Edilizia

Università degli Studi di Cagliari
A Cagliari

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Cagliari
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Cagliari
via Marengo n. 3 (c/o Piazza d'Armi), 09123, Cagliari, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il C.L. in Edilizia ha l'obiettivo di assicurare agli studenti una adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, nonché l'acquisizione di specifiche conoscenze professionali nel settore edilizio. La relativa formazione è pertanto orientata alla creazione di figure professionali in possesso di una cultura tecnica di base, in particolare negli ambiti disciplinari dell'architettura e dell'edilizia, su cui costruire eventuali successive possibilità di sviluppo formativo, ovvero in grado di inserirsi e orientarsi opportunamente e con efficacia nel mondo del lavoro.
In particolare il C.L. in Edilizia ha l'obiettivo di fornire ai laureati le seguenti conoscenze e capacità:

  • Conoscenza adeguata delle discipline di base, sia per ciò che riguarda gli aspetti metodologico-operativi delle discipline fisico-matematiche e delle altre scienze di base, sia dal punto di vista delle conoscenze più direttamente connesse alle tematiche professionalizzanti, quali la storia dell'architettura e dell'edilizia, gli strumenti e le forme della rappresentazione.
  • Capacità di utilizzare tali conoscenze per interpretare e descrivere problemi dell'architettura e dell'edilizia;
  • Conoscenza adeguata degli aspetti metodologico-operativi relativi agli ambiti disciplinari caratterizzanti il corso di studio e capacità di identificare, formulare e risolvere i problemi dell'architettura e dell'edilizia utilizzando metodi, tecniche e strumenti aggiornati;
  • Conoscere adeguatamente gli aspetti riguardanti la fattibilità tecnica ed economica, il calcolo dei costi e il processo di produzione e di realizzazione dei manufatti edilizi;
  • Capacità di comprendere l'impatto delle soluzioni architettoniche e edilizie nel contesto sociale e fisico-ambientale;
  • Conoscenza e comprensione delle proprie responsabilità professionali ed etiche;
  • Conoscenza dei contesti aziendali e della cultura d'impresa nei suoi aspetti economico-gestionali-organizzativi;
  • Conoscenza dei contesti contemporanei;
  • Capacità relazionali e decisionali;
  • Capacità di comunicare efficacemente, in forma scritta e orale, in almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano.
    I laureati in Edilizia svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, concorrendo e collaborando alle attività di programmazione, progettazione e attuazione degli interventi di organizzazione e trasformazione dell'ambiente costruito alle varie scale. Essi potranno esercitare tali competenze: presso enti, aziende pubbliche e private, società di ingegneria, industrie di settore e imprese di costruzione, oltre che nella libera professione e nelle attività di consulenza.
    Il corso di studio sarà orientato alla formazione di una figura professionale in grado di conoscere e comprendere il rapporto progetto-costruzione, con una particolare sottolineatura in direzione dei caratteri tipologici, strutturali e tecnologici di un organismo edilizio nelle sue componenti materiali e costruttive, in rapporto al contesto fisico-ambientale, socio-economico e produttivo. Le competenze specifiche del laureato riguardano le attività connesse con la progettazione, l'organizzazione e la conduzione del processo edilizio ed in particolare del cantiere edile, la gestione e valutazione economica dei processi edilizi, la direzione tecnico-amministrativa dei processi di produzione di materiali e componenti per l'edilizia, nonché della manutenzione dei manufatti, le attività di rilevamento di aree e manufatti edilizi, le gestione delle procedure degli uffici tecnici pubblici nel campo dell'edilizia e della gestione urbana, le attività di analisi/valutazione, interpretazione/rappresentazione, progettazione/gestione della trasformazione di ambiti urbani e/o territoriali e la conduzione dei processi tecnico-amministrativi e produttivi connessi.
    Il tempo riservato allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale è pari almeno al 50 per cento dell'impegno orario complessivo, con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Fondamenti di logica, comprensione, matematica, fisica e scienze.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale consiste nella discussione di un elaborato scritto, tendente ad accertare la preparazione tecnico-scientifica e professionale del candidato.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    I laureati svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, concorrendo e collaborando alle attività di programmazione, progettazione e attuazione degli interventi di organizzazione e trasformazione dell'ambiente costruito alle varie scale. Essi potranno esercitare tali competenze: presso enti, aziende pubbliche e private, società di ingegneria, industrie di settore e imprese di costruzione, oltre che nella libera professione e nelle attività di consulenza.

    Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
    4/S Lauree spec. in architettura e ingegneria edile

    Attività di base
    Formazione di base nella storia e nella rappresentazione

    CFU 21
    ICAR/17: DISEGNOICAR/18: STORIA DELL'ARCHITETTURA
    Formazione scientifica di base

    CFU 32
    CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIEFIS/01: FISICA SPERIMENTALEINF/01: INFORMATICAMAT/05: ANALISI MATEMATICATotale CFU 53

    Attività caratterizzanti
    Architettura e urbanistica

    CFU 40
    ICAR/10: ARCHITETTURA TECNICAICAR/14: COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANAICAR/20: TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA
    Edilizia e ambiente

    CFU 30
    ICAR/08: SCIENZA DELLE COSTRUZIONIICAR/09: TECNICA DELLE COSTRUZIONIING-IND/11: FISICA TECNICA AMBIENTALE Totale CFU 70

    Attività affini o integrative
    Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica

    CFU 12
    MAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/07: FISICA MATEMATICA
    Discipline dell'architettura e dell' ingegneria

    CFU 6
    ING-IND/22: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALITotale CFU 18
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 7
    Prova finale
    CFU 7
    Lingua straniera
    CFU 2Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 15Totale CFU 39

    Totale Crediti CFU Edilizia 180
    Docenti di riferimento

    CASU Serafino
    DE NICOLO Barbara
    LODDO Gianraffaele
    VIVANET Carlo

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
    no
    P

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto