Quality Seal Emagister EMAGISTER CUM LAUDE
Qualificato KHC

Corso Esperto in Gestione dell'Energia (EGE)

Csad - Centro Studi Ambientali e Direzionali
A Bari

1001-2000
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Bari
  • 40 ore di lezione
  • Durata:
    5 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il corso prevede l’analisi dei principali sistemi di utilizzo dell’energia, la valutazione dei fattori di inefficienza, delle potenzialità degli interventi di efficientamento energetico e dell’utilizzo di fonti rinnovabili, nonché lo studio delle possibili strategie per risolvere aspetti di tipo economico-gestionale. Sono trattate, inoltre, le metodologie per eseguire una Diagnosi Energetica, a partire dalla fase di reperimento ed elaborazione dei dati, fino alla definizione dei possibili interventi di efficientamento. Inoltre, viene effettuata una illustrazione della normativa in vigore, della principale legislazione di riferimento e delle opportunità di finanziamento degli interventi di Efficientamento (Titoli di Efficienza Energetico o Certificati Bianchi, Finanziamento tramite terzi, ecc.). Saranno rilasciati su supporto elettronico riferimenti normativi, relazioni e papers, modulistica di settore, ecc.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Bari
Via delle Murge 65/A, 70124, Bari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Fornire ai partecipanti conoscenze finalizzate ad acquisire la capacità di gestire l’energia in modo efficiente, a partire dalla esecuzione di Diagnosi Energetiche ex D.lgs.102/14, sino alla realizzazione di studi di fattibilità tecnico-economici relativi ad interventi di efficientamento energetico.

· A chi è diretto?

Il corso è destinato a quanti intendono acquisire i fondamenti delle conoscenze necessarie allo svolgimento dell’attività di Esperto in Gestione dell’Energia e/o di Energy Manager o, comunque, a tutti coloro che sono interessati alle tematiche dell’efficientamento energetico e della gestione dell’energia in generale.

· Requisiti

Le tematiche sono prettamente tecniche ed in parte anche economico-finanziarie; è preferibile, pertanto, disporre di Laurea / Diploma in discipline tecnico-scientifiche. L’articolazione e la complessità degli argomenti trattati presuppongono conoscenze di base di elettrotecnica, fisica tecnica, termotecnica ed energetica in generale.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Le lezioni sono interattive e prevedono esercitazioni, simulazioni, discussioni guidate e casi pratici.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Energia
Gestione

Professori

Nicola Stasolla
Nicola Stasolla
Ingegnere

Programma

Modulo 1: Inquadramento sulle politiche energetiche internazionali

  • Scenario energetico internazionale e nazionale – quadro di riferimento.
  • La politica europea di sviluppo e gli obiettivi 20-20-20
  • I piani energetici nazionali e locali
  • Il concetto di efficienza energetica come aspetto prioritario rispetto alle fonti rinnovabili
Modulo 2: Inquadramento legislativo e normativo e nuove figure professionali qualificate
  • La legislazione in materia di efficienza energetica nell’edilizia,negli usi finali e nei servizi energetici – quadro introduttivo di riferimento
  • Il ruolo dell’ENERGY MANAGER secondo la L. 10/91 e s.m.i.
  • La norma UNI CEI 15900:2010 – Servizi di efficienza energetica
  • La norma UNI CEI 11339:2009 – Esperti in gestione dell’energia - Requisiti generali per la qualificazione
  • La certificazione degli Esperti in Gestione dell’Energia. Schema KHC
Modulo 3: Sistemi di Gestione dell’Energia. Analisi commentata della norma
  • UNI CEI EN ISO 50001:2011 con spunti di riflessione ed approfondimenti. Correlazioni con la UNI EN ISO 1400:2004
  • Diagnosi Energetica come punto di partenza per lo sviluppo di un S.G.E.
  • Elementi fondamentali e caratterizzanti i Sistemi di Gestione dell’energia
  • Requisiti di controllo operativo correlati alla progettazione, agli acquisti ed alla manutenzione
Modulo 4: Efficienza energetica e fonti rinnovabili – concetti di base
  • Tecniche di audit. Tecniche di valutazione dei risparmi di energia, TEP e emissioni equivalenti di CO2, Emission trading ed ETS, Tecniche di Audit e Norma UNI EN ISO 19011:2012 
  • La norma ISO 14040:2006 Valutazione del ciclo di vita Esercitazione A: Caso studio: TEP e Emissioni equivalenti di CO2.
  • Esercitazione B: Questionario a risposte chiuse sugli argomenti
Modulo 5: le forme di incentivazione esistenti nel campo dell’Efficienza Energetica e i principali attori
  • I Titoli di Efficienza Energetica
  • Le linee guida di riferimento
  • Progetti a consuntivo, analitici e standardizzati
  • AEEG, GSE, GME, RSE e ENEA
  • Le norme UNI CEI/TR 16247-1,2,3,4,5 (2010-2015) relative al servizio di diagnosi energetica
  • L’individuazione e la valutazione degli interventi di efficientamento energetico
  • I fabbisogni energetici dell’industria, della pubblica amministrazione e dell’edilizia privata
  • Gli indicatori di efficienza energetica e la contabilità energetica
Modulo 6: La Diagnosi Energetica

  • La Diagnosi Energetica: finalità, modalità di indagine, tipo di rendicontazione. Grandezze energetiche, elementi di fisica tecnica, fattori di conversione, poteri calorifici
  • Le norme UNI CEI/TR 16247-1,2,3,4,5 (2010-2015) relative al servizio di diagnosi energetica. L’individuazione e la valutazione degli interventi di efficientamento energetico. I fabbisogni energetici dell’industria, della pubblica amministrazione e dell’edilizia privata  Gli indicatori di efficienza energetica e la contabilità energetica.
Modulo 7: Le Energy service company
  • La figura giuridica della E.S.Co. e le modalità di intervento
  • La norma UNI CEI 11352 Gestione dell'energia
  • Società che forniscono servizi energetici (ESCO)
  • Requisiti generali, liste di controllo per la verifica dei requisiti dell'organizzazione e dei contenuti dell'offerta di servizio
  • Gli Energy Performance Contract (EPC), tipologie e caratteristiche principali
  • La certificazione delle E.S.Co.
Modulo 8: La contrattualizzazione delle fonti energetiche
  • Il mercato dell’energia
  • Il prezzo dei combustibili ed il prezzo dell’energia elettrica
  • Le accise ordinarie e le agevolazioni fiscali per l’efficienza energetica e per le fonti rinnovabili
  • La lettura e l’analisi delle Fatture di Energia
Modulo 9: Aspetti economico-finanziari relativi al settore dell’ efficientamento energetico.
  • Elementi di organizzazione aziendale, controllo di gestione, budget,contabilità analitica, project management e direzione lavori. Le metodologie di valutazione economica dei progetti, della redditività degli investimenti e delle fonti di finanziamento. Elementi di “project financing” e di TPF – “Third Party Financing” (o FTT), la valutazione dei rischi di progetto, il Business Plan. Modalità contrattuali per l’acquisto di apparecchiature e impianti, per l’appalto di servizi di gestione energetica (“outsourcing”) con un particolare riferimento alla normativa nazionale ed europea degli appalti pubblici ed alle modalità di EPC – “Energy Performance Contracting”, LCCA (Life CycleCost Analysis)
  • Modulo 10: Le forme di incentivazione esistenti nel campo delle rinnovabili e i relativi aspetti economico-finanziari
  • I Certificati Verdi
  • Il Conto Energia
  • La Tariffa Omnicomprensiva
  • Lo Scambio sul Posto
  • Il Ritiro dedicato
Modulo 11: Aspetti legislativi, normativi e di incentivazione
  • I settori industriali e del terziario maggiormente energiferi
  • Legislazione di riferimento per il settore industriale in tema energeticoambientale – approfondimenti mirati.  Titoli di efficienza energetica – approfondimenti specifici “progetti a
  • Sistemi di misurazione, monitoraggio, controllo e regolazione delle variabili energetiche e di processo. Processi innovativi e principali BAT (Best Available Techniques) di riferimento.
Modulo 12: I possibili interventi di efficientamento energetico specifici del settore produttivo
  • Interventi di efficientamento su strutture e servizi generali (Coibentazione, climatizzazione, illuminazione, aria compressa, vapore, vuoto centralizzato, ecc.)
  • Interventi di Efficientamento su processi e impianti produttivi (motori ad alta efficienza, inverter, rifasamento localizzato, power quality, trasformatori elettrici, UPS, recuperi termici)
  • Cogenerazione e cogenerazione ad alta efficienza nei servizi generali e nei processi produttivi
  • Utilizzo delle fonti rinnovabili e possibilità di integrazione nei processi industriali
Modulo 13: Aspetti legislativi, normativi e di incentivazione, specifici del settore civile
  • Generalità sul mercato delle costruzioni ed elementi del processo edilizio
  • Legislazione di riferimento per il settore civile in tema energeticoambientale – approfondimenti mirati
  • La certificazione energetica degli edifici
  • Pianificazione energetica territoriale e urbana
Modulo 14: I possibili interventi di efficientamento energetico specifici del settore civile
  • Criteri di progettazione per l’uso razionale dell’energia ed il comfort in edilizia
  • Materiali, componenti e sistemi d’involucro; caratterizzazione energetica degli elementi opachi e trasparenti
  • La casa passiva
  • Sistemi di involucro ad assetto variabile per edifici complessi
  • Impianti di climatizzazione ad alta efficienza; guadagno solare e free cooling
  • Impianti di illuminazione artificiali efficienti; ottimizzazione della luce naturale
  • Cogenerazione e micro cogenerazione nei settori residenziale e terziario
  • Teleriscaldamento urbano
  • Integrazione delle fonti rinnovabili nelle costruzioni; sistemi tecnologici e relativa normativa
  • Sistemi di monitoraggio, controllo e regolazione delle variabili energetiche e del microclima negli edifici
  • elementi di domotica e building automation
  • Principi di pianificazione dei trasporti e di mobility management
  • uso razionale dell’energia nei trasporti

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto