Esperto in Tecniche della Comunicazione

Consorzio Stedi
A Viterbo

6.250 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Viterbo
  • 250 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L’intervento ha come obiettivo la formazione di giovani interessati alla figura professionale di Esperto in tecniche della comunicazione. La figura professionale oggetto della formazione è in grado di seguire il processo della comunicazione in tutte le fasi della “filiera” a partire dai bisogni di comunicazione delle aziende,degli enti pubblici, delle organizzazioni arriva fino alla diffusione .
Rivolto a: Diplomati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Viterbo
Via Luigi Rossi Danielli 11, 01100, Viterbo, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di maturità e scuola superiore, essere occupati.

Programma

Obiettivi
L’intervento ha come obiettivo la formazione di giovani interessati alla figura professionale di Esperto in tecniche della comunicazione. La figura professionale oggetto della formazione è in grado di seguire il processo della comunicazione in tutte le fasi della “filiera” a partire dai bisogni di comunicazione delle aziende,degli enti pubblici, delle organizzazioni arriva fino alla diffusione del messaggio e alla valutazione della sua efficacia.

Contenuti
Il corso per “Esperto in tecniche della comunicazione” si articolerà nei seguenti moduli:
  • Modulo n. 1 – Ore 2 – Accoglienza partecipanti e presentazione corso
  • Modulo n. 2 – Ore 24 – La società e l’informazione: Analisi del rapporto tra società e informazione. Linguaggi per la diffusione dell’informazione, estensione volontaria e involontaria del messaggio, comprensione delle aspettative nel trasferimento del messaggio, psicologia della comunicazione.
  • Modulo n. 3 – Ore 28 – L’informazione:struttura e tecnica: Teorie dell’informazione, teoria della costruzione dei piani di azione, interpretazione delle esigenze e dei bisogni dell’organizzazione, utilizzo dei massmedia come veicolo della comunicazione.
  • Modulo n. 4 – Ore 28 – Strumenti di personal computing per il trattamento delle informazioni: struttura del personal computer, aspetti funzionali, videoscrittura, foglio di calcolo, presentazioni, acrobat.
  • Modulo n. 5 – Ore 12 – Uso di Internet per il reperimento e la diffusione delle informazioni: storia di internet, sistemi di accesso, provider, concetto di rete, concetto di client, server accesso remoto, indirizzi di siti interessanti, motori di ricerca, server per posta elettronica.
  • Modulo n. 6 – Ore 32 – Informazione e pubblicità: il messaggio pubblicitario, tecniche grafiche per l’impostazione del messaggio, il linguaggio della pubblicità, la gestione delle immagini, i canali pubblicitari e le agenzie pubblicitarie.
  • Modulo n. 7 – Ore 40 – Impostazione, gestione e controllo del piano di comunicazione:Elementi di base della pianificazione, legami tra le attività e percorso critico, assegnazione delle risorse, budget e sua gestione.
  • Modulo n. 8 – Ore 20 – Creazione e gestione dell’impresa: modelli di organizzazione gerarchici e funzionali, la contabilità come strumento primario per il controllo di gestione, analisi del bilancio, gestione per commessa, nozioni base sulla normativa civilistico-fiscale.
  • Modulo n. 9 – Ore 24 – Lingue inglese: l’inglese tecnico utilizzato in pubblicità e in comunicazione.
  • Modulo n. 10 – Ore 24 – La disciplina giuridica sul reperimento, trattamento, archiviazione e divulgazione dell’informazione: Obblighi, divieti e sanzioni stabilite dalla legge 675/96, dal Dlgs. 196/03, dalla Legge 269/96, codici di autoregolamentazione degli editori della carta stampata e della televisione.
  • Modulo n. 11 – Ore 12 – Decreto Legislativo n. 626/94: Aspetti generali del D. Lgs. 626/94, la prevenzione degli infortuni e l’igiene del lavoro, i soggetti della prevenzione, il medico competente, il ciclo produttivo del comparto, misure di prevenzione collettiva presenti sul posto di lavoro, obblighi, sanzioni e responsabilità, i paini di emergenza, il soccorso antincendio, l’evacuazione.
Risultati attesi
L’intervento nasce dall’esigenza di formare una figura professionale in grado di dare risposte concrete sul piano tecnico e professionale ad uno dei settori più delicati della società contemporanea, quello dei processi della comunicazione.

Modalità di valutazione competenze in uscita
Le modalità di valutazione delle competenze in uscita degli allievi saranno effettuate mediante un esame finale (prova scritta e colloquio orale) che attesti l’acquisizione delle capacità professionali inerenti il corso.

Metodologie formative utilizzate
Le modalità didattiche che saranno seguite per l’espletamento dell’attività formativa saranno di differenti tipi: lezioni frontali, presentazione di casi, esercitazioni, role-play, simulazioni, test, ecc. Verrà fornito materiale didattico sotto forma di dispense sugli argomenti trattati nel corso e verranno utilizzati in aula lavagne e proiettori.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto