Gli audit interni nei laboratori di prova secondo la norma uni en iso 19011:2012

Kiwa Cermet IDEA
A Torino, Bologna, Roma e 1 altra sede.

450 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • In 4 sedi
  • 14 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Il corso intende accrescere le competenze e le professionalità del personale operante nei laboratori di prova. Intende inoltre, fornire un quadro completo ed esaustivo di tutte le metodologie di gestione dell'audit, con particolare attenzione alle specificità di un laboratorio. L'obiettivo è quindi quello di individuare le dinamiche di miglioramento nella gestione del laboratorio.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Via Ferrarese, 156 - Bologna, 40128, Bologna, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Milano
Via Prudenzio Clemente, 16, 20123, Milano, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Roma
Via Palermo,67 , 00184, Roma, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Torino
Via Livorno, 60, 10144, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Il corso vuole trasferire le conoscenze per implementare un approccio strutturato per la gestione di un laboratorio, in ottica di miglioramento continuo, che si avvalga di riferimenti normativi condivisi e internazionalmente conosciuti, e che consenta, da un lato, di riesaminare la prassi già in essere e, dall’altro, di confrontare ed eventualmente aggiornare le tecniche finora utilizzate.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Qualità nei laboratori
UNI CEI EN ISO IEC 17025
Audit interni

Professori

Esperto argomento
Esperto argomento
sicurezza

Programma

· L’audit del sistema di gestione qualità: principi metodologici e criteri all’interno di un laboratorio

· Le fasi dell’audit all’interno di un laboratorio: i requisiti specificati e quelli cogenti

· L’audit del processo di misura e le sue componenti, in accordo ai criteri della UNI CEI EN ISO IEC 17025

· I criteri da seguire per l’audit: l’analisi del sistema di misura l’incertezza di misura, le modalità per analizzare i criteri di calcolo, la validazione dei metodi di prova e le prove interlaboratorio

· I criteri specifici della norma UNI 14253 (parte 1, 2, 3)

· La conduzione dell’analisi documentale: cosa ricercare nei documenti del SGQ

· Esempi applicativi di Manuale, procedure e procedure specifiche di prova, documenti di registrazione

· L’audit al sistema di taratura: i criteri da seguire per la corretta esecuzione di un audit al sistema di taratura

· I criteri specifici da valutare per la conferma metrologica in accordo con la UNI EN ISO 10012

· Le check- list come strumento operativo per la conduzione dell’audit

· La conduzione delle interviste, il reporting e le azioni di follow-up e la tattica dell’auditor

· Il reporting dell’attività di audit e le azioni di follow-up

· Simulazione di un audit

· Test finale


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto