Formazione per Preposti alla Sicurezza Secondo il D.lgs.81/2008 e S.m.i.

Sicurjob Srl
A Mestre

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Mestre
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Prepara i Preposti a svolgere la funzione di preposto secondo quanto previsto dal TULS.
Rivolto a: Il corso è rivolto ai Preposti in azienda secondo il TULS ovvero il D.Lgs.81/2008 e s.m.i.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Mestre
Via Cardinal Massaia 36, 30172, Venezia, Italia

Domande più frequenti

· Requisiti

essere stato nominato Preposto

Professori

Dott.ssa Arch. Gloriana Favaretto
Dott.ssa Arch. Gloriana Favaretto
Esperto della sicurezza

Formatrice certificata KHC FSL n. 631 come formatore per la sicurezza sul lavoro.

Programma

Il CORSO DI FORMAZIONE PER I PREPOSTI di cui all’art. 37, comma 7, del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. _ 8 ore si svolgerà secondo quanto previsto dalla normativa vigente e i Moduli Didattici sono nr. 2 ovvero:
MODULO A_ I contenuti della formazione, sono:- principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi;- definizione e individuazione dei fattori di rischio;- valutazione dei rischi;- individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.
La formazione inoltre illustrerà gli obblighi previsti per il preposto ovvero:a) sovrintendere e vigilare sulla osservanza da parte dei singoli lavoratori dei loro obblighi di legge, nonche' delle disposizioni aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e dei dispositivi di protezione individuale messi a loro disposizione e, in caso di persistenza della inosservanza, informare i loro superiori diretti;
b) verificare affinche' soltanto i lavoratori che hanno ricevuto adeguate istruzioni accedano alle zone che li espongono ad un rischio grave e specifico;
c) richiedere l'osservanza delle misure per il controllo delle situazioni di rischio in caso di emergenza e dare istruzioni affinche' i lavoratori, in caso di pericolo grave, immediato e inevitabile, abbandonino il posto di lavoro o la zona pericolosa;
d) informare il piu' presto possibile i lavoratori esposti al rischio di un pericolo grave e immediato circa il rischio stesso e le disposizioni prese o da prendere in materia di protezione;
e) astenersi, salvo eccezioni debitamente motivate, dal richiedere ai lavoratori di riprendere la loro attivita' in una situazione di lavoro in cui persiste un pericolo grave ed immediato;
f) segnalare tempestivamente al datore di lavoro o al dirigente sia le deficienze dei mezzi e delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale, sia ogni altra condizione di pericolo che si verifichi durante il lavoro, delle quali venga a conoscenza sulla base della formazione ricevuta;
MODULO B: - Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilita'; - Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione; - Definizione e individuazione dei fattori di rischio;
- Incidenti e infortuni mancati
- Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;
- Valutazione dei rischi dell'azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
- Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
- Modalita' di esercizio della funzione di controllo dell'osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto