Emozioni al Femminile: Esprimere e Offrire le Emozioni Femminili in un Mondo Forse Ancora

Otto Consulting Srl
A Noventa Padovana

180 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Noventa padovana
  • 10 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: portare alla luce le strutture e la sensibilità femminili scoprendo le risorse che l’universo donna contiene. Il fatto che il corso sia tenuto da una figura maschile permette quella ‘contraddizione’ generatrice e stimolante valida per raggiungere gli obbiettivi.
Rivolto a: Alle donne.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Noventa Padovana
via leopardi 12, 35027, Padova, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessun prerequisito richiesto

Programma

Per la prima volta un pedagogista maschio accetta di entrare, in punta di piedi, nell’universo delle emozioni femminili per farle esprimere e trovare nuove risorse per tante nostre domande.
“Ritengo, in un ‘epoca che si definisce emancipata e libera da sessuofobie arcaiche, che l’universo femminile, pur essendosi affermato dimostrando maggiori capacità di quello maschile, resti ancora un territorio poco conosciuto e gravido di possibilità.
Percepisco la dimensione della femminilità come un diario segreto sempre aperto nelle cui pagine vi sia un modo di vedere la realtà di cui l’universo maschile si ostina a non voler considerare.
Ritengo che l’espressione delle emozioni femminili sia fonte di creatività e di risposte a tanti nostri perché”.

Il corso, rivolto ad un pubblico femminile, si pone come obbiettivo quello di portare alla luce le strutture e la sensibilità femminili scoprendo le risorse che l’universo donna contiene.
Il fatto che il corso sia tenuto da una figura maschile permette quella ‘contraddizione’ generatrice e stimolante valida per raggiungere gli obbiettivi.

Programma:
· espressione dei vissuti emotivi: pensieri e linguaggi femminili e maschili;
· il pensiero della differenza: elogio delle contraddizioni;
· vedere per relazioni: cosa i maschi non vedono!
· le risorse della sensibilità femminile;
· lavorare con le emozioni.

Aspetti organizzativi
I corso si articola in cinque incontri serali di due ore ciascuno, dalle 20.30 alle 22.30.

Docente
Nicola Ruffo, pedagogista-formatore, da anni studia il pensiero sistemico e la dimensione affettivo - emotiva nelle problematiche dell’apprendimento. Partecipa annualmente ai seminari di Diotima, la comunità filosofica femminile presso l’Università degli Studi di Verona, trovando nel pensiero della differenza quegli elementi sistemici che caratterizzano la visione femminile.
Attualmente sta conseguendo la seconda laurea nell’ambito delle neuroscienze presso la facoltà di Psicologia Cognitiva a Rovereto (TN).
È coautore del libro Legàmi con Gregory Bateson, Libreria Editrice Universitaria, Verona (2006).

Ulteriori informazioni

Stage: no
Alunni per classe: 8

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto