Educazione Musicale

Nithael Scuola di Musica
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per bambini
  • Roma
Descrizione

Obiettivo del corso: Le lezioni di musica, in particolare di pianoforte, sono un metodo fondamentale per far apprezzare ad un bambino l'arte della musica. Ma i veri benefici che derivano dal suonare uno strumento sono innanzitutto quelli non musicali.
Rivolto a: Il corso è dedicato ai bambini dai 4 ai 6 anni.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via del Mortaro 26, 00187, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

PROGRAMMA:
Il corso è dedicato ai bambini dai 4 ai 6 anni, prevede una frequenza settimanale, senza la presenza dei genitori ed è collettivo con un numero massimo di 6 bambini.
Le lezioni di musica, in particolare di pianoforte, sono un metodo fondamentale per far apprezzare ad un bambino l'arte della musica. Ma i veri benefici che derivano dal suonare uno strumento sono innanzitutto quelli non musicali. Non è importante per un bambino suonare una canzone alla perfezione.
Nessun'altra attività permette ad un bambino di esercitare tutte queste abilità in maniera così costruttiva; le lezioni di musica sviluppano anche la coordinazione tra mente e muscoli, che si trasferisce poi su tante attività quotidiane incluse una migliorata coordinazione mano-occhio, maggior godimento di attività sportive e competitive e l'uso completo sia della parte sinistra che di quella destra del cervello.
Il corso ha come obiettivo principale quello di favorire lo sviluppo dell’attitudine musicale di ciascun bambino secondo le sue potenzialità, le sue modalità e soprattutto Il proprio sviluppo.
Durante gli incontri i bambini impareranno a:
1. Leggere le note “giocando”con mini lavagne magnetiche sulle quali posizionano le palline corrispondenti alle note;
2. Cantare melodie accompagnati dal pianoforte, pronunciando i nomi delle note che compongono queste melodie.
In tal modo memorizzeranno subito le note in modo tale che, una volta davanti alla tastiera dello strumento il “cantare a memoria” permetterà loro di trovare i tasti corrispondenti con molta facilità;
3. Suonare con strumenti ritmici da soli ed insieme ( tamburelli, triangolo, ecc…)
4. Scrivere cerchietti, palline, per insegnare loro a scrivere in un secondo momento le note all’interno del pentagramma, stabilendo così un primo approccio alla scrittura data l’età pre-scolare.
Solo successivamente all’aver imparato a leggere, scrivere, ad avere un orecchio melodico, armonico e ritmico,
i bambini avranno un approccio con lo strumento. Tali tempistiche di assimilazioni sono però molto brevi.
Introduzione alla storia della musica ed espressione creativa
Il corso prevede anche delle lezioni di “INTRODUZIONE ALLA STORIA ED ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA ED ESPRESSIONE CREATIVA”. Queste discipline prevedono la conoscenza della storia di grandi autori sotto forma di favola e gioco, così che si possa far sentire anche la musica di questi grandi autori a bambini che provano a catalogalizzarli nel tempo. L’espressione creativa prevede lo studio di improvvisazione dello strumento qualunque si scelga di suonare o cantare: è importantissimo insegnare un metodo ma anche non appiattire la creatività e la genialità innata dei bambini.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 6

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto