FilmMaking

Paginauno
A Milano

610 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 40 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
via Pordenone 15, 20132, Milano, Italia
Visualizza mappa

Professori

Claudia Ramirez
Claudia Ramirez
docente

Davide Pinardi
Davide Pinardi
docente

Programma

Il corso si articola in 4o ore complessive suddivise in 16 lezioni di 2 ore e mezza ciascuna

Quota di partecipazione: Euro 610,00

Orario: ore 20,00 / 22,30

Frequenza: settimanale

Giorno: martedì

Sede corsi: Milano, via Pordenone 15

Come arrivare: MM Udine, linea verde. Tangenziale est, uscita Palmanova

8° Corso: inizio martedì 9 ottobre 2012

IL PROGRAMMA

diretto e condotto da Davide Pinardi e Lara Peviani

Presentazione

Il corso è diretto a coloro che desiderano approfondire il linguaggio cinematografico per farne una professione. Infatti negli ultimi anni, grazie anche alla nascita delle web-tv e alla maggiore diffusione della TDT, è aumentata la richiesta della figura di FilmMaker, che ha come punto di forza la sua autonomia creativa e realizzativa.
Gli allievi prepareranno un progetto audiovisivo realizzandone la sceneggiatura e seguendone la produzione e la postproduzione. Nel corso delle lezioni si alterneranno momenti teorici a fasi di creazione, accompagnati da una forte componente tecnica. Sono previste le riprese e il montaggio dei propri progetti.

Programma lezioni

Prima parte – Pensare il film

PRIMO BLOCCO – PER UNA TEORIA GENERALE DELLA NARRAZIONE

• Che cosa significa narrare
• Riflessioni generali sulla narrazione multimediale: differenze e analogie dagli altri generi di narrazione

SECONDO BLOCCO – SCRIVERE UN FILM

• Creatività e vincoli produttivi
• Nozioni base per la scrittura di una sceneggiatura
• I format grafici e il loro significato
• Prime linee di un progetto personale: logline e sinossi
• Primo sviluppo del trattamento
• I supporti informatici alla costruzione del progetto
• Realizzazione di una scaletta e delle schede dei personaggi
• La sceneggiatura muta e quella finale

Seconda parte – Realizzare il film

PRIMO BLOCCO GRAMMATICA e SINTASSI CINEMATOGRAFICA

Scelte registiche e linguaggio cinematografico
• Inquadrature
• Ottiche, piani e campi
• Controcampi e scavalcamenti di campo
• Posizioni della m.d.p. (angolazioni, stacchi ecc.)
• Movimenti della m.d.p. (panoramiche, zoom, correzioni)
• Spostamentii della m.d.p (carrelli, steadycam, mdp a mano, dolly)
• La soggettiva
• Il piano sequenza

SECONDO BLOCCO - IL “PIANO REGIA”

La pre-produzione
• Pianificazione e organizzazione del lavoro
• La troupe
• Riunione di produzione
• Spoglio della sceneggiatura
• Ordine riprese e divisione inquadrature
• Sopralluoghi e permessi
• Il piano di lavorazione
• Casting e provini
• Ordine del giorno
• Piantine angolazioni
• Storyboard

La produzione
• La regia della collaborazione
• La regia degli attori
• Il ritmo della recitazione
• La conversazione: dialoghi, sguardi, ritmi
• La regia della fotografia
• Punti macchina
• Raccordi, continuità e previsione del montaggio
• Bollettino di edizione

La post-produzione
• Il Montaggio: Senso, forma, ritmo, tempo, spazio
• Montaggio invisibile: inquadrature corrispondenti, attacco sull’asse, attacco sul movimento, ellissi temporale
• Montaggio alternato e parallelo
• Drammaturgia: scelte registiche al montaggio
• Musica e suoni diegetici ed extradiegetici
• Effetti di transizione
• Impaginazione, grafica, effetti speciali, animazione
• Montaggio televisivo