Filologia e Critica Letteraria

Università degli Studi di Trento
A Trento

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laurea magistrale
Inizio Trento
Durata 2 Anni
  • Laurea magistrale
  • Trento
  • Durata:
    2 Anni
Descrizione

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Trento
via Belenzani, 12 I, 38100, Trento, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Trento
via Belenzani, 12 I, 38100, Trento, Italia
Visualizza mappa

Programma

Il Corso di laurea magistrale in “Filologia e critica letteraria” è articolato in due curricula:

- Storia della tradizione classica e medievale;

- Italianistica e critica letteraria;

Gli obiettivi formativi specifici dei singoli curricula sono i seguenti:

Storia della tradizione classica e medievale: il curriculum intende fornire una solida conoscenza critica della tradizione letteraria greco-latina e della sua eredità nella tarda antichità e nel medioevo latino e romanzo. In particolare, si approfondiranno le competenze di lettura critica dei testi e delle fonti originali, anche in relazione alla nascita e allo sviluppo dei diversi generi letterari.

Italianistica e critica letteraria: il curriculum intende consolidare le conoscenze della storia e dei testi della letteratura, prevalentemente italiana, attraverso il contatto diretto con i suoi autori e opere, orientato all’ esercizio critico, autonomo e creativo, mediante l’approfondimento di strumenti di ricerca legati alla natura e allo statuto epistemologico delle discipline filologiche, linguistiche e letterarie.

Gli studenti che intendono iscriversi al Corso di laurea magistrale in Filologia e Critica letteraria devono essere in possesso di titolo di studio idoneo e devono aver conseguito, nel corso degli studi precedenti, almeno 60 CFU nelle discipline dei seguenti SSD: L-FIL-LET; L-ART; L-ANT; M-STO; L-LIN, M-GGR. In particolare:

- l’accesso al curriculum di STORIA DELLA TRADIZIONE CLASSICA E MEDIEVALE richiede che tra i 60 CFU ve ne siano 12 conseguiti in L-FIL-LET/02 Lingua e letteratura greca, 12 conseguiti in L-FIL-LET/04 Lingua e letteratura latina e 6 conseguiti in L-ANT/02 Storia greca o in L-ANT/03 Storia romana.

- l’accesso al curriculum di ITALIANISTICA E CRITICA LETTERARIA richiede che tra i 60 CFU ve ne siano 30 conseguiti nei seguenti settori: L-FIL-LET/10 Letteratura italiana, L-FIL-LET/11 Letteratura italiana contemporanea, L-FIL-LET/12 Linguistica italiana, L-FIL-LET/13 Filologia della letteratura italiana, L-FIL-LET/14 Critica letteraria e letterature comparate.

Lo studente che non sia in possesso dei crediti previsti per l’accesso, potrà conseguirli mediante l’iscrizione a corsi singoli di livello triennale. Per l’ammissione si richiedono, inoltre, competenze d’ambito informatico, e un’adeguata padronanza di almeno una lingua straniera dell’Unione Europea.

Una Commissione didattica, designata annualmente in seno al CAD, accerterà le competenze dei candidati mediante colloquio.

Gli sbocchi professionali previsti per i laureati del Corso di Laurea magistrale in “Filologia e critica letteraria” sono nei seguenti ambiti:

- Insegnamento nella scuola: i laureati possono prevedere come occupazione l’insegnamento nella scuola, una volta espletato il processo di abilitazione all’insegnamento alla luce della normativa vigente.

- Editoria: le competenze linguistiche, filologiche e letterarie acquisite nel corso del biennio magistrale permettono ai nostri laureati di svolgere funzioni di redattore e di curatore.

- Giornalismo e comunicazione: il Corso può offrire la preparazione per intraprendere il percorso per la professione giornalistica.

- Agenzie di comunicazione e pubblicità.

- Enti pubblici e privati finalizzati alla promozione e diffusione delle attività culturali.

- Attività dell'editoria, della pubblicistica e di altri media specializzati in campo antichistico.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto