Europrogettazione: Fondi UE e tecniche di utilizzo

Iuse - Istituto Universitario di Studi Europei
A Torino

540 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Torino
  • Durata:
    5 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: La partecipazione a programmi comunitari richiede una approfondita conoscenza delle politiche dell'Unione europea, delle varie fasi di vita di un progetto, delle procedure e criteri di valutazione nonché delle norme amministrative per la gestione e la rendicontazione dei progetti. In Italia esistono ormai istituzioni pubbliche e società private che dipendono quasi completamente dai finanziamenti.
Rivolto a: Il corso è indirizzato a tutti i soggetti che siano interessati ad acquisire o approfondire le conoscenze e competenze in materia di elaborazione e gestione di progetti cofinanziati da fondi europei, in particolare a operatori di enti pubblici, società private, enti no-profit, ONG, università, scuole oltre che a consulenti, formatori e neolaureati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
Via Maria Vittoria, 26 , 10123, Torino, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

L

02/11/2009
Il meglio Ritengo il corso molto chiaro e pregiudiziale per eventuali approfondimenti.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Europrogettazione
Programmi comunitari

Programma

La partecipazione a programmi comunitari richiede una approfondita conoscenza delle politiche dell'Unione europea, delle varie fasi di vita di un progetto, delle procedure e criteri di valutazione nonché delle norme amministrative per la gestione e la rendicontazione dei progetti.

In Italia esistono ormai istituzioni pubbliche e società private che dipendono quasi completamente dai finanziamenti europei; malgrado esista questa dipendenza, le capacità di presentare progetti di qualità e che inoltre rispondano ai requisiti richiesti dalla metodologia comunitaria sono tuttora molto scarse.

Esiste ancora oggi una notevole differenza tra la volontà di partecipare ai bandi comunitari e la capacità di progettare. Di qui l'esigenza di organizzare un modulo formativo specifico nel settore dell'europrogettazione, finalizzato a migliorare la qualità dei progetti presentati dagli operatori italiani per la richiesta di finanziamento.

Gli obiettivi

Il corso di Europrogettazione si pone i seguenti obiettivi:

  • Illustrare il quadro delle politiche comunitarie del ciclo finanziario 2007-2013 dalle quali derivano i vari programmi di finanziamento nel cui ambito è possibile presentare progetti
  • Orientare i partecipanti verso l’utilizzo delle tecniche del Project Cylce Management (PCM) e, in particolare, dell’approccio del Quadro Logico (Logframe), quale metodologia utilizzata universalmente per elaborare e gestire programmi e progetti pubblici
  • Fornire le conoscenze di base necessarie a presentare progetti finanziati da programmi comunitari a gestione diretta
  • Illustrare le tecniche necessarie alla preparazione del budget progettuale e alla rendicontazione.