Filosofie e Scienze della Comunicazione e della Conoscenza

Università della Calabria
A Arcavacata di Rende

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Arcavacata di rende
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Arcavacata di Rende
Via P. Bucci, --, Cosenza, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati nel Corso di Laurea in «Filosofie e scienze della comunicazione e della conoscenza» dovranno acquisire le competenze e le abilità previste dal D.M. per i Corsi di Laurea della classe 14.
In particolare, per questo specifico corso di studi, dovranno acquisire:
  • le conoscenze generali e le competenze di base indispensabili per l'analisi delle relazioni tra forme di comunicazione e di cognizione verbale e non verbale, e dei rapporti tra sistemi di segni e processi cognitivi;
  • le competenze necessarie per la redazione, rielaborazione ed esecuzione di testi verbali e non verbali, misti e multimediali, per le diverse forme di informazione e comunicazione, con particolare riguardo ai nuovi media;
  • conoscenze e competenze teorico-metodologiche nel campo della comunicazione e dell'informazione e dei modelli teorici e applicativi legati al trattamento dei linguaggi nelle diverse tipologie, sia storico-naturali, sia artificiali, con particolare riguardo al rapporto tra forme linguistiche e non linguistiche di ideazione e comunicazione;
  • competenze di base sulla storia del pensiero filosofico e scientifico, e una specifica informazione sul dibattito attuale in diversi ambiti della ricerca filosofica (in particolare filosofico-linguistico, epistemologico e teoretico);
  • possedere padronanza della terminologia e dei metodi riguardanti l'analisi dei problemi, le modalità argomentative in linguaggio naturale e in linguaggi simbolici, l'approccio critico ai testi (anche in lingua originale) e una adeguata conoscenza dell'uso degli strumenti informativi, data-base bibliografiche e non, su diversi supporti on-line;
  • essere in grado di utilizzare, in forma scritta e orale, almeno una lingua straniera dell'Unione Europea nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali, nonché acquisire le abilità e le conoscenze per l'uso efficace della lingua italiana.
    Ai fini indicati il corso di laurea :
  • comprende attività dedicate all'acquisizione delle conoscenze fondamentali nei vari campi delle scienze della comunicazione e dell'informazione;
  • comprende attività di laboratorio e, in relazione a obiettivi specifici, l'obbligo di attività esterne, quali tirocini formativi, stages e soggiorni presso enti e imprese nel campo della comunicazione;
  • può prevedere attività di tirocinio in strutture di formazione al giornalismo convenzionate con l'Ordine nazionale dei giornalisti.
    Il percorso didattico è articolato in due parti. La prima, corrispondente ai primi due anni di corso, comprende insegnamenti di natura formativa fondamentale ed istituzionale. La seconda, corrispondente al terzo anno comporta una qualificazione degli studi articolata secondo diverse opzioni, corrispondenti ai domini culturali e scientifici sopra indicati ed ai relativi sbocchi professionali, o di ulteriore percorso degli studi.
    Il tempo riservato allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale è pari almeno al 60 per cento dell'impegno orario complessivo, con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico, quali le attività di laboratorio, o le parti esercitative dei moduli didattici.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Conoscenza sufficiente di una lingua straniera della comunità (francese, inglese, spagnolo, tedesco); adeguate abilità linguistico-espressive e di comprensione in lingua italiana; conoscenze informatiche di base. Ove queste non sussistessero, dovranno essere recuperate attraverso specifiche esercitazioni supplementari di Laboratorio linguistico, di Laboratorio di scrittura, e di Laboratorio informatico.
    Conoscenze adeguate di cultura generale. Ove non fossero adeguate dovranno essere recuperate tramite appositi corsi di azzeramento.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale consisterà in un elaborato da 20 a 40 cartelle a stampa, eventualmente su supporto multimediale, vertente su tematiche di discipline caratterizzanti del Corso, eventualmente connesso alle attività di Stage o tirocinio.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    I laureati della classe svolgeranno attività professionali:
  • nelle professioni della comunicazione e dell'informazione in tutti i settori legati al trattamento dei dati linguistici e al trattamento delle immagini fisse ed in movimento nell'editoria tradizionale e multimediale e nelle professioni collegate, ed in quelle derivanti dalle applicazioni legate alle scienze cognitive;
  • nelle professioni di comunicatore nelle imprese di broadcasting, giornalistiche, audiovisive e multimediali; esperto di marketing e di pubblicità delle imprese audiovisive; manager delle imprese di progettazione e di gestione di eventi culturali; progettista di formati di comunicazione audiovisiva nei settori tradizionali dell'editoria e in quelli dell'innovazione multimediale;nelle professioni di comunicatore pubblico e tecnico delle relazioni pubbliche, di portavoce e addetto stampa (L. 7-6-2000 n. 150,?Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni)?, comunicatore d'impresa nelle forme tradizionali e innovative (in rete), esperto di pubblicità commerciale e di utilità sociale, comunicatore di sistemi territoriali locali etc.

    Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
    101/S Lauree spec. in teoria della comunicazione

    Attività di base
    Discipline informatiche e della comunicazione

    CFU 8
    INF/01: INFORMATICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
    Discipline semiotiche e linguistiche

    CFU 20
    L-LIN/01: GLOTTOLOGIA E LINGUISTICAM-FIL/02: LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA M-FIL/05: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
    Discipline sociali, mediologiche e della comunicazione politica

    CFU 8
    SPS/01: FILOSOFIA POLITICASPS/02: STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHESPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVITotale CFU 36

    Attività caratterizzanti
    Discipline dei linguaggi e delle tecniche dei media, del design e della grafica

    CFU 16
    L-ART/06: CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONEL-ART/07: MUSICOLOGIA E STORIA DELLA MUSICAM-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-FIL/04: ESTETICAM-PED/04: PEDAGOGIA SPERIMENTALE SPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI
    Discipline economico-aziendali

    CFU 4
    SECS-P/01: ECONOMIA POLITICA
    Discipline psicosociali

    CFU 8
    M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE
    Discipline storico-politico-filosofiche

    CFU 16
    M-FIL/01: FILOSOFIA TEORETICA M-FIL/03: FILOSOFIA MORALE SPS/02: STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE
    Linguistica italiana e lingue straniere

    CFU 8
    L-FIL-LET/12: LINGUISTICA ITALIANAL-LIN/04: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESEL-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESETotale CFU 52

    Attività affini o integrative
    Discipline attinenti alle lingue e letterature

    CFU 6
    L-FIL-LET/09: FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZAL-FIL-LET/14: CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATEL-LIN/03: LETTERATURA FRANCESEL-LIN/05: LETTERATURA SPAGNOLAL-LIN/08: LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANAL-LIN/10: LETTERATURA INGLESEL-LIN/11: LINGUA E LETTERATURE ANGLO-AMERICANEL-LIN/13: LETTERATURA TEDESCAL-LIN/21: SLAVISTICA
    Discipline letterarie e storiche e delle arti

    CFU 24
    L-ART/03: STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEAL-ART/04: MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAUROL-ART/05: DISCIPLINE DELLO SPETTACOLOL-ART/08: ETNOMUSICOLOGIAL-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANAL-FIL-LET/11: LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEAM-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/05: STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHEM-STO/06: STORIA DELLE RELIGIONI M-STO/07: STORIA DEL CRISTIANESIMO E DELLE CHIESEM-STO/08: ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA SPS/03: STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHESPS/06: STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI
    Discipline sociali

    CFU 4
    ICAR/16: ARCHITETTURA DEGLI INTERNI E ALLESTIMENTOIUS/08: DIRITTO COSTITUZIONALEM-GGR/02: GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA M-PED/03: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALEM-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI SECS-P/02: POLITICA ECONOMICASPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROSPS/10: SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIOSPS/11: SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICITotale CFU 34

    Attività specifiche della sede
    CFU 28
    FIS/01: FISICA SPERIMENTALEFIS/02: FISICA TEORICA, MODELLI E METODI MATEMATICIFIS/03: FISICA DELLA MATERIAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIIUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOIUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEAIUS/...

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto