Educazione professionale

Università degli Studi di Udine
A Udine

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Udine
Descrizione

Dipartimento di riferimento del corso: Dipartimento di scienze mediche sperimentali e cliniche L’offerta didattica dell'Università di Udine si distingue per i suoi corsi legati allo sviluppo della società e delle nuove professioni. L’ateneo di Udine offre, inoltre, la Scuola Superiore, istituto d’eccellenza per il conseguimento della laurea magistrale, cui accedono per concorso i migliori studenti italiani e stranieri.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Udine
Via Palladio 8, 33100, Udine, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Educazione

Programma

Dipartimento di riferimento del corso: Dipartimento di scienze mediche sperimentali e cliniche

 

Obiettivi formativi

Il corso di laurea in Educazione professionale (istituito con Decreto Interministeriale del 2 aprile 2001 - Determinazione delle classi delle lauree universitarie delle professioni sanitarie) dal 2011/2012 è stato attivato secondo le modalità previste dal D.M. 270/2004.

Il titolo di studio è abilitante all'esercizio della professione di Educatore professionale.

Il processo formativo si sviluppa su due livelli:

- teorico-culturale, che fornisce un corpo integrato di conoscenze relative all’area psico-pedagogica, socio-antropologica, giuridico-economica e sanitaria;

- teorico-pratico (tirocinio, laboratori, ecc.), con l’obiettivo di applicare nella professione le competenze teoriche nei settori di intervento: disabilità, salute mentale, anziani, minori, dipendenze, marginalità.

L’ordinamento didattico comprende attività finalizzate all’acquisizione delle necessarie attitudini e competenze nei campi pedagogico, metodologico–didattico, psicologico, socio–antropologico, igienico–medico e giuridico-economico. In particolare le attività didattiche si articolano in lezioni teoriche (gli insegnamenti sono organizzati in moduli) ed esperienze pratiche (tirocinio, lavori di gruppo, esercitazioni, seminari, laboratori) volte all’acquisizione e alla sperimentazione diretta dei metodi e delle tecniche educative-riabilitative. Poiché si tratta di una laurea professionalizzante, molte ore vengono dedicate al tirocinio con lo scopo di insegnare a organizzare un gruppo educativo, risolvere richieste individuali, realizzare e programmare progetti educativi per soggetti svantaggiati, valutare, individuare risorse tecniche e specialistiche volte alla riabilitazione, alla gestione e programmazione di spazi e opportunità.

La frequenza è obbligatoria nella misura del 70% per gli insegnamenti e del 100% per il tirocinio, laboratori e seminari.

Le attività di tirocinio si articolano sui tre anni e si svolgono presso strutture sanitarie, socio-sanitarie, dell’ambito sociale e del terzo settore.

Sbocchi professionali

Gli Educatori professionali, ai sensi di legge, sono operatori delle professioni sanitarie - area della riabilitazione i quali svolgono, con titolarità e autonomia professionale, attività dirette alla prevenzione, alla cura, alla riabilitazione e a procedure di valutazione funzionale, sia nei confronti dei singoli individui sia della collettività. L’attività professionale si esplica in strutture e servizi socio-sanitari e socio-educativi pubblici o privati, sul territorio, nelle strutture residenziali, e semiresidenziali in regime di dipendenza o di libera professione.

Gli educatori professionali operano in équipe con altre figure professionali e, secondo le proprie competenze, svolgono interventi nell’ambito dei rapporti interpersonali, delle famiglie, dei gruppi, delle istituzioni, delle stru tture e dei servizi alla persona; partecipano ad attività di studio, ricerca e documentazione finalizzate agli scopi sopra elencati. Ai sensi del D.M. del Ministero della sanità 8 ottobre 1998 n. 520, i laureati in Educazione professionale sono operatori sanitari che svolgono la propria attività per la realizzazione di specifici progetti educativi e riabilitativi volti a promuovere uno sviluppo equilibrato della persona, nonché il recupero e il reinserimento sociale di persone portatori di menomazioni psico-fisiche, a rischio o in situazione di emarginazione sociale.

Gli ambiti in cui l’educatore professionale opera generalmente sono i servizi per minori, tossicodipendenti, malati psichiatrici, disabili, anziani e i servizi per l’emarginazione grave.

 

Se sei già iscritto al corso di laurea: informazioni su orari, programmi e didattica

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto