Fotografia digitale Serale

Mummu Academy
A Firenze

99 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Livello base
  • Firenze
  • 15 ore di lezione
  • Durata:
    6 Settimane
  • Quando:
    27/01/2017
Descrizione

Il corso "Fotografia digitale - I livello" a Firenze è rivolto a tutti coloro che desiderano apprendere, in maniera semplice e intuitiva, i segreti della fotografia con macchina digitale (o analogica).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
27 gennaio 2017
Firenze
via Vittorio Emanuele II, 194, 50141, Firenze, Italia
Visualizza mappa
Venerdì 20.30-22.30

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Fotografia
Fotografia digitale
Fotografia creativa

Professori

Mummu Academy
Mummu Academy
Insegnante qualificato

Tutti gli insegnanti dei corsi Mummu Academy sono selezionati tra i migliori della loro disciplina. Vengono effettuati periodicamente corsi di aggiornamento professionale e di formazione formatori allo scopo di condividere un comune metodo di insegnamento: il metodo Mummu Academy.

Programma

--Excursus storico. Dall’invenzione della fotografia ai tempi attuali. Come è variata la tecnica ma non la sostanza del procedimento fotografico. Analisi della fotografia come mezzo espressivo artistico. (N.B. Per chi è interessato, al termine della prima lezione, il docente aiuterà chi ha bisogno di aiuto nell'acquisto della macchina fotografica digitale.)
- Fare una fotografia tecnicamente corretta: l’utilizzo dei tempi e dei diaframmi.
- L’uso del diaframma e dei tempi di esposizione in funzione espressiva.
- L’uso dell’esposimetro per misurare la luce. Tipi di lettura esposimetrica, capire come funziona l’esposimetro, sbilanciare volutamente l’esposizione per registrare correttamente soggetti “difficili”. Il braketing dell’esposizione.
- Lettura dell’istogramma delle macchine fotografiche digitali. Come interpretare i dati visualizzati e leggere le informazioni presenti. Fotografie High Key e fotografie Low Key.
- I diversi tipi di obiettivi fotografici. Capire come funziona la stabilizzazione di immagine su obiettivo e su sensore e quali vantaggi danno alla ripresa fotografica. Come evitare il mosso e micromosso nelle fotografie.
- Dimensioni dei sensori sulle macchine fotografiche digitali e cosa ne consegue a livello di qualità delle immagini. Fattore di moltiplicazione degli obiettivi su sensori più piccoli.
- Iso: quando aumentare la sensibilità, quali sono i vantaggi/svantaggi, raffronto rumore analogico e rumore digitale.
- Latitudine di posa: come la nostra macchina fotografica vede l’intervallo di luminosità di una scena. Raffronto con la visione dell’occhio umano. Meglio sottoesporre o sovraesporre un file digitale?
- Impostazioni consigliate per la macchina fotografica: spazio colore, modalità di scatto, pulizia del sensore, modalità priorità per le alte luci, scatto singolo e continuo.
- Variazioni prospettiche e quindi espressive dovute all’utilizzo di diversi lenti e distanze di ripresa: dilatazione dello spazio e schiacciamento dei piani.
- Le variazioni principali che fanno cambiare la profondità di campo (zona di nitidezza dalla fotografia).
- Uscita didattica di gruppo: attraverso lo svolgimento di alcuni esercizi, si vanno ad evidenziare i vari problemi tecnici che possono sorgere nella ripresa fotografica. Si stimolano inoltre gli studenti a svolgere, ognuno in maniera indipendente, delle fotografie che affrontano gli argomenti svolti nelle lezioni precedenti.
- Lettura delle fotografie realizzate durante l’uscita didattica: analisi dei problemi riscontrati, possibili soluzioni e rimedi.
- La messa a fuoco: messa a fuoco manuale e automatica. I diversi tipi di autofocus e come essi funzionano, capire i loro limiti e agire di conseguenza in situazioni difficili.
- Composizione fotografica: regola dei terzi, inquadrature dinamiche, inquadrature insolite.
- Il file .raw: il corrispettivo digitale del negativo analogico. Raffronto analogico/digitale su come avviene lo sviluppo di una pellicola o lo “sviluppo” di un file .raw Quali sono i vantaggi dall’utilizzo del file .raw in ripresa.
- Come sviluppare correttamente un file .raw attraverso l’utility Camera Raw presente in Photoshop o attraverso il pannello Develop presente in Lightroom. Ottenere il maggior numero di informazioni possibili dalla fotografia scattata e riportare in vita dettagli apparentemente bruciati o persi.
- Desaturazioni e cambi di colore in una fotografia, agendo direttamente sul file .raw
- Come convertire al meglio una fotografia a colori in bianco e nero all’interno di Camera Raw o Lightroom. Come simulare un viraggio, una dominante calda o fredda.
- Tecniche di camera oscura in Photoshop: bruciatura e schiaritura.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto