Fisioterapia (Abilitante alla Professione Sanitaria di Fisioterapista)

SUN - Facoltà di Medicina e Chirurgia
A Napoli

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazioni importanti

  • Laurea
  • Napoli
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Ad essere un esperto in fisioterapia.
Rivolto a: tutti.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
via S. Maria di Costantinopoli, n. 104, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola superiore

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati nel corso di laurea per Fisioterapista, in funzione dei percorsi formativi devono raggiungere le seguenti competenze professionali:
nell'ambito professionale i fisioterapisti sono operatori che svolgono in via autonoma ed in collaborazione con altre figure sanitarie interventi tecnici di prevenzione, cura e riabilitazione nelle aree della motricità, delle funzioni corticali superiori e di quelle viscerali conseguenti ad eventi patologici di varia eziologia sia essa congenita o acquisita.
I laureati fisioterapisti in riferimento alla diagnosi ed alle prescrizioni del medico, nell'ambito delle loro competenze, elaborano, in un equipe multidisciplinare, la definizione del programma di riabilitazione volto all'individuazione ed al superamento del bisogno di salute; praticano attività terapeutiche per la rieducazione funzionale delle disabilità motorie, psicomotorie e cognitive utilizzando terapie fisiche, manuali, massoterapiche ed occupazionali, propongono l'adozione di protesi ed ausili, ne addestrano all'uso e ne verificano l'efficacia; verificano la rispondenza della metodologia riabilitativa attuata agli obbiettivi di recupero funzionale; svolgono attività di studio, didattica e consulenza professionale, nei servizi sanitari ed in quelli dove si richiedono le loro competenze professionali; svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero-professionale.
Le attività pratiche e di tirocinio vanno svolte, sia qualitativamente che quantitativamente, in applicazione delle relative norme dell'Unione Europea, in particolare lo standard formativo deve rispettare la direttiva 80/154/CEE.
Almeno il 50% dell'impegno orario complessivo è riservato allo studio o ad altre attività formative di tipo individuale, con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico.

Successi del Centro

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 20

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto