Il controllo di gestione nelle imprese

Quality Learning Consulta
A Milano

300 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Milano
  • 30 ore di lezione
  • Durata:
    Flessible
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Emagister presenta il corso in Controllo e Gestione delle imprese, offerto da Quality Learning Consulta. Il corso trasmetterà ai partecipanti i contenuti fondamentali per acquisire competenze di base nell'ambito del controllo di gestione.

Le lezioni saranno caratterizzate da un forte taglio pratico che affiancherà alla spiegazione teorica dei principi, delle logiche e delle regole, una parte importante di esercitazioni non scolastiche ma tratte da casi reali, in modo da permettere ai partecipanti di assimilare i concetti spiegati ed essere in grado di utilizzarli nel proprio lavoro.

Fondamentale è l'interazione tra i partecipanti e il docente, al fine di acquisire un efficace metodo di approccio alla materia.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Milano
via C. Torre 29, 20143, Milano, Italia
Visualizza mappa
Da definire
Milano
via C. Torre 29, 20143, Milano, Italia
Visualizza mappa
Sabato mattina

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L'obiettivo del corso è insegnare i principi, le tecniche e i metodi con cui effettuare l'analisi dei dati contabili e finanziari dell'impresa per verificarne il corretto andamento e per determinare eventuali variazioni rispetto alle previsioni, nonché per saper individuare eventuali aree di squilibrio dove sia necessario intervenire con misure correttive.

· A chi è diretto?

Il corso si rivolge a ragionieri, diplomati e laureati in materie economico aziendali e a lavoratori del settore contabile/amministrativo: contabili, amministrativi, controller junior e impiegati del settore acquisti.

· Requisiti

- Diploma di ragioneria o esperienza anche minima in ambito contabile/amministrativo; - Conoscenza base dei fogli di calcolo Excel; - si richiede di essere in possesso di un notebook con installato “Openoffice”.

· Titolo

Attestato di frequenza (verrà rilasciato solo a chi partecipa al 75% delle lezioni)

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

La classe presenterà un numero limitato di partecipanti, questo per favorire l'importante lavoro di pratica su esercitazioni non scolastiche ma tratte da casi reali, nonchè una maggior interazione tra i corsisti e il docente finalizzata all'acquisizione di un efficace metodo di approccio alla professione.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Appena riceveremo la sua richiesta, sarà contattato tramite mail. Le invieremo il programma del corso, fornendole le informazioni generali. Se mostrerà interesse un referente della formazione la contatterà telefonicamente per approfondire le sue motivazioni e presentarle i dettagli del percorso formativo.

Opinioni

L

03/03/2015
Il meglio Eccellente connubio tra teoria e pratica insieme a professionalità e disponibilità hanno fatto del corso in oggetto un ottimo corso. Esperienza positiva fortemente consigliata.

Da migliorare no.

Consiglieresti questo corso? Sí.
F

06/12/2014
Il meglio Sono rimasto piacevolmente sorpreso: un corso coinvolgente, con un taglio pratico, ricco di casi reali approfonditi con la maggiore semplicità possibile da un docente preparato ed attento alle esigenze dell’aula. Un buon compromesso tra teoria e pratica ad un costo accessibile. Ottimo corso!

Da migliorare no.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Analisi costi e contabilità analitica
Analisi bilancio
Analisi Conto Economico
Budget
Redditività
Gestione dei fornitori
Fattura Facile Plus
Amministrazione contabile
Paghe e contributi
Fatturazione elettronica

Professori

Docente QLC
Docente QLC
Docente

Programma

PROGRAMMA

L'ANALISI DEI COSTI E LA CONTABILITÀ ANALITICA Introduzione


  • Tipi di imprese produttive e di lavorazioni
  • Determinazione dei costi dei fattori produttivi elementari
  • Distinzione tra fattori durevoli e non durevoliAnalisi delle differenze tra:
  • Costi speciali e costi comuni
  • Costi diretti e costi indiretti
  • Costi tecnici, commerciali e amministrativi
  • Costi fissi, costi variabili e costi semifissi (o semivariabili)
  • Costi controllabili e costi non controllabili
  • Costi effettivi, medi e alternativiLe configurazioni dei costi:
  • Costo primo
  • Costo industriale
  • Costo complessivo
  • Costo economico tecnicoTecniche di imputazione dei costi indiretti e relative basiDeterminazione dei costi di prodotto
  • Procedimento per commessa
  • Procedimento per processoI centri di costo
  • Centri comuni, ausiliari e finali. Tecniche di ribaltamento dei costi da un centro all'altro.Cenni sul Direct Costing

2- L'ANALISI DI BILANCIO

  • Forma del Bilancio utilizzata per l'analisi
  • Analisi verticale delle poste di bilancio e principi orientativi
  • Analisi orizzontale o dinamica- Analisi di origine e applicazione dei fondiAnalisi per indici: logica e metodi
  • Indici di liquidità- Indici d'indebitamento
  • Indici di rotazione dell'attivo
  • Indici di gestione d'incassi e pagamenti

3- L'ANALISI DEL CONTO PROFITTI E PERDITE (CONTO ECONOMICO)

  • Modello del Conto Profitti e Perdite utilizzato per l'analisi
  • Il concetto di Valore Aggiunto Lordo e Netto
  • Indici di espansione o diminuzione delle vendite, del valore aggiunto e del beneficio- Analisi del margine per prodotto
  • Break even analysis e calcolo del punto d'equilibrio
  • Indici per l'analisi dell'evoluzione dei costi rispetto alle vendite
  • Indici per l'analisi della produttività e dell'efficienza
  • Indici per l'analisi di qualità

4- IL BUDGET

  • Caratteristiche, utilità e costruzione del BudgetI budget settoriali
  • Il Budget commerciale e differenze tra stesura come centro di ricavo o come centro diprofitto
  • Il Budget degli acquisti
  • Il Budget di Ricerca e Sviluppo
  • Il budget delle strutture centrali
  • Il budget degli investimenti
  • Cenni sul budget di produzione
  • Il Budget di sintesi: conto Profitti e Perdite previsionale

5- ANALISI DEL FONDO DI MANOVRA, REDDITIVITÀ, FINANZIAMENTO E CRESCITA

  • Importanza del fondo di manovra per le imprese
  • Definizioni del fondo di manovra
  • Differenza tra ciclo di produzione e ciclo di maturazione
  • Calcolo del Fondo di manovra con il budget di tesoreria
  • Calcolo del Fondo di manovra con altri metodi di calcolo
  • Fondo di manovra apparente e necessario
  • Il budget di tesoreriaStudio della Redditività
  • Rendimento Economico, Rendimento Netto e Rendimento Finanziario
  • Rotazione dell'attivo e scomposizione dei vari tipi di Rendimenti
  • Leva finanziaria
  • Analisi dei fattori che influiscono sulla convenienza della leva finanziaria- Flusso di cassa e autofinanziamento dell'impresa
  • Indici di Borsa

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto