Etnobiofarmacia e Utilizzo Sostenibile della Biodiversità

Università degli Studi di Pavia
A Pavia

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master II livello
  • Pavia
  • 1500 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: tutti coloro che hanno conseguito il diploma di laurea specialistica, ai sensi del D.M. n. 509/1999, diploma di laurea magistrale, ai sensi del D.M. n. 207/2004, diploma di laurea secondo il previgente ordinamento, nelle classi previste dal bando specifico.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pavia
Corso Strada Nuova, 65, 27100, Pavia, Italia
Visualizza mappa

Programma

Tipologia: master di primo livello.

Requisiti di accesso

Laurea Magistrale conseguita nelle classi indicate dal bando.

Obiettivi formativi

Il Master in “Etnobiofarmacia e utilizzo sostenibile della biodiversità” si propone di creare esperti che siano in grado di gestire problematiche inerenti l’utilizzo sostenibile della biodiversità, specie quella presente nei Paesi in Via di Sviluppo, attraverso la scoperta e lo studio di composti di origine naturale e la produzione e commercializzazione di prodotti da essi derivati, per usi farmaceutici, cosmetici, alimentari, fitosanitari, ecc..
Il nuovo professionista che si intende creare, oltre a materie tecnico-scientifiche, acquisirà anche nozioni sull’antropologia e l'etnomedicina, sulla legislazione e l’economia dello sviluppo, e sarà quindi in grado: a) di raccogliere e analizzare le notizie sulle terapie naturali e tradizionali con rigore scientifico, tenendo conto tanto delle proprietà chimico-farmacologiche quanto della realtà storica e sociale in cui queste conoscenze si sono sviluppate; b) di sviluppare studi e ricerche scientifiche interdisciplinari, in collaborazione con le autorità dei Paesi di provenienza del materiale naturale, per definirne le proprietà chimiche, biologiche e farmacologiche; c) di promuovere, nel pieno rispetto dei diritti dei Paesi proprietari della biodiversità, iniziative economico-produttive atte a valorizzare, anche commercialmente, le risorse naturali e i prodotti da esse derivabili.

Sbocchi professionali

La figura professionale formata nel Master può trovare sbocchi occupazionali in:

  • aziende produttive con interesse ai mercati internazionali nei settori farmaceutico, cosmetico, alimentare, di aromi e fragranze, degli additivi alimentari, dei fitofarmaci, dei processi biotecnologici
  • attività di tipo commerciale (erboristerie, parafarmacie, farmacie, ecc.) che trattano prodotti contenenti principi attivi provenienti dalla biodiversità dei PVS
  • attività di approvvigionamento di materie prime vegetali provenienti dai PVS
  • collaborazioni con ONG o istituzioni nazionali/internazionali del mondo della cooperazione o impegnate nello sviluppo socio-economico dei PVS e nella salvaguardia della biodiversità
  • collaborazione con Universitá ed enti di ricerca che hanno controparti nei PVS
  • altri settori e attività in cui sono richieste conoscenze di etnomedicina e di etnofarmacologia accanto a conoscenze chimico-biologiche e socio-economiche.

Ordinamento didattico

Il Master Universitario è di durata annuale e prevede un monte ore di 1500, articolato in lezioni frontali, tirocinio pratico-stage, seminari/visite presso strutture interne o esterne all’Università di Pavia, attività di studio e preparazione individuale.
All’insieme delle attività formative previste corrisponde l’acquisizione da parte degli iscritti di 60 crediti formativi universitari (C.F.U.).
La frequenza degli iscritti alle varie attività formative del Master è obbligatoria per almeno il 75% del monte ore complessivamente previsto.
Il periodo di formazione non può essere sospeso.
Non sono ammessi trasferimenti in Master analoghi presso altre sedi Universitarie.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto