Gestalt Counselling Il Senso dell'Aiutare

Atmos-artiterapeutiche
A Roma

5.400 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 1400 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: E’ una formazione efficace per chiunque sia in una posizione di dare aiuto: personale medico e sanitario, insegnanti, genitori, psicologi e operatori sociali. Lo è anche per chi intende affacciarsi sul mercato del lavoro forte di una nuova professione, il cui iter di riconoscimento sta per concludersi con l’approvazione definitiva presso il Senato della Repubblica.
Rivolto a: Il percorso formativo è rivolto a medici, psicologi, insegnanti,educatori,formatori aziendali, assistenti sociali, infermieri, genitori e a chiunque per interesse personale o professionale desideri approfondire la conoscenza di sè e sviluppare competenze avanzate di ascolto, comunicazione e sostegno. LO STUDENTE PUO’ SCEGLIERE IL LIVELLO DI FORMAZIONE ADEGUATO ALLE SUE ESIGENZE:.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via G. Ansaldo 6, 00146, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

diploma

Programma

In questo momento storico e sociale i cambiamenti che hanno interessato individui, famiglie e gruppi di lavoro sono stati veloci e spesso hanno provocato disorientamenti e disagi. Aumenta la sensazione di fallimento e impotenza che non sempre trova canali di aiuto. Gli operatori e i professionisti che lavorano a stretto contatto con le persone, per offrire servizi e competenze, sempre più hanno bisogno di strumenti per rispondere alla sofferenza. Non ha più senso oggi immaginare una risposta che non tenga conto del contesto e della realtà in cui la persona vive, e non può essere una risposta che elimini il disagio in sé ma che restituisca alla persona la capacità di prendere in mano la sua vita e il suo potere decisionale. Il counselling è una professione che rinforza le competenze psico-relazionali e comunicative di professionisti in diversi ambiti, ed ha la finalità di elevare la consapevolezza del comportamento dei clienti e facilitare le scelte coscienti e il vivere responsabile.

Le competenze vengono acquisite esperienzialmente e teoricamente, secondo il principio etico e pratico dell’aiutare per aiutarsi, dove si intende sia un percorso di continua crescita dell’operatore, sia la co-costruzione con il cliente o utente di nuovi significati e nuovi progetti personali e professionali.
E’ una formazione efficace per chiunque sia in una posizione di dare aiuto: personale medico e sanitario, insegnanti, genitori, psicologi e operatori sociali. Lo è anche per chi intende affacciarsi sul mercato del lavoro forte di una nuova professione, il cui iter di riconoscimento sta per concludersi con l’approvazione definitiva presso il Senato della Repubblica.

I modelli teorico esperienziali di riferimento sono la Gestalt, la teoria sistemico relazionale, la fenomenologia e l’integrazione delle pratiche meditative.

Il corso prevede vari livelli di formazione: un anno finalizzato alla formazione personale e all’acquisizione di competenze di base sulla gestione della relazione di aiuto, un secondo anno finalizzato ad approfondire la gestione della relazione d’aiuto e l’acquisizione di saperi specifici, un terzo anno di supervisione e tirocinio che permette la costruzione e l’avvio della professione di counselling.
LO STUDENTE PUO’ SCEGLIERE IL LIVELLO DI FORMAZIONE ADEGUATO ALLE SUE ESIGENZE: Il primo livello prevede un monte ore complessivo di 800 ore (20 moduli di 16 ore che si svolgeranno un fine settimana al mese nei primi 2 anni), ed è rivolto a chi è più interessato agli aspetti personali della formazione che a quelli professionali Il percorso professionale prevede un biennio di lezioni d’aula e di laboratori, e un terzo anno basato su tirocinio e supervisione, per un totale di 1400 ore.

MONTE ORE E CERTIFICAZIONE:

1° anno 400 ore: 10 moduli di 16 ore che si svolgeranno un fine settimana al mese per un totale di 160 ore 30 ore di laboratori e seminari 30 ore di addestramento 20 ore residenziale 100 ore di auto formazione (studio e auto addestramento) 35 ore elaborato tesi 25 ore elaborazione laboratori alla fine del primo anno l’allievo dovrà produrre una tesina sull’esperienza fatta. Verrà rilasciato certificato di frequenza con specificazione del monte ore svolto.

2° anno 400: 10 moduli di 16 ore che si svolgeranno un fine settimana al mese per un totale di 160 ore 30 ore di laboratori e seminari 30 ore di addestramento 20 ore residenziale 100 ore di uto formazione (studio e auto addestramento) 35 ore elaborato tesi 25 ore elaborazione laboratori alla fine del 2° anno l’allievo dovrà produrre una tesina di approfondimento teorico su un argomento affrontato nei moduli, corredata di riflessione sull’esperienza personale. Agli allievi che hanno completato 800 ore in due anni verrà rilasciato l’Attestato di Operatore alla Relazione d’Aiuto, riconosciuto dall’Associazione Italiana Counselling A.I.Co.

3° anno 600 ore 80 ore di supervisione 20 ore residenziale 250 ore di Tirocinio 130 ore di auto formazione (studio e auto addestramento) 30 ore di laboratori e seminari 40 ore di addestramento per l'applicazione del Counselling 50 ore elaborato tesi finale Agli allievi che completeranno il monte ore complessivo del triennio verrà rilasciato il Diploma di Gestalt Counselor riconosciuto dalla Federazione Aico.

Presenze
: ogni studente ha la sua scheda personale relativa al monte ore (quaderno in segreteria). Occorre firmare ogni volta che si partecipa a un modulo o a un laboratorio. E' responsabilità dell'allievo l'aggiornamento delle proprie presenze. Assenze e recuperi: gli studenti sono tenuti a segnalare eventuali assenze almeno 15 giorni prima ai moduli teorico-pratici ed almeno 5 giorni prima ai laboratori a cui si sono iscritti. Le assenze ai moduli si recuperano con moduli simili concordati col responsabile del corso; le assenze ai laboratori con i laboratori. Sempre in accordo con il responsabile del corso, e su motivata richiesta del singolo studente, è possibile prevedere recuperi anche mediante la partecipazione a stage, seminari intensivi, gruppi residenziali organizzati dall'Associazione Atmos o da essa riconosciuti. Bibliografia e dispense: verranno fornite con il procedere della formazione.
Esami: per ottenere il diploma di Operatore della relazione di aiuto, è necessario elaborare e consegnare una tesina per il primo e una per il secondo anno. La tesina del primo anno riguarda l'esperienza personale nei laboratori, con cenni agli aspetti teorici; quella del secondo anno dovrà sviluppare uno specifico argomento teorico, supportato dalle esperienze fatte nei week-end, nei laboratori, nei residenziali, con particolare riguardo agli aspetti teorici e metodologici del Counselling e della Gestalt.
Al termine del terzo anno, per il conseguimento del Diploma di Counsellor, gli studenti dovranno elaborare una tesi avente per oggetto il tirocinio, in cui si dimostri la capacità di elaborare e sostenere un progetto di counselling.

Tutor: ogni gruppo ha un docente di riferimento che verrà segnalato all'inizio dell'anno. Gli allievi possono rivolgersi al docente di riferimento e al tutor per qualsiasi chiarimento riguardante l'iter formativo, la bibliografia e l'addestramento. Segreteria: è a disposizione per le iscrizioni ai laboratori, informazioni e pagamenti il lunedì e il giovedì dalle 15.00 alle 18.00.

Tirocinio: l'Associazione è convenzionata con vari Enti per lo svolgimento del tirocinio, ed è disponibile ad attivarne ulteriori qualora provengano motivate richieste da parte degli studenti. Un tutor coordinerà lo svolgimento dei singoli tirocini e ne garantirà l’effettuazione. Per informazioni sul tirocinio è a disposizione la Segreteria. Federazione AICo (Associazione Italiana Counselling): l'AICO riunisce gli Istituti di Formazione in Gestalt Counselling allo scopo di garantire l'aderenza dell'iter formativo proposto da ciascuno di essi alle indicazioni del CNEL e del COLAP, in vista del riconoscimento professionale. Gli studenti sono pertanto invitati ad iscriversi all'AICO in quanto associazione professionale in grado di attestare la qualità della formazione e della professionalità degli iscritti.

Ulteriori informazioni

Osservazioni: il metodo Atmos parte dal presupposto che il corpo, la mente e la dimensione spirituale siano in relazione. Elaborato e sperimentato con successo nel corso di un decennio, si fonda su tre elementi integrati: la Gestalt Therapy, nell'ottica sistemico relazionale, il metodo esperenziale e l'espressione artistica.
Stage: Tirocinio (250 ore): l'Associazione è convenzionata con vari Enti per lo svolgimento del tirocinio, ed è disponibile ad attivarne ulteriori qualora provengano motivate richieste da parte degli studenti. Un tutor coordinerà lo svolgimento dei singoli tirocini e ne garantirà l’effettuazione. Per informazioni sul tirocinio è a disposizione la Segreteria.
Persona di contatto: Gianluca Taddei

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto