Il Parco “Costa Otranto-Leuca”

Centro Educazione Ambientale
A Andrano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Andrano
Descrizione

Obiettivo del corso: Escursione nel parco e osservazione della flora del posto.
Rivolto a: Classe 4^ e 5^ primaria, classi 1-2-3 media inferiore, tutte le classi scuola media superiore.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Andrano
Castello Spinola-Caracciolo , 73032, Lecce, Italia

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

L’escursione prevede la visita dei siti di maggiore interesse del Parco “Costa Otranto-Leuca”. E’ un percorso che ha come asse la strada litoranea e tocca tutti i comuni del Parco. Si percorrerà in pulmann e le diverse tappe scandiranno i temi emergenti di un territorio tra i più belli della Puglia. Dalla cava di bauxite, nei pressi di Otranto, al santuario botanico di Torre Minervino a Santa Cesarea Terme; dalle scogliere delle grotte marine di Castro alla costa rocciosa bassa di Marittima ed Andrano dove è più facile l’osservazione di barriere coralline fossili e della flora alorupicola che resiste a condizioni di salinità estrema.

Proseguendo, la costa torna alta e da Marina Serra, presso Tricase, un paesaggio di Pajare e reticoli di muretti a secco si intreccia con le formazioni vegetali di Euforbia arborea e macchia con specie sempreverdi, terebinto e querce caducifoglie.

Tappa obbligata è il patriarca arboreo della Quercia vallonea; con i suoi otto secoli di età custodisce storie e leggende di una specie che, allo stato spontaneo, segna qui la sua unica presenza in Italia. La visita al maestoso albero e al nucleo boschivo della stessa specie ivi presente, è ricca di suggestioni e lascia il fiato sospeso per la spettacolarità delle chiome e la circonferenza dei tronchi.
Il passaggio e la sosta al “Canale del Ciolo” permette l’osservazione di uno dei tratti più primitivi del paesaggio rupestre e segna l’avvicinarsi alla tappa finale del percorso: la punta estrema della Penisola, il Finis terrae da cui respirare l’essenza stessa del Mediterraneo.
COSTO:
1) 7 € a persona (programma 9-13)
2) 10 € a persona (intera giornata)


PERIODO CONSIGLIATO:
settembre-ottobre; marzo-maggio

DURATA: 5 ore (alunni primarie); 7 ore (secondarie inferiori e superiori).

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto