Fotografia e diagnostica per l’arte

Artedata
Online

520 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laboratorio intensivo
  • Livello base
  • Online
  • 80 ore di studio
  • Durata:
    2 Mesi
  • Quando:
    Da definire
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

Corso online sulla fotografia applicata alle indagini diagnostiche, alla riproduzione dell’arte e al restauro. Il corso parte da fondamenti sulla fotografia fino a trattare gli esami di indagine ultravioletta e infrarosso.
Questo corso insiste sull'analisi diagnostica e sull'indagine fotografica delle opere d'arte per il restauro e la conservazione, costituisce un insieme di tecniche complesse e multidisciplinari, che prevede competenze in fotografia, in restauro, in discipline umanistiche in generale. Senza dubbio una professionalità ricercata nel settore della conservazione, nei cantieri di restauro (per la diagnostica) e nell'editoria.
Le nuove tecnologie digitali stanno sempre più influenzando i Beni Culturali, vediamo utilizzare strumenti, software e tecnologie digitali anche fra i laboratori di fotografia per l'arte, di restauro e diagnostica. Questo corso vuole fare il punto sulle tecniche più innovative ed aggiornate legate alla documentazione fotografica digitale per l'indagine diagnostica.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Obiettivi generali del percorso formativo sono: fornire ai partecipanti del corso gli strumenti necessari e le specifiche abilità per operare all’interno del settore dell’arte e del restauro, in particolare per svolgere campagne fotografiche per le fasi di restauro (prima/durante/dopo) per svolgere indagini fotografiche e diagnostiche, con tecniche digitali e analogiche. Gli obiettivi formativi possiamo sintetizzarli in un ampliamento delle conoscenze sulle tecniche di indagine fotografica e analisi diagnostiche su opere d’arte. Competenze che si intende creare (microobiettivi previsti): a) apprendere le varie metodiche per la fotografia di soggetti artistici; b) apprendere i vari sistemi di analisi diagnostiche non invasive; c) creare capacità ed expertise per l’ottimizzazione digitale di fotografie e analisi; d) creare capacità nell’utilizzo dei software professionali per il fotoritocco.

· A chi è diretto?

laureati/laureandi in facoltà umanistiche o persone alle prime esperienza nella fotografia

· Requisiti

E' necessario avere una conoscenza di informatica di base, familiarità con Internet, disporre di una connessione Internet, possibilmente ADSL. La piattaforma di formazione online Artedata è compatibile con qualsiasi sistema operativo ed è stata testata con i più comuni browser di navigazione (Explorer, Firefox, Chrome, Safari, etc.).

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

E' un corso specifico sulla fotografia per l'Arte e il Restauro, come riprodurre l'arte a livello fotografico, come fare campagne fotografiche per il restauro, quali esami fotografici e diagnostici si possono fare nel settore dei beni culturali

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Per iscriversi al corso è necessario compilare il modulo di pre-iscrizione online presente sul sito Artedata.it, non vincolante permette di ricevere idoneità via email.

Cosa impari in questo corso?

Fotografia amatoriale
Fotografia analogica
Fotografia artistica
Fotografia architettonica
Restauro

Professori

Francesco Luglio
Francesco Luglio
Esperto ICT Beni Culturali

Nicola Gronchi
Nicola Gronchi
Fotografo professionista specializzato in arte

Nicola Gronchi si occupa principalmente di fotografia per i Beni Culturali. Per le riprese in medio e grande formato e per quelle digitali in alta risoluzione usa apparecchiature Nikon, Hasselblad e Sinar, mentre per le fasi di post processing fa uso di piattaforme Apple con applicativi Adobe. Nicola Gronchi è il titolare dal 1984 della ditta GRONCHI FOTOARTE

Programma

unità n.1 - FONDAMENTI DI FOTOGRAFIA
Storia e critica delle riproduzioni artistiche
La macchina fotografica
Classificazione delle macchine fotografiche
Scelta del formato della macchina fotografica
Le fotocamere SRL 35 mm
L'obiettivo standard
Il grandangolare
Il teleobiettivo
Lo zoom
Obiettivi speciali
Il corredo fotografico: La macchina fotografica; gli accessori; le pellicole
Sensibilità al colore - Pellicole a colori
Pellicole colore, Speciali Infrarossi e Ulravioletti
L'esposizione: luce, contrasto e controluce
Luce dura e morbida, la profondità di campo e l'apertura di diaframma
Punti di ripresa e inquadratura
Il Bianco e nero; Disegno e dettaglio
Pellicole a colore - La luce del Sole

unità n.2 - RIPRODUZIONE FOTOGRAFICA DI OGGETTI D'ARTE
Illuminazione del soggetto
Condizioni fondamentali di illuminazione
Schemi fondamentali di illuminazione
Fotografare la ceramica
Fotografare le epigrafi e i bolli
Fotografare le vetrerie
Fotografare l'argenteria e gli oggetti lucenti
Fotografare le selci e le ossa
Fotografare le monete
Fotografare quadri e disegni
Fotografare manoscritti e documenti antichi
Fotografare vecchie fotografie - mappe, piante e simili
Fotografare manoscritti - papiri

unità n.3 - FONDAMENTI E TECNICHE DELL'INDAGINE FOTOGRAFICA PER L'ARTE E IL RESTAURO
Svolgimento tecnico di una fotografia a luce diffusa
Svolgimento tecnico di una fotografia a luce radente
Svolgimento tecnico di una fotografia a 'transilluminazione'
Svolgimento tecnico di una 'macrofotografia'

unità n.4 - TECNICHE DELL'INDAGINE DIAGNOSTICA PER L'ARTE E IL RESTAURO
Le radiazioni elettromagnetiche del campo invisibile: l'indagine in fluorescenza UV
Le radiazioni elettromagnetiche del campo invisibile: l'indagine in infrarosso IR
Le radiazioni elettromagnetiche del campo invisibile: l'indagine radiografica
La lampada di Wood
Osservazione pratiche di risultati di indagini fotografiche su Dipinti on-line

unità n.5 - ESERCITAZIONE FINALE
Esercitazione pratica finale attraverso un test da compilare in remoto
-------
Workshop finesettimanale (facoltativo) in presenza presso l’aula-laboratorio della Scuola Artedata per analizzare dal vivo dipinti antichi e reperti archeologici.

Ulteriori informazioni

Sbocchi:
Il settore del restauro come quello della catalogazione dei Beni Culturali sono tradizionalmente legati a queste competenze e fra i cantieri i e aziende ICT c'è costante ricerca di professionisti fotografi esperti in analisi diagnostiche non invasive.
Dopo questo corso è possibile candidarsi per delle collaborazioni anche di tipo occasionale e freelance presso: archivi, enti ecclesiastici, biblioteche, mediateche, musei, pinacoteche, centri di ricerca scientifica legati ai beni culturali (Enea, CNR, Università), Centri per la diagnostica, Musei, Chiese, laboratori di restauro, soprintendenze, case editrici.