Europrogettazione per il Turismo

Circolo Virtuoso Il nome della Rosa
A Giulianova

300 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso post laurea
  • Giulianova
  • 54 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: migliorare la competitività del settore turistico in Europa; promuovere lo sviluppo di un turismo sostenibile, responsabile e di qualità; consolidare l'immagine e la visibilità dell'Europa come insieme di destinazioni sostenibili e di alta qualità; potenziare l'integrazione del turismo nelle politiche altre politiche settoriali (imprese, cultura, educazione ed istruzione, ambiente, ricerca e sviluppo, …).
Rivolto a: Neolaureati, professionisti del settore, neolaureati e laureandi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Giulianova
Via Gramsci 46/a, 64021, Teramo, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Il Trattato di Lisbona, in particolare all'articolo 195, prevede il turismo come nuova priorità politica dell'Ue. La Commissione Europea ha delineato una politica volta a sostenere questo settore fondamentale dell'economia europea e propone iniziative per promuovere la sua competitività e il suo sviluppo sostenibile, nonché la visibilità dell'Europa come destinazione turistica di eccezione. Numerosi sono gli strumenti di finanziamento che l’Europa mette a disposizione per:

Programma

Da sabato 21 aprile 2012

CORSO DI FORMAZIONE

PROGETTARE CON I FONDI EUROPEI: I FINANZIAMENTI PER IL TURISMO E LA VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

24 ore di lezione frontali in 6 appuntamenti;

30 ore di project work da sviluppare presso gli Enti partner (Comune di Giulianova, Comune di Roseto degli Abruzzi, Riserva dei Calanchi di Atri)

DIPLOMA CON VALORE DI CREDITO FORMATIVO UNIVERSITARIO

PREMESSA

Il Trattato di Lisbona, in particolare all'articolo 195, prevede il turismo come nuova priorità politica dell'Ue. La Commissione Europea ha delineato una politica volta a sostenere questo settore fondamentale dell'economia europea e propone iniziative per promuovere la sua competitività e il suo sviluppo sostenibile, nonché la visibilità dell'Europa come destinazione turistica di eccezione.

Numerosi sono gli strumenti di finanziamento che l’Europa mette a disposizione per:

migliorare la competitività del settore turistico in Europa;

promuovere lo sviluppo di un turismo sostenibile, responsabile e di qualità;

consolidare l'immagine e la visibilità dell'Europa come insieme di destinazioni sostenibili e di alta qualità;

potenziare l'integrazione del turismo nelle politiche altre politiche settoriali (imprese, cultura, educazione ed istruzione, ambiente, ricerca e sviluppo, …)

Il corso intende offrire una visione d’insieme della strategia, dei programmi e degli strumenti adottati dall’Unione Europea, curando in particolare lo sviluppo di competenze specifiche relative alla progettazione e al management dei progetti nell’ambito di programmi comunitari per il turismo e la valorizzazione del territorio. I temi e gli argomenti tengono conto della programmazione 2007 - 2013 e del quadro 2014 – 2020 in corso di elaborazione, in modo da poter fornire conoscenze utili sia a chi ha già operato nell’ambito dei programmi e iniziative comunitarie, sia a chi si avvicina per la prima volta agli strumenti comunitari.

DOCENTI

Niels van Bemmelen

Laureato all'Università di Leiden (Leida) in Scienze Sociali è specializzato in politiche e gestione della pubblica amministrazione (Master of Social Sciences). Facilitatore e conduttore di workshop per lo sviluppo del turismo, ha lavorato nel campo della consulenza e quality assurance, per enti pubblici e nel settore turismo.

E’ formatore accreditato del metodo di project management PRINCE2. Tiene regolarmente corsi per organismi internazionali quali ONU e Banca Europea degli Investimenti

Mauro Vanni

Consulente e formatore in materia di sviluppo locale, politiche comunitarie e programmi di finanziamento europei. Presidente di ITACA - agenzia per lo sviluppo locale, è senior partner e project manager del Consorzio Civica dal 2004.

Componente dell’Experts Review Group del PM4SD – Project Management for European Sustainable Development Programma Leonardo (Lifelong Learning Programme) con il compito di supervisionare il trasferimento della metodologia Prince2 ai settori turismo e cultura.

Consulente del Formez - Dipartimento della Funzione Pubblica - Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ha svolto attività seminariale presso l'Università dell'Aquila - corso di laurea di "Scienze Ambientali" e presso l'Università di Teramo - corso di laurea di "Sociologia dello sviluppo locale e dei sistemi di governance".

E' stato docente a contratto di progettazione comunitaria presso l'Università degli Studi di Teramo nei seguenti master:

"Intermediari della conoscenza tecnologica, organizzativa e gestionale";

"Public Governance";

"Gestione degli enti locali: sviluppo sostenibile e multilevel governance";

"Gestione dei sistemi e delle imprese per il turismo sostenibile".