Economia e Commercio

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Corso propone come obiettivo formativo generale l’acquisizione di competenze e conoscenze idonee ad interpretare fenomeni e problemi economici della società contemporanea, anche in funzione dell’inserimento operativo entro singole unità economiche (imprese, associazioni, enti locali, ecc.), viste nell’ambito di sistemi economici complessi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
Via Cittadella 7, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma della scuola secondaria superiore

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO

OBIETTIVI GENERALI

Il Corso propone come obiettivo formativo generale l’acquisizione di competenze e conoscenze idonee ad interpretare fenomeni e problemi economici della società contemporanea, anche in funzione dell’inserimento operativo entro singole unità economiche (imprese, associazioni, enti locali, ecc.), viste nell’ambito di sistemi economici complessi.

La peculiarità formativa di Economia e Commercio sta nella sua “normalità” rispetto alla vecchia tradizione della Facoltà. Una tradizione fatta sia di una certa severità negli insegnamenti di base, sia di una ampiezza delle basi disciplinari economiche, che poi si diramano in una ricca varietà di offerte formative caratterizzanti, affini, di sede, linguistiche, informatiche, di laboratorio.

La formazione dovrebbe permettere uno sbocco diretto nel mondo del lavoro in tempi più rapidi di quanto consentito dal vecchio ordinamento, per una serie di ruoli e figure professionali che richiedono conoscenze di livello universitario in un campo collegato di varie discipline economiche generali, applicate e aziendali, matematico-statistiche, giuridiche, linguistiche; ma che non richiedono una sviluppata competenza di elaborazione autonoma di temi interni alle stesse discipline.
La formazione del Corso si presta peraltro al proseguimento degli studi in una serie di Lauree di II livello di ambito economico.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

Il Corso comprende, coerentemente ai suoi obiettivi generali, un insieme di insegnamenti appartenenti agli ambiti disciplinari economico, aziendale, statistico-matematico e giuridico. Essi sono volti a far acquisire agli studenti le conoscenze fondamentali economiche e giuridico-istituzionali, nonché dei metodi quantitativi propri delle scienze economiche nel loro complesso. A questi si aggiungono le attività pratiche complementari per lo sviluppo di abilità applicative, e gli insegnamenti per l’utilizzazione mirata di due lingue dell’Unione Europea, oltre l’italiano. Gli studenti potranno così acquisire:

- una forte integrazione tra conoscenze di base e competenze professionali specifiche,
- competenze interdisciplinari,
- elevate abilità e attitudini trasversali valide per tutti i settori (ad esempio la conoscenza della lingua inglese, l'informatica e la capacità di lavorare il gruppo).

Pre-requisiti minimi auspicabili per l’accesso al Corso di studio sono: solide nozioni di cultura umanistica, matematica e scientifica a livello di scuola media superiore; conoscenza di base di almeno una lingua straniera; familiarità con lo strumento informatico. Si raccomandano allo studente i Test attitudinali di orientamento (TAO ed eventuali altri annessi) prima dell’iscrizione. Dopo l’iscrizione, possono essere somministrati in corrispondenza di alcuni insegnamenti test di ingresso e moduli ausiliari per il supporto a lacune nei pre-requisiti.

Al fine di soddisfare gli obiettivi generali e di permettere ai laureati di ricoprire ruoli specifici, il Corso ha un tronco comune di attività didattiche, e una varietà di scelte differenziate articolate in quattro curricula:

  • Indirizzo generale
  • Analisi e governo dei sistemi economici
  • Economia e ambiente
  • Mercati finanziari e gestione del rischio

    Il tronco comune delle attività comprende: tutti gli insegnamenti dei due semestri del primo anno più alcuni insegnamenti e attività formative del secondo e del terzo anno. Gli insegnamenti (di base, caratterizzanti, affini) comuni intendono fornire le conoscenze generali relative agli ambiti disciplinari che costituiscono la tradizione della Facoltà di Economia (economia politica, economia aziendale, ambiti giuridici e matematico-statistici per l’economia):

  • Attività formative di base: insegnamenti finalizzati all’approfondimento delle conoscenze essenziali nei quattro ambiti disciplinari delle scienze economiche, dell’economia aziendale, dei metodi matematici, del diritto.
  • Attività formative caratterizzanti: insegnamenti finalizzati all’approfondimento delle conoscenze essenziali nei vari campi delle scienze economiche, per il trattamento e l’utilizzazione dei dati di interesse economico, e per approfondimenti in campo giuridico.
  • Attività formative affini o integrative: insegnamenti finalizzati allo studio di vari discipline economiche applicate (storia economica, economia agraria, geografia economica), e di varie discipline aziendali e giuridiche.

    Le attività specifiche ai quattro curricula si collocano nell’ambito delle attività caratterizzanti e di quelle affini/integrative. Lo studente ha la possibilità di proporre piani di studio liberi, eventualmente coerenti a ruoli non individuati, nel rispetto comunque dei vincoli dell’ordinamento del Corso. Ogni piano prevede inoltre una serie di attività complementari:

  • Attività formative a scelta dello studente. Sono generalmente poste al terzo anno di corso. Possono essere scelte attività senza vincoli di settore. Lo studente può in questo modo approfondire tematiche legate al ruolo che vorrà ricoprire nel futuro ambito lavorativo oppure scegliere materie propedeutiche per la laurea specialistica.
  • Formazione linguistica. Si prevede l’insegnamento della lingua inglese e di una seconda lingua dell’unione europea per permettere sbocchi lavorativi in ambito internazionale.
  • Attività di tirocinio. Prevista per aumentare il carattere professionalizzante del percorso di studi per chi intende accedere al mondo del lavoro dopo la laurea, OPPURE
  • Attività di laboratorio. Per chi intende effettuare attività di ricerca necessaria per il proseguimento degli studi senza debiti in una laurea specialistica.

    CONOSCENZE

    In particolare, per quanto riguarda le conoscenze che si intendono formare all’interno dei quattro curricula:

  • curriculum Generale riprende la tradizione e l’esperienza “generalista” del “vecchio” Corso di laurea di Economia e Commercio. Il curriculum si caratterizza per l’obbligatorietà di insegnamenti che si collocano nei quattro ambiti disciplinari principali del Corso: 18 CFU di economie generali (fra economia politica e pensiero economico, politica economica, economia pubblica), 21 CFU di diritto commerciale e altre discipline giuridiche economiche o pubblicistiche, 9 CFU di economia degli intermediari finanziari, 9 CFU di matematica finanziaria. Garantita questa base multidisciplinare accresciuta, lo studente ha la possibilità di indirizzare il proprio curriculum verso profili più specifici entro una o l’altro ambito disciplinare. Si noti che nella sede decentrata di Pistoia, viene garantita un’offerta coerente alla quasi totale realizzazione (salvo 9 CFU) di un piano di studio di tipo Generale.
  • curriculum Analisi e governo dei sistemi economici recepisce la tradizione del “vecchio” Corso di laurea di Economia Politica con limiti e qualificazioni coerenti, concluso il triennio, all’accesso ad occupazioni anche autonome che richiedono la capacità di percepire i problemi dei sistemi economici complessi. Il curriculum si caratterizza sia per l’aggiunta di una base metodologica obbligatoria rilevante (oltre a matematica finanziaria, anche econometria), per 18 CFU di economie generali e scelte vincolate di altri 18 CFU entro ambiti di economia generale e applicata e giuridici.
  • curriculum Economia e ambiente riprende la tradizione e l’esperienza dell’indirizzo di Economia ambientale entro il “vecchio” Corso di laurea di Economia e Commercio. Il curriculum si caratterizza per la presenza di una serie di insegnamenti specifici: economia dell’ambiente, politica dell’ambiente, diritto dell’ambiente, bilanci ambientali, che si aggiungono a un completamento della base metodologica e di economia applicata.
  • curriculum Mercati finanziari e gestione del rischio riprende i caratteri generali del “vecchio” corso di laurea in Economia Politica, ma anche la tradizione e l’esperienza del percorso di Mercati finanziari entro il “vecchio” Corso di laurea in Economia e Commercio. Il curriculum si caratterizza per l’aggiunta di una forte base metodologica sia generale che indirizzata allo studio di mercati e attività finanziarie (matematica finanziaria, econometria, teoria del rischio,laboratorio matematico), oltre che per insegnamenti coerenti entro gli altri ambiti (economia internazionale con l’approfondimento sui mercati finanziari internazionali, economia del mercato mobiliare, diritto commerciale) e per scelte vincolate ancora entro un insieme di insegnamenti matematico, aziendalistici coerenti.

    COMPETENZE

    Con riguardo alle capacità ed alle abilità, tutti i laureati in Economia e Commercio dovrebbero saper affrontare le problematiche proprie dei sistemi economici e delle imprese che ne costituiscono il tessuto; possedere una buona padronanza del metodo della ricerca, della metodica economica e delle tecniche proprie dei diversi settori di applicazione. In particolare:

  • Il curriculum Generale è volto alla formazione di competenze libero-professionali in ambito economico-giuridico. Il curriculum Generale dà accesso senza debiti ad alcuni piani della Laurea Specialistica in Scienze Economiche e Sociali e della Laurea Specialistica in Economia e Legislazione delle Imprese. Con scelte vincolate appropriate vi è accesso senza debito o con debiti ridotti ad altre Lauree Specialistiche della Facoltà.
  • Il curriculum Analisi e governo dei sistemi economici è volto a fornire competenze in ambito economico-statistico-matematico, con particolare riguardo alla comprensione delle logiche di funzionamento e di governo delle economie di mercato e miste. Il curriculum AGSE dà accesso senza debiti ad alcuni piani della Laurea Specialistica in Scienze Economiche e Sociali, in particolare quelli del curriculum di Economia Politica. Invece, ai fini del passaggio senza debiti al corso di Laurea Specialistica in Economia Politica occorrono scelte adeguate (illustrate nella Guida di Facoltà).
  • Il curriculum Economia e ambiente è indirizzato a fornire competenze in ambito economico-ambientale. Il curriculum Economia e ambiente dà accesso senza debiti al curriculum Ambiente e territorio della Laurea Specialistica in Scienze Economiche e Sociali.
  • Il curriculum Mercati finanziari e gestione del rischio è indirizzato a fornire competenze in ambito economico-finanziario. Il curriculum MFGR dà accesso senza debiti ad alcuni piani della Laurea Specialistica in Scienze Economiche e Sociali, in particolare quelli del curriculum di Economia Politica, e può dare accesso senza debiti alla Laurea Specialistica in Economia politica. Per l'eventuale passaggio senza debiti al corso di LS in Finanza occorrono scelte adeguate entro gli esami opzionali, come illustrato in Guida di Facoltà.

    COMPORTAMENTI

    Il laureato dovrà essere in grado di lavorare sia individualmente sia in gruppo. Dovrà essere portato ad avvalersi sia dei normali strumenti informatici sia di propensioni allo scambio di conoscenze economiche in ambienti internazionali. Le caratteristiche comportamentali principali devono essere:

  • Capacità di legare la visione dei fenomeni economico-finanziari, con lo sviluppo sostenibile delle società locali e nazionali, e quindi con l’etica della responsabilità economica e l’economia della responsabilità.
  • Attitudine all’impiego e all’aggiornamento flessibile di conoscenze e competenze basate su vari ambiti disciplinari rilevanti per professioni di tipo economico-sociale, economico-giuridico, economico-ambientale, economico-finanziario.

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto