Gestire un progetto di sviluppo software

Itcore Business Group Srl
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
Descrizione

A continuazione potrai consultare i moduli e i gli argomenti compresi in questo corso.I progetti di sviluppo software sono spesso complessi, sfaccettati e in continuo cambiamento: guidarli con successo richiede notevoli capacità di gestione del team e di controllo dei progetti stessi. Il corso fornisce gli strumenti necessari per organizzare il progetto, creare pianificazioni realistiche, costruire e gestire un team competente attraverso ogni fase del Software Development Life Cycle (SDLC).

Informazione importanti

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Il centro presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.


  1. CONDURRE UNA RIUNIONE DI KICK-OFF PER UN PROGETTO SOFTWARE
    • Obiettivi di business per il progetto software
      • Quando il progetto si inserisce nel business
      • Come il business influenza le possibilità di successo
    • Aspettative dei clienti/utenti (stakeholder) del progetto software
      • Identificare le parti interessate e i loro bisogni
      • Sviluppare strategie per gestire efficacemente il loro coinvolgimento
    • Obiettivi del progetto
      • Cosa determina il successo del progetto
      • Gestire il progetto costruendo la fiducia del cliente
  2. BILANCIARE I REQUISITI DELLO SVILUPPO SOFTWARE CON LE ASPETTATIVE ORGANIZZATIVE
    • Selezionare il modello del ciclo di vita del software
      • Confronto dei modelli di Software Development Life Cycle (SDLC)
      • Analizzare punti di forza e di debolezza - modello tradizionale, modello iterativo, modello Agile (es. XP, Scrum, ...)
    • Disegnare la road map del progetto
      • Mappare il processo di PM sul SDCL
      • Ottimizzare tempi, costi, funzionalità e qualità
  3. TRADURRE LE ESIGENZE DEGLI STAKEHOLDER IN AZIONI
    • Strutturare il piano del progetto software
      • Fornire le prime stime (top-down)
      • Identificare i compiti e le fasi con una WBS
      • Calcolare stime realistiche (bottom-up)
      • Concatenare le attività in un diagramma reticolare
      • Costruire i diagrammi di Gantt
      • Identificare e quantificare i rischi del progetto
    • Ottenere risorse di analisi/progettazione, sistemistiche, organizzative
      • Individuare le risorse necessarie
      • Assicurare la partecipazione di tutti
      • Responsabilizzare i membri del team
      • Delegare le attività
    • Verificare e condividere col team il piano di progetto
      • Testare il piano prima di iniziare
      • Valutare il progetto con la gestione del rischio
      • Il coinvolgimento del team nella pianificazione
      • Creare fiducia nel piano di progetto
      • Vendere il piano ai principali stakeholder
  4. L'ESECUZIONE DEL PROGETTO
    • Concentrarsi sul processo di project management
      • Mettere in pratica la teoria
      • Come identificare i primi segnali di allarme
      • Costruire l'impegno e la comunicazione del team
      • Rilevazioni e controlli day-to-day
      • Misurare il progresso attraverso le milestone
      • Rilevare i difetti e prevenirli
    • Caratteristiche del processo di sviluppo software
      • Fasi principali e loro realizzazione
      • Eventi chiave di ogni fase
      • Sollecitazioni esterne da prevedere e gestire per ciascuna fase
  5. GUIDARE L'IMPLEMENTAZIONE: CONTROLLARE I CAMBIAMENTI IN CORSO D'OPERA
    • Monitoraggio e controllo
      • Misurare il progresso del software
      • Rapportare i progressi agli obiettivi prestabiliti
    • Implementare un sistema di controllo delle modifiche (charge request)
      • Principi di controllo delle modifiche
      • Valore del "configuration management"
    • Controllare la probabilità del rischio
      • KPI per controllare i rischi di progetto
      • Modificare il profilo di rischio
      • Pianificare l'emergenza
  6. CHIUSURA DEL PROGETTO: IMPARARE DALL'ESPERIENZA
    • Perfezionare le proprie abilità di gestione dei progetti
    • Influenzare il processo di miglioramento continuo della propria organizzazione

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto