Fisioterapia Terapia Manuale Osteopatica

Centro Roboris Srl
A Gravina In Puglia (BA)

2.900 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Gravina in puglia (ba)
  • 240 ore di lezione
  • Durata:
    30 Giorni
  • Crediti: 50
Descrizione

Il corso unico nel suo genere mira a far acquisire le competenze necessarie per approcciarsi alla terapia manuale osteopatica per la cura e la prevenzione mediante tecniche manuali dolci e rispettose dei tessuti del paziente .

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Gravina In Puglia (BA)
Via Delle Crociate,40, 70024, Bari, Italia

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea in fisioterapia e titoli equipollenti o equivalenti, laurea in scienze motorie (diploma ISEF), diploma di massofisioterapista triennale-biennale, laurea o diploma di terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, laurea o diploma di terapista occupazionale, podologo, laurea in medicina e chirurgia, laurea in odontoiatria.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Pompage lombari:
Pompage sacro iliaci
Pompage cervicali classico e a modellare
Pompage del malleolo peroneale
Pompage delle varie articolazioni
Ginocchio: test e tecniche di correzione
Rotula: test e tecniche di correzione
Menisco: test e tecniche di correzione
Iliaco: test di ascolto e correzioni con soggetto in piedi
Iliaco: test di ascolto e correzioni con soggetto supino
Il pube: test e tecniche di correzione
Articolazione coxo-femorale:test e tecniche di correzione
Tensore fascia lata: pompage
Tecniche di rilasciamento muscolare
Lavoro dei triger point
Quadrato dei lombi: pompage
Il tratto lombare: :test e tecniche di correzione
Muscolo piriforme: pompage
Pompage Muscolo illeo-psoas
Dorsali: test e tecniche di correzione

Professori

BATTISTA CADEI
BATTISTA CADEI
Fisioterapista

Programma

PROGRAMMA

I° STAGE
- Storia e principi di base della terapia manuale osteopatica.
- Definizione di disfunzione, cronologia, classificazione.
- Descrizione dei vari test valutativi e delle tecniche di correzione.
- Descrizione del Meccanismo Respiratorio Primario (MRP).
- Le fasce: presentazione teorica e attività pratica, stiramento delle fasce globali. La lemniscata.
- Punti di repere anatomici, descrizione ed esercitazione pratica.
- Pompage lombari: a tre tempi,in decubito laterale, attraverso gli arti inferiori, trazione del bacino. Trattamento per una antelistesi di L5.
- Pompage sacro iliaci. Pompage circolatorio paravertebrali, toracico superiore e inferiore. Apertura angolo di Charpy.
- Pompage cervicali classico e a modellare. Stiramento fasce cervicali posteriori. Disgiunzione cranio cervicale.
- Trattamento del torcicollo e delle cervicalgie.

II° STAGE
- Revisione primo stage.
- Le ossa chiave: Perone, pube, clavicola, zigomatico.
- Perone: osso “chiave” dell’arto inferiore.
- Descrizione anatomica e della fisiologia del perone. Descrizione dei movimenti minori del perone.
- Disfunzioni fisiologiche e non fisiologiche del perone.
- Test di ascolto e tecniche di correzione delle disfunzioni della testa del perone.
- Pompage del malleolo peroneale.
- Presentazione del piede.
- Articolazione tibiotarsica: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Articolazione sotto astragalica: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Il cuboide: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- L’osso navicolare: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Cuneiformi, primo metatarso: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Pompage delle varie articolazioni.
- Fascia plantare: pompage e riequilibrio.
- Lavoro sulle distorsioni della caviglia.

III° STAGE
- Revisione stage precedente
- Ginocchio: teoria con descrizione anatomica,studio della fisiologia e dei micro movimenti, descrizione delle disfunzioni
con i meccanismi di lesione.
- Ginocchio: test e tecniche di correzione.
- Rotula: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Menischi: descrizione anatomica e delle lesioni meniscali.Test e tecniche di correzione delle corna anteriori e posteriori
dei menischi.
- L’osso iliaco: teoria con descrizione anatomica,studio della fisiologia e dei micro movimenti, descrizione delle disfunzioni
fisiologiche e non fisiologiche.
- Pompage sacro- iliaci, pompage propri dell’iliaco.
- Iliaco: test di ascolto e correzioni con soggetto in piedi.
- Iliaco: test di ascolto e correzioni con soggetto supino.

IV° STAGE
- Revisione stage precedente.
- Le ossa pubiche: ossa “chiave” del bacino.
- Il pube: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Lavoro per le pubalgie.
- Articolazione coxo-femorale: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Tensore fascia lata: pompage, tecniche di rilasciamento muscolare, lavoro dei triger point.
- Quadrato dei lombi: pompage, tecniche di rilasciamento muscolare, lavoro dei triger point.
- Revisione di tutto l’arto inferiore

V° STAGE
- Revisione stage precedente.
- Sacro: anatomia, fisiologia.
- Descrizione delle superfici auricolari tra sacro e iliaci.
- I quadranti del sacro, assi di movimento.
- Descrizione delle disfunzioni fisiologiche e non fisiologiche del sacro.
- Test di ascolto del sacro con soggetto in piedi, test dei pollici ascendenti, test degli AIL, test di elasticità.
- Correzioni delle disfunzioni fisiologiche e non fisiologiche del sacro.
- Pompage e riequilibrio del sacro.
- Le leggi di Fryette.
- Coccige: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Verifica teorico pratica del primo anno di corso.

VI° STAGE
- Revisione stage precedente.
- L’unità vertebrale.
- Vertebra tipo: descrizione.
- Il tratto lombare: : anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Pompage lombari.
- Muscolo piriforme: pompage, tecniche di rilasciamento muscolare, lavoro dei triger point.
- Muscolo illeo-psoas: pompage, tecniche di rilasciamento muscolare, lavoro dei triger point.

VII° STAGE
- Revisione stage precedente.
- Dorsali: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Tecniche di correzione strutturale per le dorsali.
- Le coste: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Pompage costo condrale.
- Prima costa: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Lo sterno: anatomia, fisiologia, teste e correzioni.

VIII° STAGE
- Revisione stage precedente.
- Cervicali tipiche: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- La leva cervicale.
- Cericali atipiche. anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Descrizione dei movimenti di C0 su C1.
- Test e correzioni con soggetto seduto.
- Test e correzioni con soggetto supino.
- Test neurologici.
- Pompage e lavoro muscolare delle cervicali.
- Lavoro sui fasci superiori del trapezio.
- La clavicola “osso chiave” dell’arto superiore e del cingolo scapolare.
- Clavicola: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Pompage legamento della clavicola.
- Riequilibrio della membrana costo claveare.

IX° STAGE
- Revisione stage precedente.
- Articolazione scapolo toracica: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Articolazione gleno-omerale: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Muscoli della spalla: pompage, lavoro dei triger point, .
- Il gomito: anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Il polso. anatomia, fisiologia, test e tecniche di correzione.
- Riequilibrio fasciale arto superiore.
- Sindromi arto superiore

X° STAGE
- Revisione generale.
- Riequilibrio fasciale delle ossa chiave.
- Trattamento olistico.
- Riequilibrio cranio sacrale.
- Valutazione e trattamento di casi clinici.
- Verifica finale teorico pratica.

Ulteriori informazioni

La TERAPIA MANUALE OSTEOPATICA è un metodo globale di cura e prevenzione, usa tecniche manuali funzionali che si caratterizzano per la loro efficacia e dolcezza nel rispetto dei tessuti del paziente. Si basa sull’olismo, principio per il quale il paziente viene esaminato nella sua globalità, per poter raggiungere l’omeostasi che è il giusto equilibrio fisiologico. La salute non è semplicemente l’assenza di malattia, ma uno stato di benessere psico-fisico che l’organismo raggiunge quando, in ogni sua parte, vi sia equilibrio. Quando questo delicato equilibrio viene alterato si crea una disarmonia che la terapia manuale riesce a riequilibrare con tecniche appropriate. Tali tecniche non hanno il solo scopo di curare la singola disfunzione “meccanica”, quanto quello più importante di innescare un processo fisiologico tale per cui sia il corpo stesso a recuperare il proprio equilibrio. Il terapista manuale non cura la malattia, non guarisce, il suo ruolo è quello di normalizza la struttura per permettere al corpo di riacquistare la capacità di riorganizzarsi.

Siamo presenti su Facebook : https://www.facebook.com/pages/Centro-Roboris-srl/564620320240924?ref=hl

Per essere aggiornati su ogni iniziativa clicca su Mi piace !!

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto