Assicurazioni e degli Intermediari Finanziari vi offre l'opportunità di comprendere i meccanismi di funzionamento del sistema finanziario, di analizzare le caratteristiche tecniche dei contratti finanziari, di studiare le modalità operative e organizzative di mercati e intermediari finanziari, nonché di conoscere l'articolazione della cornice regolamentare che disciplina il sistema finanziario.

A tal fine, il percorso formativo del primo biennio fornisce competenze interdisciplinari relative alle tre anime, economica, quantitativa e giuridica, che caratterizzano una Facoltà di Economia e al tempo stesso un percorso di specializzazione centrato sull'intermediazione finanziaria; esse rappresentano gli strumenti indispensabili (la cosiddetta "cassetta degli attrezzi") per affrontare i corsi specialistici del terzo anno, focalizzati su specifici settori dell'intermediazione (finanziamenti, investimenti mobiliari, assicurazioni).

SBOCCHI PROFESSIONALI

Alla fine del ciclo di studi, si aprono possibilità di carriera presso:

  • intermediari finanziari;
  • imprese industriali e di servizi, all’interno dell'area finanza

    Accanto alle lezioni e alle esercitazioni sono previste attività formative a scelta dello studente ed una prova finale consistente nella redazione di un elaborato,con eventuale discussione, sull'esperienza di stage svolta, o relativo a un argomento del corso di laurea.

    PERCORSO DIDATTICO

    INSEGNAMENTI del PRIMO ANNO

  • Istituzioni di Economia
  • Storia Economica
  • Economia Aziendale
  • Istituzioni di Diritto Privato I
  • Istituzioni di Diritto Pubblico
  • Matematica Generale I
  • Matematica Generale II
  • Statistica
  • Prima Lingua Straniera(Francese I o Inglese I o Spagnolo I o Tedesco I)

    INSEGNAMENTI del SECONDO ANNO

  • Economia Politica
  • Analisi e Contabilità dei Costi nelle Banche
  • Economia del Mercato Mobiliare
  • Istituzioni di Diritto Privato II
  • Gestione degli Intermediari Bancari
  • Istituzioni e Operazioni Finanziarie
  • Legislazione Bancaria
  • Informatica Generale
  • Matematica Finanziaria
  • Probabilità, Distribuzioni e Regressione Multipla
  • Seconda Lingua Straniera(Francese I o Inglese I o Spagnolo I o Tedesco I)

    INSEGNAMENTI del TERZO ANNO

  • Economia dei Mercati Finanziari (Economics of Financial Markets)
  • Economia del Settore Bancario
  • Finanza Aziendale
  • Diritto Commerciale

    CARATTERISTICHE DELLA PROVA FINALE

    La prova finale per il conseguimento del titolo di studi prevede le seguenti tre alternative: a) breve relazione scritta concernente un argomento relativo ad una disciplina studiata o concernente l’esperienza di tirocinio – stage senza discussione orale (proclamazione). Il punteggio della relazione finale è attribuito da una apposita commissione, nominata dal Preside, sulla base dell’indicazione del relatore; b) discussione orale di una breve relazione scritta concernente l’esperienza di tirocinio formativo e di orientamento, valutata da una commissione composta da almeno tre professori o ricercatori, di cui almeno due professori; c) discussione orale di una breve relazione scritta concernente un argomento relativo ad una disciplina studiata, valutata da una commissione composta da almeno tre professori o ricercatori, di cui almeno due professori.

  • Ulteriori informazioni

    Stage: Possibilità di stage

    Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto