Giurisprudenza

Università degli Studi di Urbino
A Urbino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea a ciclo unico
  • Urbino
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Urbino
Via Aurelio Saffi, 2, 61029, Pesaro e Urbino, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
1. Ai sensi dell'art. 3, comma 5, del D.M. 509/99, e nel rispetto degli obiettivi formativi qualificanti individuati dalla classe di riferimento, il corso di laurea specialistica in Giurisprudenza, della Classe delle lauree specialistiche in Giurisprudenza (classe 22/S) persegue l'obiettivo di assicurare la piena capacità di analisi e di combinazione delle norme giuridiche, nonché la capacità di impostare in forma scritta e orale - con consapevolezza dei loro risvolti giuridici, culturali, pratici e di valore - le linee di ragionamento e di argomentazione adeguate per una corretta impostazione di questioni giuridiche generali e speciali, di casi e di fattispecie; esso persegue altresì l'obiettivo di porre il laureato in grado di utilizzare felentemente in forma scritta od orale almeno una lingua dell'Unione europea oltre l'italiano, con riferimento ai lessici disciplinari. 2. Il corso di laurea specialistica in Giurisprudenza intende altresì fornire un livello di conoscenza adeguatamente approfondito per chi intenda ricevere una formazione giuridica superiore finalizzata all'avvio alle professioni legali.
3. Ai fini indicati, il curriculum del corso di laurea specialistica in Giurisprudenza assicura la conoscenza approfondita di settori fondamentali dell'ordinamento nelle sue principali articolazioni e interrelazioni, nonché l'acquisizione degli strumenti tecnici e culturali adeguati alla professionalità del giurista. Il curriculum comprende modalità di accertamento delle abilità informatiche e può prevedere, in relazione a obiettivi specifici di formazione, stage e tirocini.
4. Per la realizzazione degli obiettivi formativi, il corso di studi comporta un'attività didattica prevalentemente orientata all'acquisizione di contenuti metodologici e allo studio di temi monografici. I corsi privilegiano la qualità del processo di apprendimento rispetto alla quantità delle nozioni impartite. L'articolazione dei programmi di insegnamento e degli esami di profitto è organizzata, nel rispetto della libertà di insegnamento, in modo da assicurare l'efficacia degli obiettivi formativi, oltre che mediante lezioni frontali e lo studio dei testi, anche attraverso seminari, esercitazioni scritte e orali, tutorati, moduli didattici complementari ed altre forme della didattica, eventualmente anche esterni, tra cui quella interattiva e quella per studenti lavoratori, nei limiti delle risorse disponibili.
5. Al compimento degli studi viene conseguita la laurea specialistica in Giurisprudenza, classe delle lauree specialistiche in Giurisprudenza (Classe 22/S).

Caratteristiche della prova finale
La laurea specialistica in Giurisprudenza si consegue mediante presentazione e pubblica discussione di una tesi elaborata in modo originale, per iscritto, su di un tema scelto in una delle materie di insegnamento del corso di laurea specialistica, d'accordo con il relativo docente il quale funge da relatore nella pubblica discussione.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Sono previsti quali sbocchi professionali le professioni legali (magistratura, avvocatura, notariato) e ogni altro ambito professionale per il quale si richieda una formazione giuridica superiore consistente nella piena capacità di analisi e di combinazione delle norme giuridiche, nonché nella capacità di impostare in forma scritta e orale - con consapevolezza dei loro risvolti giuridici, culturali, pratici e di valore - le linee di ragionamento e di argomentazione adeguate per una corretta impostazione di questioni giuridiche generali e speciali, di casi e di fattispecie.
Attività di base
Storico e filosofico

CFU 39
IUS/18: DIRITTO ROMANO E DIRITTI DELL'ANTICHITÀIUS/19: STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNOIUS/20: FILOSOFIA DEL DIRITTOTotale CFU 39

Attività caratterizzanti
Diritto dell'impresa

CFU 30
IUS/04: DIRITTO COMMERCIALEIUS/07: DIRITTO DEL LAVORO
Penalistico

CFU 30
IUS/16: DIRITTO PROCESSUALE PENALEIUS/17: DIRITTO PENALE
Privatistico

CFU 30
IUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/15: DIRITTO PROCESSUALE CIVILE
Pubblicistico

CFU 45
IUS/08: DIRITTO COSTITUZIONALEIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOIUS/13: DIRITTO INTERNAZIONALETotale CFU 135

Attività affini o integrative
Istituzionale, economico, comparatistico, comunitario

CFU 37
IUS/02: DIRITTO PRIVATO COMPARATOIUS/11: DIRITTO CANONICO E DIRITTO ECCLESIASTICOIUS/12: DIRITTO TRIBUTARIOIUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEAIUS/21: DIRITTO PUBBLICO COMPARATOSECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZETotale CFU 37

Attività specifiche della sede
CFU 6
IUS/20: FILOSOFIA DEL DIRITTOTotale CFU 6
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 30Per la prova finaleCFU 35Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 18Totale CFU 83

Totale Crediti CFU Giurisprudenza 300
Docenti di riferimento

BONDI Alessandro
CALIFANO Licia
MOROZZO DELLA ROCCA Paolo

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
no

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto