Corso Avanzato

Il colloquio motivazionale. Aiutare la persona a cambiare.

Centro Studi Erickson
A Trento

246 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
04619... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Trento
  • 15 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il Corso è senz'altro utile nei seguenti ambiti: dipendenze patologiche; educazione alla salute; riabilitazione comportamentale e attitudinale; supervisione e controllo in situazioni di devianza con rilevanza penale; orientamento allo studio e al lavoro.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Trento
Via del Pioppeto 24, 38121, Trento, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

- Approfondire la dinamica del cambiamento secondo il modello di Miller e Rollnick. - Capire come rapportarsi agli utenti/pazienti secondo un’ottica “centrata-sul-cliente”, sviluppando abilità d’ascolto riflessivo generatrici di affermazioni orientate al cambiamento. - Acquisire la capacità di individuare gli elementi fondamentali della motivazione nel fluire della narrazione e rispondere in modo da rafforzarli, tonificarli con l’obiettivo di tradurli in piani di azione effettivamente praticabili. - Approfondire le abilità tecniche di base: formulare domande aperte, praticare l’ascolto riflessivo, fornire periodici riassunti, sostenere la persona e gestire efficacemente le possibili contrapposizioni resistenze al cambiamento.

· A chi è diretto?

Psicologi, counselor professionali, assistenti sociali, operatori sanitari (medici di base e specialisti, infermieri, terapisti, ecc.), educatori e insegnanti.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Counseling motivazionale
Colloquio motivazionale
Dipendenza gioco d'azzardo
Shopping compulsivo
Dipendenza da internet
Dipendenze patologiche
Dipendenza da videogiochi
Alcolismo
Tabagismo
Tossicodipendenza
Pornodipendenza
Assistente sociale
Psicologo
Educatore
Medico
Infermiere
Terapista
Insegnante

Professori

Gianpaolo Guelfi
Gianpaolo Guelfi
Psichiatra

Valerio Quercia
Valerio Quercia
Responsabile Nucleo operativo tossicodipendenze, Rieti

Programma

Presentazione

Il colloquio motivazionale, storicamente sperimentato nel campo delle dipendenze patologiche, è ora sempre più utilizzato in svariati contesti «terapeutici». Ogniqualvolta l’aiuto consista in un impegnativo cambiamento di stile di vita, l’operatore professionale trova un sostanziale aiuto nei principi e nelle tecniche di questo approccio. Quando le persone devono smettere di assumere sostanze dannose (alcool, fumo, droghe leggere o pesanti); quando devono fuoriuscire da comportamenti a rischio (gioco d’azzardo, shopping, internet, videogiochi, pornografia, ecc.); quando i ragazzi in difficoltà scolastica devono essere aiutati a impostare programmi di studio seguendo un metodo rigoroso; quando i pazienti con malattie croniche devono essere aiutati a impostare programmi alimentari o motori o farmacologici impegnativi; quando i genitori di bambini iperattivi o caratteriali devono cambiare loro stessi atteggiamenti educativi consolidati; quando persone con problemi di devianza accedono a misure alternative alla detenzione; ecc., in tutti questi ambiti, e altri ancora, il counseling motivazionale permette di impostare l’intervento in modo empatico e non giudicante.

La linea strategica è quella di evitare la contrapposizione, promuovendo il cambiamento attraverso tecniche di facilitazione e riformulazione a vari livelli. Le tecniche che verranno presentate durante il Corso consentono all’operatore di lavorare sulla motivazione della persona in diverse fasi del processo di cambiamento, dall’insorgere della consapevolezza del problema (insight) e della possibilità di un cambiamento, alla determinazione ad impegnarsi seriamente in pratica, fino alla costruzione di «piani» semplici per nuovi stili di vita.

Programma

– Revisione e integrazione dei contenuti del corso base
– Esecuzione di esercitazioni guidate con coaching
– Applicazione dei principi e delle strategie del CM nei quattro processi fondamentali
– Strategie complesse del CM
– La comunicazione di sanzioni, limiti e restrizioni

Ulteriori informazioni

Il corso è disponibile, iscrivetevi numerosi!

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto