Il Capo Intermedio di Fabbrica

Servizi Confindustria Bergamo
A Bergamo

840 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • Bergamo
Descrizione


Rivolto a: Responsabili di unità produttive, capi reparto, capi turno.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bergamo
Via Clara Maffei, 3, 24121, Bergamo, Italia
Visualizza mappa

Programma

Per chi:

Responsabili di unità produttive, capi reparto, capi turno.

Perché: In tutte le realtà produttive impegnate nel miglioramento continuo, si conferma il ruolo essenziale e critico del "reparto", dove assumono centralità le capacità professionali ed organizzative del quadro intermedio di produzione. A questa figura sono quindi richieste grande competenza tecnica e notevole capacità gestionale, al fine di costituire l'elemento di congiunzione ottimale tra la base operativa e la direzione aziendale.

Il corso si propone pertanto di trasferire ai partecipanti la consapevolezza del ruolo attivo e responsabile che il "capo" deve svolgere, fornendo le competenze organizzative utili per programmare e decidere con tempestività, motivare e gestire le risorse umane, dialogare e collaborare con le diverse funzioni aziendali, essere propositivi ed aggiornati per il conseguimento degli obiettivi di produttività dell'azienda.

Quando e Dove:

Giovedì 15, Giovedì 22 marzo e Mercoledì 4 aprile 2007
9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00

Servizi Confindustria Bergamo S.r.l. in via Madonna della Neve, 27 - Bergamo

Quota di partecipazione:

€ 840,00 + IVA 20% per Azienda Associata
€ 1.030,00 + IVA 20% per Azienda Non Associata

Programma

I modelli organizzativi di fabbrica

Modelli tradizionali e modelli avanzati. Le figure e i ruoli (capo reparto, capo turno, etc.): terminologia e contenuti. Centralizzazione e distribuzione delle funzioni di staff. Polivalenza della funzione.

Le risorse umane in fabbrica e il ruolo del capo

L'evoluzione del ruolo del capo intermedio. Selezione, formazione e addestramento degli operatori. Il rapporto Operatori-Capo e il rapporto tra Operatori: la motivazione. Le sfide del capo nel coinvolgimento del personale d'officina: comunicare con efficacia, risolvere i problemi, creare un clima positivo nella squadra, gestire il cambiamento, imparare a rinunciare attraverso la delega.

La sicurezza e la prevenzione

Concetti basilari di prevenzione infortuni e sicurezza sul lavoro: il D.Lgs. 626/94 e la normativa collegata. La funzione disciplinare e la responsabilità del preposto. L'igiene del lavoro. Le cause principali di infortunio. La sensibilizzazione e la formazione del personale di reparto sulle tematiche di sicurezza e prevenzione.

Docenza

Dott. Emanuele Tinto, Avv. Fausto Camerini

in collaborazione con

Isfor 2000

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto