Il controllo dello straniero e dei suoi documenti

I.N.F.A.P. - Istituto Nazionale Formazione e Addestramento Professionale
Online

87 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • 4 ore di studio
  • Durata:
    Flessible
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

OBIETTIVI
 Introdurre l'allievo nella normativa nazionale sugli stranieri e sui comunitari, partendo dalle basi
storiche che hanno determinato la nascita delle due categorie in seguito alla costituzione dell'Unione
Europea e all'adesione italiana all'accordo di Schengen;
 Contribuire alla formazione di un approccio mentale schematico che permetterà all'allievo di
scegliere la giusta soluzione di fronte ad ogni tipo di documento identificativo straniero;
 Far conoscere, in maniera semplice e con il contributo di moltissime immagini, le tecniche di stampa
e gli elementi anticontraffazione più importanti, verificabili anche con l'ausilio di una semplice lente
d'ingrandimento;
 Istruire l'allievo su come trarre le informazioni necessarie da un documento identificativo e
sull'interpretazione della zona a lettura ottica presente in quasi tutti i documenti di ultima
generazione;
 Delineare le condizioni di procedibilità e l'elenco degli atti di P.G. da redigere in caso di
falsificazione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Dirigenti, responsabili e addetti alla Polizia Locale, appartenenti alle forze dell’ordine e dipendenti Ufficio Immigrazione

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Formazione online
Formazione efficace

Professori

Piattaforma E_Learning
Piattaforma E_Learning
FAD

Programma

CONTENUTI  Diritto nazionale e comunitario  Le tipologie di documenti identificativi (patente di guida, passaporto, documenti equipollenti, visti consolari, permessi di soggiorno)  La verifica dei documenti identificativi personali (le caratteristiche anticontraffazione, le modalità di lettura e di interpretazione, le traslitterazioni)  Il falso documentale (casi di configurabilità del reato e attività di polizia giudiziaria susseguente)