IL PASSAGGIO GENERAZIONALE: PASSAGGI CHIAVE PER GESTIRLO AL MEGLIO

Ascom Formazione Belluno
A Belluno

301-500
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Belluno
  • 12 ore di lezione
  • Durata:
    4 Giorni
Descrizione

Valorizzare le competenze dei titolari uscenti che di quelli che subentreranno nel ruolo manageriale al fine di creare una strategia aziendale condivisa, che possa essere un passaggio naturale di maturazione aziendale senza creare malumori e tensioni interne.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Belluno
P.zza Martiri 16, 32100, Belluno, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Valorizzare le competenze dei titolari uscenti che di quelli che subentreranno nel ruolo manageriale al fine di creare una strategia aziendale condivisa, che possa essere un passaggio naturale di maturazione aziendale senza creare malumori e tensioni interne. - Gestione di potenziali conflitti e impegni assunti dai membri di famiglia - Regole fiscali - Superare paura e diffidenza, cercando opportunità di crescita ed innovazione - il Leader

· A chi è diretto?

Tutte le aziende che stanno affrontando un passaggio generazionale o intende fare questo passaggio.

Cosa impari in questo corso?

Comunicazione
Passaggio generazionale
Leader

Professori

MICHELE GORIN
MICHELE GORIN
Psicologo del Lavoro

Michele Gorin è formatore e Personal Coach in ambito Business, Corporate e Sport. Laureato in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni ha successivamente conseguito un Executive Master in Gestione delle Risorse Umane ed un Master in PNL, inoltre ha condotto numerosi studi sulle Tecniche di Comunicazione. Si occupa di tutta l’area della gestione e dello sviluppo delle Risorse Umane ed opera sia come Temporary Manger sia come consulente per diverse società ed enti accreditati realizzando interventi di selezione, formazione, bilancio delle competenze e valutazione del potenziale.

Programma

Valorizzare le competenze dei titolari uscenti che di quelli che subentreranno nel ruolo manageriale al fine di creare una strategia aziendale condivisa, che possa essere un passaggio naturale di maturazione aziendale senza creare malumori e tensioni interne.
Valorizzare le competenze dei titolari uscenti che di quelli che subentreranno nel ruolo manageriale al fine di creare una strategia aziendale condivisa, che possa essere un passaggio naturale di maturazione aziendale senza creare malumori e tensioni interne.
- Gestione di potenziali conflitti e impegni assunti dai membri di famiglia
- Regole fiscali
- Superare paura e diffidenza, cercando opportunità di crescita ed innovazione
- il Leader