Il Collaudo Statico Degli Edifici

Dario Flaccovio Editore
A Palermo

390 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Palermo
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Alla comprensione di una materia fondamentale per professionisti, tecnici e funzionari, attraverso un quadro completo su normativa, controlli in corso d'opera e controlli sulle strutture.
Rivolto a: Ai professionisti, ai tecnici e ai funzionari pubblici (ingegneri, architetti, geometri) attivi nel campo dell'ingegneria civile.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Palermo
via Francesco Crispi 228, Palermo, Italia
Visualizza mappa

Programma

Un corso teorico-pratico che guida alla comprensione di una materia fondamentale per professionisti, tecnici e funzionari, attraverso un quadro completo su normativa, controlli in corso d’opera e controlli sulle strutture


Programma del corso

ore 9.00-10.45
NORMATIVA DI RIFERIMENTO

ore 11.00–11.45
CONTROLLI IN CORSO D’OPERA SUL CALCESTRUZZO FRESCO. ESEMPI

ore 12.00–12.45
CONTROLLI IN CORSO D’OPERA SUL CALCESTRUZZO INDURITO. ESEMPI

ore 12.45–14.00
PAUSA PRANZO

ore 14.00–15.30
CONTROLLI SULLE STRUTTURE. CND. ESEMPI

ore 15.45–17.15
CONTROLLI SULLE STRUTTURE. PROVE DI CARICO. ESEMPI


CONTENUTI E FINALITÀ
Il corso si propone di affrontare alcuni argomenti che l’entrata in vigore delle Norme Tecniche (D.M. 14 gennaio 2008) ha reso di pressante attualità. Per la prima volta, infatti, le Norme prescrivono una procedura comune per i materiali per uso strutturale, qualificati a cura del produttore e quindi accettati, prima della posa in opera, dal direttore dei lavori.

La parte iniziale del corso è costituita da una panoramica sulla normativa vigente, con riferimento alle responsabilità delle figure professionali e imprenditoriali che concorrono alla realizzazione di un’opera di ingegneria.

Una successiva parte, con lo spirito di fornire i necessari spunti di riflessione sulle competenze specifiche per ciascun prodotto da costruzione, è destinata ai compiti e alle responsabilità, del direttore dei lavori/collaudatore. Se prendiamo ad esempio la produzione di calcestruzzo, questa implica per il professionista, che autorizza l’impiego della miscela, la verifica della conformità tanto delle attività sperimentali iniziali, caratteristiche della specifica miscela, che di quelle connesse con il controllo della produzione.

Un altro aspetto connesso col precedente è la valutazione della resistenza in opera del calcestruzzo con tecniche distruttive e non distruttive. L’argomento proposto può essere esteso alle strutture esistenti nel caso di costruzioni interessate da fenomeni di degrado, antropici, ambientali, dal cambio di destinazione d’uso ma anche da attività di collaudo statico.


A CHI È RIVOLTO
Ai professionisti, ai tecnici e ai funzionari pubblici (ingegneri, architetti, geometri) attivi nel campo dell’ingegneria civile.


IL RELATORE
VINCENZO VENTURI si è laureato in Ingegneria civile edile presso l'Università degli Studi di Roma "la Sapienza" con una tesi sperimentale su: "L'influenza delle condizioni di maturazione sul calcestruzzo e la valutazione della resistenza "a posteriori". E' direttore tecnico dell'Istituto di Ricerca e Sperimentazione sui Materiali da Costruzione SIDERCEM del quale è anche il coordinatore del settore "Ricerca e Sviluppo". Per la SIDERCEM è stato il responsabile scientifico nei progetti e nelle attività di ricerca sviluppati in partnership con l'Università di Messina nell'ambito delle tecniche sperimentali d'indagine, tradizionali ed innovative, necessarie per la valutazione della qualità dei materiali in opera e per la diagnosi del degrado e la stima della capacità residua di prestazione delle strutture. È autore di numerose pubblicazioni su riviste specialistiche del settore. È stato relatore in convegni e workshop nazionali ed internazionali e docente nei corsi di formazione professionale promossi dagli Ordini professionali, dalle associazioni di categoria, dalle PP.AA. Collabora saltuariamente con la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Messina nella quale è stato professore a contratto. Per Dario Flaccovio Editore ha pubblicato i testi: "Capitolato lavori edili" e "Capitolato lavori edili privati". Come libero professionista è stato consulente tecnico in diverse controversie civili e procedimenti penali. È stato presidente dell'ALI (Associazione Laboratori di Ingegneria) ed è attualmente vicepresidente dell'ALIG (Associazione Laboratori di Ingegneria e Geotecnica).


Materiale didattico
A tutti i partecipanti verrà inviato il testo "Collaudo statico degli edifici" di Salvatore Lombardo e Vincenzo Venturi (in uscita a maggio)


Specifiche di fatturazione

Costo del corso: € 280,00
IVA 20%: € 56,00
Materiale didattico (iva assolta dall'editore art.74): € 110,00
Totale da pagare: € 446,00

Note

PENALI IN CASO DI DISDETTA DA PARTE DEL PARTECIPANTE
- Entro tre giorni dalla data del seminario: 50%
- Dal terzultimo al penultimo giorno: 70%
- Il giorno stesso: 100%
- Dopo tale termine non si avrà diritto ad alcun rimborso.

COMPRESI NEL PREZZO
Ai partecipanti saranno offerti due coffee break. Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione previo rilevamento delle presenze attraverso firma in entrata e in uscita su un apposito registro.
Le nostre attività di formazione rientrano tra i costi deducibili nella misura del 50% per i redditi dei liberi professionisti. (art.54 comma 5 DPR 917/86 e successive modificazioni)
Dario Flaccovio Editore si riserva la facoltà di rinviare o annullare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio. Anche la sede può essere soggetta a variazioni che saranno comunicate agli iscritti in tempo utile.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto