Il disegno come struttura dello spazio: osservare, fotografare e comporre

Casteldurante Cultura Ceramica
A Urbania

350 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Urbania
  • 34 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: laboratorio sullo spazio scenico urbano, lo scopo è quello di percepire le forme e l'arte attraverso un metodo operativo che sviluppa attraverso la fotografia e i punti di vista il passaggio dalla seconda alla terza dimensione.
Rivolto a: operatori didattici, insegnanti, operatori museali, educatori, artisti, operatori del settore, scenografi, architetti, grafici.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Urbania
Palazzo Ducale, Sala Volponi, 61049, Pesaro e Urbino, Italia
Visualizza mappa

Programma

Il disegno come struttura dello spazio:

osservare, fotografare e comporre

Coca Frigerio e Alberto Cerchi

17-22 agosto

Obiettivi: da diversi anni proponiamo laboratori sullo spazio scenico urbano, lo scopo è quello di percepire le forme e l'arte attraverso un metodo operativo che sviluppa attraverso la fotografia e i punti di vista il passaggio dalla seconda alla terza dimensione. La prima osservazione dello spazio architettonico è data dalla struttura delle forme disegnate sulle superfici, dai profili, dagli aggetti e dal contrasto tra pieni e vuoti. Durante il corso sarà sviluppata la conoscenza grafica e scenografica, dal contesto reale alla sua trasformazione secondo moduli e modelli quali il ribaltamento dei piani alla Escher, la frammentazione di tipo Futurista, le citazioni dadaiste alla Munari, i giochi scenici di Lele Luzzati

Moduli: osservare, fotografare e comporre

Programma: dal lunedì al venerdì ore 9.00-13.00/14.30-16.30; sabato 9.00-13.0

Evento speciale

La linea in scena

di Coca Frigerio e Alberto Cerchi

happening di fine corso

21 agosto dalle ore 18,00

Dal contesto del lavoro di gruppo verrà esposta la cronologia dell'accadimento, riassumendo il percorso operativo con foto, fotocopie, trasformazioni grafiche da esibire negli spazi interni ed esterni del luogo scelto. Inoltre sul passaggio, a lato di finestre o nicchie, in terra o appesi a filo si scopriranno le realizzazioni dei microteatri. La mostra è allestita con tutti i corsisti come happening finale.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto