Formazione Apistica

Mieli Senza Confini
A Ronchi dei Legionari

220 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Ronchi dei legionari
Descrizione

Obiettivo del corso: È rivolto principalmente a chi si avvicina per la prima volta al mondo delle api.
Rivolto a: Tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Ronchi dei Legionari
Via Staranzano, 23, 34077, Gorizia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

Il consorzio Apicoltori di Gorizia in collaborazione con l'Istituto Tecnico Agrario di Gradisca d'Isonzo sta predisponendo il nuovo corso di apicoltura per principianti che si terrà a partire dal 21 febbraio 2009 (il sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00) a Gradisca d'Isonzo presso la sede dell'Istituto Agrario. Sono previste 15 lezioni teoriche e pratiche secondo il seguente programma:

1) Sabato 21 febbraio 2009: dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Introduzione all'apicoltura: biologia e fisiologia dell'ape (nozioni teoriche e pratiche).
Apertura del corso: Pier Antonio Belletti, presidente del Consorzio Obbligatorio Apicoltori della Provincia di Gorizia.
Docenti: Federico Forgiarini
2) Sabato 28 febbraio 2009: dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Tecnica apistica (1° modulo): la costituzione dell’apiario (strumenti ed attrezzature)
Docente: Mauro D’Agaro
3) Sabato 7 marzo 2009: dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Tecnica apistica (2° modulo): gestione tecnica dell’apiario (dalla ripresa primaverile all’invernamento
Docente: Giorgio Della Vedova
La visita all’alveare (intervento in apiario)
Docente: Andrea Chicco
4) Sabato 14 marzo 2009: dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Le principali patologie dell'alveare: profilassi e metodologie di lotta
Docenti:Marco Felettig
5) Sabato 21 marzo 2009: dalle ore 9.00 alle ore 12.00
La flora apistica e l'impollinazione dei fruttiferi (vantaggi per l'agricoltore e l'apicoltore)
Docente:Forgiarini Federico, Pier Antonio Belletti
Apicoltura Biologica: disciplinare di produzione
Docente: Pier Antonio Belletti
6) Sabato 28 marzo 2009: dalle ore 9.00 alle ore 12.00
I prodotti dell'alveare: miele, polline, propoli e pappa reale. Aspetti produttivi
Docente: Mauro D’Agaro
I prodotti dell’alveare: caratteristiche organolettiche e chimico-fisiche
Docente: Sabrina Di Santolo
7) Sabato 4 aprile 2009: dalle ore 9.00 alle ore 12.00
La produzione di nuclei e api regine: aspetti tecnici e reddituali
Docenti:Pier Antonio Belletti, Giorgio Della Vedova
8) Sabato 18 aprile 2009: dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Lezione pratica in apiario 1°modulo (Villesse)
Docenti: Federico Forgiarini, Giorgio Della Vedova, Andrea Chicco
9) Sabato 2 maggio 2009: dalle ore 9.00 alle ore 14.00
Lezione pratica in apiario 2°modulo (Raschiacco di Faedis)
Docenti: Belletti Pier Antonio, Giorgio Della Vedova
10) Sabato 9 maggio 2009 : dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Visita tecnica presso una realtà produttiva regionale (Apicoltura Settimi e Ziani – Trebbiciano prov. Trieste)
11) Sabato 16 maggio: dalle ore 9.00 alle ore 12.00 Consegna delle famiglie di api – ultime nozioni tecniche
Docenti: Giorgio Della Vedova, Andrea Chicco

Pausa estiva

12) Sabato da definire (settembre 2009): dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Apicoltura e Fisco (alcune nozioni base): l’azienda apistica Il manuale di corretta prassi igienica (HACCP) e la rintracciabilità della filiera miele: informazioni generali sulla tenuta dei registri e controlli da parte delle autorità competenti
Docente: Di Santolo Sabrina
13) Sabato da definire( settembre2009): dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Visita alla Cooperativa “La casa dell’ape (Presidente Renzo Obit)” - Lucinico (Gorizia): descrizione dell’attività, marketing e valorizzazione del miele.
14) Sabato da definire (ottobre 2008): dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Lezione pratica in apiario: invernamento degli alveari e trattamento con ossalico sublimato
Docente: Andrea Chicco, Giorgio Della Vedova


Docenti del corso:
Sabrina Di Santolo, tecnologo alimentare(Università degli Studi di Udine)
Andrea Chicco – esperto apistico
Pier Antonio Belletti, agronomo – docente estimo rurale (Univ.degli Studi di Udine)
Giorgio Della Vedova - ricercatore (Università degli Studi di Udine)
Mauro D’Agaro - tecnico ricercatore (Università degli Studi di Udine)
Federico Forgiarini, imprenditore agricolo – consulente aziendale


Il corso è a numero chiuso e la frequenza è obbligatoria.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 18