La Finanza Aziendale

Infor Scuola di Formazione
A Assago

2.400 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Assago
  • 71 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: trattazione di argomenti generali riguardanti le finalità della funzione finanziaria in azienda, l’individuazione dei problemi attraverso l’analisi di bilancio e l’analisi dei flussi e la verifica della redditività aziendale. problema degli investimenti e della loro valutazione di convenienza. il problema del fabbisogno finanziario aziendale, la sua pianificazione nel breve periodo.
Rivolto a: Persone già operanti in azienda nella aree amministrative, che vogliano completare la loro preparazione colmando carenze esistenti, o persone che ambiscano ad uno sviluppo della loro carriera con assunzione di responsabilità maggiori. Commercialisti che desiderino ampliare il loro campo di consulenza all’area finanziaria, per offrire alla loro clientela una migliore assistenza ai problemi aziendali. Neo laureati in discipline non economiche che vogliano inserirsi nell’ambito amministrativo.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Assago
Viale Milano Fiori, 20090, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

MASTER DI SPECIALIZZAZIONE
LA FINANZA AZIENDALE

Sede
Milano: Centro Direzionale Milanofiori, Palazzo WTC, Assago (MI)

Durata
71 ore di formazione d’aula

Date
Milano: dal 9 maggio al 12 luglio

Orario d’aula
Venerdi: 14.00-18.00
Sabato: 09.00-17.00

Obiettivi
Il percorso prevede:
Una prima parte con la trattazione di argomenti generali riguardanti le finalità della funzione finanziaria in azienda, l’individuazione dei problemi attraverso l’analisi di bilancio e l’analisi dei flussi e la verifica della redditività aziendale.Una seconda parte che tratta del problema degli investimenti e della loro valutazione di convenienza.Una terza parte che affronta il problema del fabbisogno finanziario aziendale, la sua pianificazione nel breve periodo, la capacità di credito delle aziende, e le diverse forme di finanziamento reperibili sui mercati finanziari, sia bancario che parabancario.Una quarta parte nella quale si affronta la gestione dei rischi, rischio di credito, rischio di tasso e rischio di cambio.Una parte conclusiva dove si accenna alle varie operazioni di finanza straordinaria.

Rivolto a
Persone già operanti in azienda nella aree amministrative, che vogliano completare la loro preparazione colmando carenze esistenti, o persone che ambiscano ad uno sviluppo della loro carriera con assunzione di responsabilità maggiori.Commercialisti che desiderino ampliare il loro campo di consulenza all’area finanziaria, per offrire alla loro clientela una migliore assistenza ai problemi aziendali.Neo laureati in discipline non economiche che vogliano inserirsi nell’ambito amministrativo-finanziario.
Attestato di specializzazione
Al termine del Master Breve ad ogni partecipante che avrà frequentato regolarmente le lezioni la Scuola rilascerà un Attestato di Specializzazione nominativo.

PROGRAMMA DEL MASTER:

Primo modulo: CONCETTI GENERALI DI BASE
- La gestione finanziaria dell’azienda: compiti, finalità, obiettivi
- Il bilancio aziendale
- Analisi di bilancio in chiave finanziaria
- Costruzione dei flussi finanziari.
- Casi di studio

Secondo modulo:
- Analisi della redditività aziendale
- I principali indici di redditività, l’albero degli indici,
- La legge di Modiglioni-Miller
- L’EVA ( Economic Value Added) ed il suo significato
- Casi di studio ed applicazioni a bilanci aziendali

GLI INVESTIMENTI ED IL CALCOLO FINANZIARIO

Terzo modulo:
- Calcolo finanziario
- Richiami di matematica finanziaria - Le varie forme di capitalizzazione, l’attualizzazione, le rendite, la ricerca del tasso di interesse per i vari flussi finanziari
- Esercitazioni di calcolo finanziario su vari esempi tratti dalla realtà quotidiana

Quarto modulo:
- Analisi degli investimenti
- Ricerca dei flussi finanziari ed analisi di convenienza ad investire
- Analisi con i metodi del NPV, IRR, e pay back period
- Caso di studio complesso

PREVISIONE DEL FABBISOGNO FINANZIARIO ED IL SUO FINANZIAMENTO NEL BREVE TERMINE ED EVOLUZIONE DEL FABBISOGNO NEL LUNGO TERMINE

Quinto modulo:
- Il capitale circolante e la determinazione del fabbisogno finanziario aziendale in relazione alle politiche generali dell’azienda
- Caso di studio (Caso Ambrogini SpA)
- Determinazione del fabbisogno finanziario aziendale operativo e gestione quotidiana della tesoreria (Piano di tesoreria e caso Vega)

Sesto modulo:
- Il capitale circolante e la determinazione del Basilea 2 e la misura della capacità di credito nei
confronti del sistema bancario.
- Il report della situazione con le banche e politiche di comportamento
- Caso di studio

Settimo modulo:
- Il finanziamento del fabbisogno finanziario aziendale - analisi degli strumenti finanziari del mercato bancario e del parabancario.
- Analisi di convenienza nella scelta dei vari finanziamenti

Ottavo modulo
- I mercati finanziari internazionali ed il mercato dei cambi
- La gestione del rischio di cambio e Le operazioni d copertura

Nono modulo:
- La pianificazione di medio lungo termine ed il businnes plan
- I limiti finanziari allo sviluppo
- La preparazione e l’analisi critica di un businnes plan

LA GESTIONE DEI RISCHI

Decimo modulo:
- Rischio di credito e le soluzioni di assicurazione e/o smobilizzo in connessione con le politiche di bilancio
- La gestione del credito e possibili procedure per cautelarsi dal rischio commerciale
- Rischio di tasso sui finanziamenti e possibili soluzioni (cap e flore)

LE OPERAZIONI STRAORDINARIE

UNDICESIMO MODULO
- Cenni sulla valutazione delle aziende
- Le operazioni di Finanza straordinaria, fusioni, scorpori di rami d’azienda e acquisizioni

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 15

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto