Filosofia

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Largo A. Gemelli, 1 , 20123, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
Costituiscono obiettivi formativi specifici qualificanti il corso di laurea in Filosofia, che afferisce alla Classe n. 29: Filosofia, le seguenti competenze, conoscenze e abilità:
  • acquisire una solida conoscenza della storia del pensiero filosofico e scientifico dall'antichità ai nostri giorni e un'ampia informazione sul dibattito attuale in diversi ambiti della ricerca filosofica (teoretico, logico, epistemologico, linguistico, estetico, etico, religioso, politico);
  • avere padronanza della terminologia e dei metodi riguardanti l'analisi dei problemi, le modalità argomentative e l'approccio dei testi (anche in lingua originale) e un adeguato avvio nell'uso degli strumenti bibliografici;
  • acquisire competenze nelle problematiche dell'etica applicata (bioetica, etica degli affari, etica del lavoro, etica e politica, etica ed economia, etica e comunicazione);
  • i laureati sapranno utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, la lingua straniera inglese, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • i laureati possederanno adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione.
    Il tempo riservato allo studio personale, di norma, è pari almeno al 60% dell'impegno orario complessivo.
    Sono titoli di ammissione quelli previsti dalle vigenti disposizioni di legge.
    Il corso di laurea ha la durata normale di tre anni.
    Per conseguire la laurea in Filosofia, lo studente deve aver acquisito almeno 180 crediti formativi universitari.
    Il Consiglio della struttura didattica competente determina annualmente:
  • le modalità di verifica della preparazione iniziale degli studenti e le conseguenti attività formative;
  • gli insegnamenti che possono essere integrati da esercitazioni, laboratori, seminari, corsi integrativi e da altre forme didattiche;
  • l'elenco dei corsi effettivamente attivati e precisa la distribuzione degli stessi tra i vari anni di corso e le possibili sotto unità (semestri, quadrimestri o altre periodizzazioni), indicando quali insegnamenti sono affiancati da attività didattiche integrative;
  • l'attribuzione dei crediti formativi universitari alle diverse attività didattiche e formative.
    Gli insegnamenti si concluderanno con una prova di valutazione che deve comunque essere espressa mediante una votazione in trentesimi. Ciò potrà valere anche per le altre forme didattiche integrative per le quali potrà essere altresì prevista l'idoneità.
    La struttura didattica competente in sede di elaborazione del regolamento del corso di studio garantisce il rispetto dei minimi stabiliti per ciascuna attività dal Decreto del Ministero dell'Università e della Ricerca scientifica e tecnologica del 4 agosto 2000, recante: "Determinazioni delle classi delle lauree universitarie" per la classe n. 29: Filosofia.
    Curricula
    La laurea in Filosofia potrà articolarsi in curricula che verranno specificati a livello di regolamento del corso di studio.
    NOTA:
    1. Lo studente è tenuto ad acquisire crediti formativi universitari nelle seguenti attività:
  • per le attività relative alla formazione di base, lo studente è tenuto ad acquisire da 35 a 45 crediti;
  • per le attività formative caratterizzanti, lo studente è tenuto ad acquisire da 60 a 135 crediti;
  • per le attività relative a discipline affini o integrative, lo studente è tenuto ad acquisire da 20 a 55 crediti;
  • per le attività relative all'ambito di sede aggregato lo studente è tenuto ad acquisire da 5 a 20 crediti.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Sono titoli di ammissione quelli previsti dalle vigenti disposizioni di legge.
    Il Consiglio della struttura didattica competente determina annualmente:
  • le modalità di verifica della preparazione iniziale degli studenti e le conseguenti attività formative.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale può essere sostenuta secondo una delle seguenti tipologie:
  • relazione scritta su un approfondimento metodologico connesso ad un insegnamento o ad altra attività didattica;
  • relazione scritta su un'attività didattica integrativa;
  • presentazione di un elaborato frutto di un'attività di laboratorio, seminariale o altro;
  • discussione orale di un tema multidisciplinare assegnato allo studente;
  • eventuale altra modalità che sarà specificata in sede di regolamento del corso di studio.
    Superato l'esame finale di laurea lo studente consegue il diploma di laurea in Filosofia.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    Tali laureati potranno, oltre alle tradizionali attività di docenza e di ricerca teorica, svolgere funzioni di responsabilità negli ambiti dell'editoria, della gestione delle attività culturali, della comunicazione, nella gestione dell'informazione, nella programmazione e nell'uso degli strumenti informatici, nei servizi di pubbliche relazioni, nella gestione e direzione del personale, nella gestione della formazione professionale, nella organizzazione di corsi di aggiornamento nel campo della bioetica, dell'etica ambientale, dell'etica della scienza e della tecnica, nella organizzazione aziendale.
    Attività di base
    Istituzioni di filosofia

    CFU 25
    M-FIL/01: FILOSOFIA TEORETICA
    Storia della filosofia

    CFU 15
    M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA Totale CFU 40

    Attività caratterizzanti
    Estetica e filosofia del linguaggio

    CFU 15
    M-FIL/04: ESTETICAM-FIL/05: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
    Filosofia e storia della scienza

    CFU 10
    M-FIL/02: LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA
    Filosofia morale, politica e teoretica

    CFU 30
    M-FIL/03: FILOSOFIA MORALE
    Storia della filosofia

    CFU 30
    M-FIL/07: STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA M-FIL/08: STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE Totale CFU 85

    Attività affini o integrative
    Discipline letterarie e linguistiche

    CFU 10
    L-LIN/01: GLOTTOLOGIA E LINGUISTICAL-LIN/04: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESEL-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESEL-LIN/14: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA
    Discipline scientifiche

    CFU 5
    INF/01: INFORMATICA
    Discipline storiche

    CFU 5
    L-ANT/02: STORIA GRECAL-ANT/03: STORIA ROMANAM-STO/01: STORIA MEDIEVALE M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/03: STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA M-STO/07: STORIA DEL CRISTIANESIMO E DELLE CHIESESECS-P/12: STORIA ECONOMICASPS/02: STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHETotale CFU 20

    Attività specifiche della sede
    CFU 5
    IUS/20: FILOSOFIA DEL DIRITTOL-ART/05: DISCIPLINE DELLO SPETTACOLOL-ART/06: CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVITotale CFU 5
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 10Per la prova finaleCFU 5
    Prova finale
    CFU 5
    Lingua straniera
    CFU 5Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 10Totale CFU 30

    Totale Crediti CFU Filosofia 180
    Docenti di riferimento

    PICASSO Giuseppe

    Previsione

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto