Gestione umoristica dei conflitti in ambito affettivo, terapeutico e socio-sanitario - 12 crediti ecm

MultiForma
A Bologna

100 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso post laurea
  • Bologna
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    Da definire
  • Crediti:
Descrizione

Obiettivo del corso: Competenze humorterapeutiche e psicoumoristiche da applicare in ambito sanitario, ospedaliero, socio-assistenziale, terapeutico.
Rivolto a: Riconosciuti 12 cretiti ECM per tutte le professioni sanitarie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Bologna
Strada maggiore 32, 40125, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Cosa impari in questo corso?

Risoluzione dei conflitti
Miglioramento personale
Operatore socio sanitario

Professori

Rino Cerritelli
Rino Cerritelli
Direttore didattico Umoprismo Formazione

Programma

12 Crediti ECM - rivolto a tutte le professioni sanitarie

PRESSO EASY OFFICE, Strada Maggiore, 32, Bologna

08 giugno 2013, h 09.00 – 18.00

Attraverso esercitazioni che riproducono l’esperienza diretta di situazioni problematiche, il partecipante viene messo in condizione di conoscere, padroneggiare e utilizzare nel contesto lavorativo di appartenenza gli strumenti operativi del metodo psicoumoristico utili a gestire in maniera positivo conflitti, provocazioni, recriminazioni, e in generale situazioni ad alto rischio di stress emotivo. L’acquisizione di competenze relazionali umoristiche consente a chi opera in strutture sanitarie e ospedaliere di attuare un tipo di comunicazione che si dimostra in grado di capovolgere rapporti conflittuali e problematici e riconnotarli positivamente,contribuendo al miglioramento delle relazioni

Docente: Rino Cerritelli

Programma:

Parte I

Cause e conseguenze dei conflitti interpersonali

La doppia visione del conflitto: come malessere e opportunità

Tecniche di sollecitazione positiva per la risoluzione dei conflitti

L’autoriflessione concordata

Evitare danni peggiori e accordo sui bisogni

I limiti della sollecitazione positiva: la cooperazione necessaria.

Parte II

La simulazione comica: il gioco della solidarietà trasversale

Pensiero, linguaggio e azione umoristica e conflitti

Il conflitto iperbolico: indurre il cambiamento cambiando prospettiva

La figura esplicativa del conflitto: il belligerante assoluto

L’attacco frontale e l’iperbole offensiva

Distensione umoristica e ricerca delle cause.

Parte III

La simulazione comica delle cause e delle conseguenze

Il conflitto imposto: l’abuso di autorità e pretese impossibili

Il gioco del capro espiatorio

Il conflitto subito: insoddisfazione e ossessione del fallimento Sollecitare il conflitto attraverso la sfiducia negl’altri

I percorsi ossessivi della mente: diventare vittime sacrificali.

Parte IV

Le modalità di approccio per innescare una controversia

Le direzioni del conflitto: diminuire, accettare o accrescere il livello

Analisi dei 5 livelli di dinamiche conflittuali e applicazioni

I gradi di intermediazione: il sobillatore, il mediatore, il pacificatore

Inversione umoristica e interscambiabilità di comportamenti estremi

Come attivare risoluzioni umoristiche costanti e positive dei conflitti.

Attraverso esercitazioni che riproducono l’esperienza diretta di situazioni problematiche, il partecipante viene messo in condizione di conoscere, padroneggiare e utilizzare nel contesto lavorativo di appartenenza gli strumenti operativi del metodo psicoumoristico utili a gestire in maniera positivo conflitti, provocazioni, recriminazioni, e in generale situazioni ad alto rischio di stress emotivo.
L’acquisizione di competenze relazionali umoristiche consente a chi opera in strutture sanitarie e ospedaliere di attuare un tipo di comunicazione che si dimostra in grado di capovolgere rapporti conflittuali e problematici e riconnotarli positivamente, contribuendo al miglioramento delle relazioni e consentendo di collaborare in maniera costruttiva, esprimere richieste e negoziare anche in situazioni di partenza difficili.
La reinterpretazione della realtà in chiave umoristica è esercizio quotidiano utile e risolutore sul piano delle relazioni – tanto con i pazienti quanto con colleghi, superiori e subordinati – in quanto permette di adattarsi continuamente e repentinamente a situazioni difficili e rapporti instabili, gestire in modo creativo ruoli e mansioni pesanti e di responsabilità, esorcizzare il peso della malattia e della responsabilità della guarigione.flitti, provocazioni, recriminazioni, e in generale situazioni ad alto rischio di stress emotivo.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto