Corso Erboristeria Online

Associazione Culturale Disanapianta
Online

100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • 32 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Questo corso si propone di fornire delle istruzioni pratiche sull’utilizzo delle piante officinali, intese a migliorare e mantenere lo stato di benessere di un individuo. Analizzeremo le varie piante, mostrando i loro benefici ed i loro effetti collaterali, distinguendo ogni volta le fonti da cui le informazioni arrivano, se convalidate da studi scientifici, se provenienti da una medicina popolare.
Rivolto a: Il linguaggio utilizzato nelle lezioni e' semplice e chiaro, i termini tecnici spiegati nel dettaglio e l'impostazione e' pratica e strettamente legata alla vita quotidiana. Per questo motivo è rivolto anche ad un pubblico che affronta per la prima volta l'erboristeria.

Informazione importanti

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola media inferiore

Programma

Partendo da uno studio delle piante officinali studiate nel passato, si analizzeranno le proprietà medicinali delle piante descritte (da testi di Plinio il Vecchio, Teofrasto, Papiri Egiziani, Erbari benedettini, R. Weiss), confrontando man mano i contenuti con gli studi di erboristeria moderna e con la tradizione popolare.

Questo corso si propone di fornire delle istruzioni pratiche sull’utilizzo delle piante officinali, intese a migliorare e mantenere lo stato di benessere di un individuo. Analizzeremo le varie piante, mostrando i loro benefici ed i loro effetti collaterali, distinguendo ogni volta le fonti da cui le informazioni arrivano, se convalidate da studi scientifici, se provenienti da una medicina popolare tradizionale o se invece sono frutto di una speculazione commerciale.

Impareremo anche a capire la differenza tra un farmaco ed un prodotto erboristico e fare chiarezza su molti termini utilizzati correntemente. Per fitoterapia si intende una delle branche della medicina tradizionale, che come tale viene praticata da medici fitoterapisti. Le droghe che ricadono nella fitoterapia sono state sperimentate scientificamente, si e’ identificato un fitocomplesso e studi validi riguardo alla loro attivita’ e posologia sono stati pubblicati in letteratura. Alcune di queste droghe sono state catalogate come medicinali, ad esempio l’iperico, che puo’ essere utilizzato nelle dosi terapeutiche solo sotto prescrizione medica.

Analizzeremo le proprieta’ farmacologiche e botaniche delle piante maggiormente utilizzate e le classificheremo in base al loro utilizzo nella cura di alcune patologie e disturbi maggiormente incontrati, quali:

- I malanni dell’autunno: stress mentale, depressione, ansia, insonnia

- I malanni dell’inverno: l’apparato respiratorio, antiinfiammatorio e sistema immunitario

- I malanni della primavera: depurazione, gambe pesanti, emorroidi, fragilità capillare, le allergie

- I malanni dell’estate: i raggi solari, il sistema cardiocircolatorio

- Cura della pelle con le erbe

- La digestione

- La bocca

- Il sovrappeso

In generale, l’opinione diffusa e’ che i prodotti curativi vegetali non siano pericolosi; ma esistono piante che risultano tossiche anche in piccole quantita’ o piante che nel loro impiego sono pericolose al pari di medicine di sintesi chimica.

Durante la descrizione delle piante da utilizzarsi si forniranno, inoltre, consigli pratici di preparazione (decotti, tisane, ecc..), consigli utili di come scegliere un prodotto e le precauzioni d’uso che sono emerse dagli studi.

Ulteriori informazioni

Stage: N/A

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto