Evidence-based Practice

GIMBE
A Bologna

800 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
  • 32 ore di lezione
  • Durata:
    4 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso: Acquisire l’EBP core-curriculum, in conformità con gli standard europei (EU-EBM Unity).
Rivolto a: Professionisti sanitari (infermieri, fisioterapisti, ostetrici, tecnici) motivati ad acquisire strumenti e competenze per praticare la EBP, insegnarla ed introdurla nella propria realtà operativa.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Bologna
c/o Royal Hotel Carlton - Via Montebello, 8, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Conoscere l’architettura della ricerca clinica e l’anatomia dell’informazione biomedica. Avvertire il bisogno d'informazione, classificarlo e convertirlo in adeguati quesiti clinici. Identificare il disegno di studio più appropriato per le diverse categorie di quesiti. Identificare gli ostacoli per introdurre e diffondere l'EBP nella propria realtà professionale

· A chi è diretto?

Tutti i professionisti sanitari motivati a integrare nella pratica quotidiana principi, metodi e strumenti dell’Evidence-based Practice

· Requisiti

Nessuno. Corso non obbligatorio ma propedeutico: Evidence in Practice

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Nella progettazione e sviluppo dei corsi, oltre all'innovatività dei contenuti, particolare attenzione viene posta alla metodologia didattica, guidata dai principi che regolano l'apprendimento degli adulti, dalle prove di efficacia della ricerca educazionale e dallo sviluppo di strumenti standardizzati per valutare l'apprendimento dei professionisti sanitari.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Verrà contattato via mail il prima possibile. Tramite la mail verrà indirizzato al sito web in cui potrà effettuare una pre iscrizione (non vincolante al pagamento), utile per tracciare il suo interesse al corso.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Acquisire l’EBP core-curriculum
In conformità con gli standard europei (EU-EBM Unity): formulazione di quesiti clinico-assistenziali
Ricerca
Valutazione critica e applicazione delle evidenze al paziente individuale
Trasferimento delle evidenze ai contesti assistenziali

Professori

Gabriele Manzi
Gabriele Manzi
Dip. Emergenza-Urgenza AUSL BO

Laurea in Scienze Infermieristiche; formatore del Centro Studi EBN del policlinico S.Orsola-Malpighi e del GIMBE; responsabile del settore formazione Pubblica Assistenza di Crevalcore (BO)

Programma

obiettivi specifici

· conoscere l’architettura della ricerca clinica e l’anatomia dell’informazione biomedica.

· avvertire il bisogno d'informazione, classificarlo e convertirlo in adeguati quesiti clinici.

· identificare il disegno di studio più appropriato per le diverse categorie di quesiti.

· acquisire competenze logistiche e tecniche per il management dell’informazione biomedica: banche dati generali e fonti pre-digested.

· apprendere l’approccio critico alla letteratura: validità interna, rilevanza clinica ed applicabilità di studi primari (diagnosi e terapia) e secondari (revisioni sistematiche).

· identificare gli ostacoli per introdurre e diffondere la ebp nella propria realtà professionale.

· apprendere modelli didattici per insegnare la ebp

programma generale

ebp pre-core curriculum

· architettura della ricerca clinica: disegno dei principali studi primari (osservazionali e sperimentali) e secondari (revisioni sistematiche).

· anatomia dell’informazione biomedica: fonti primarie, secondarie e terziarie.

management dell’informazione biomedica

· strategie e logica dell’information management.

· la strutturazione del quesito clinico: background vs foreground questions.

· banche dati generali: medline: struttura e modalità di indicizzazione, definizione e perfezionamento delle strategie di ricerca

· banche dati professionali: cinahl, pedro

· banche dati evidence-based

- pubblicazioni secondarie

- sinopsi: bmjupdates+

- clinical evidence

- cochrane library

la valutazione dell’efficacia dei trattamenti

· i trial clinici: non controllati, controllati non randomizzati, controllati e randomizzati (rcts).

· disegno, conduzione ed analisi dei rcts: fonti di bias

· gli end-point: surrogati vs clinicamente rilevanti.

· le modalità di presentazione dei risultati: misure relative ed assolute.

· valutazione critica dei rcts: validità interna, analisi dei risultati, applicabilità clinica.

· esercitazioni di problem-solving attraverso ricerca e valutazione critica di trials clinici.

revisioni sistematiche e meta-analisi

· differenze tra revisioni narrative e revisioni sistematiche (rs) e tra rs e meta-analisi.

· metodologia di conduzione delle rs: fonti di bias.

· la cochrane collaboration.

· fonti di rs: cochrane library ed altre banche dati.

· valutazione critica delle rs: validità interna, analisi dei risultati, applicabilità clinica.

· esercitazioni di problem-solving attraverso ricerca e valutazione critica di rs.

il processo diagnostico e l’accuratezza dei test

· metodologia di conduzione e bias degli studi (trasversali) di accuratezza diagnostica.

· le scale (nominali e intervallari) di valutazione del paziente: funzionali, di dipendenza, di rischio, di qualità di vita, ecc.

· gli strumenti di misurazione riferibili a strutture, funzioni, attività, partecipazione (icf= international classification of functioning, disability and health)

· accuratezza degli strumenti di misurazione: riproducibilità, sensibilità, specificità, valore predittivo, rapporti di verosimiglianza, nomogramma di fagan, curve roc

· gli aiuti in rete: i calcolatori

· valutazione critica di scale di valutazione studi diagnostici: validità interna, analisi dei risultati, applicabilità clinica.

esercitazioni di problem-solving mediante ricerca e valutazione critica di scale di valutazione.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto