Il Controllo del Rumore Negli Impianti Tecnologici

AiCARR Ass. It. Condizionamento Aria Riscaldamento Refrigerazione
A Milano

690 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 15 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: A fine corso i partecipanti sapranno valutare il livello della pressione sonora che raggiunge gli ambienti serviti dall'impianto di climatizzazione a partire dal rumore prodotto dal ventilatore, potranno assumere i provvedimenti idonei per ottenere un dato livello di silenziamento e saranno in grado di impostare una valutazione di impatto acustico previsionale.
Rivolto a: Progettisti di impianti termotecnici, tecnici di ditte produttrici e installatrici di impianti meccanici.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Melchiorre Gioia 168, 20154, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Conoscenze elementari di matematica e di fisica

Programma

L’acustica tecnica riveste sempre maggior importanza non solo per la minore tolleranza delle persone al rumore, ma anche per i crescenti obblighi di legge a cui devono rispondere progettisti e costruttori.
I diversi decreti pongono limiti spesso molto stringenti alla rumorosità di macchine ed impianti, sia all’interno degli edifici che per quanto riguarda le emissioni verso l’esterno. Ne risultano coinvolti tutti gli impianti tecnologici e le realizzazioni edilizie, con una crescita esponenziale di controversie che si concludono spesso in tribunale con la condanna al pagamento di danni per il costruttore che non ha rispettato i requisiti di legge.
Questo impone una conoscenza accurata delle nozioni di acustica tecnica, non solo per capire quali siano i vincoli normativi, ma anche per risolvere direttamente o tramite adeguate competenze le problematiche di rumore, magari anticipandone la soluzione con realizzazioni progettuali adatte.
Il modulo si occupa di fornire anzitutto tutte le nozioni di acustica tecnica indispensabili per capire quali siano le problematiche che si devono affrontare. presupponendo che i partecipanti non abbiano nessuna conoscenza di acustica tecnica. Inoltre si cominceranno a considerare aspetti applicativi a partire dall'impiego delle barriere acustiche per poi considerare le tecniche di riduzione del rumore all'interno degli ambienti e soprattutto quello dell'isolamento da rumore.
Una particolare attenzione verrà infine dedicata alla legislazione sull'acustica che, a partire dalla Legge Quadro sull'inquinamento acustico, prevede una serie di decreti legge con prescrizioni che si possono interpretare solo tramite una conoscenza relativamente approfondita delle tematiche e che possono produrre gravi penalità per il progettista e per l'esecutore dei lavori se non soddisfatte.
Gli obiettivi della prima giornata sono di:
• definire le grandezze principali che interessano l'acustica tecnica,
• illustrare i fenomeni di propagazione del suono sia negli ambienti chiusi che all'aperto,
• approfondire le tecniche di riduzione del rumore, sia all'interno degli ambienti che proveniente dall'esterno dell'ambiente considerato, sia esso prodotto nello stesso edificio o al di fuori.
Gli obiettivi della seconda giornata sono di:
• identificare le sorgenti di rumore negli impianti di climatizzazione e di stabilire i possibili percorsi per cui il rumore raggiunge i soggetti,
• illustrare le modalità di riduzione del rumore e le tecniche di silenziamento sia degli impianti di climatizzazione che idrosanitari,
• dettagliare le modalità con cui si realizza una bonifica acustica nei confronti dei gruppi frigo posti all'esterno e di come si effettua una valutazione previsionale di impatto acustico.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

Carta di credito - Bonifico bancario


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto