Il Piede del Cavallo "avviciniamoci alla mascalcia"

A.S.D. "Oltre il Crine"
A Castell'Azzara

250 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello base
  • In company
  • Castell'azzara
  • 24 ore di lezione
  • Durata:
    4 Giorni
Descrizione

In questo corso si insegnano le conoscenze di base per la ferratura, l'anatomia e la valutazione della conformazione di zoccoli e arti. Durante le lezioni si affronteranno i saperi fondamentali della mascalcia: dall'anatomia del piede alla conoscenza di barefoot, natural balance, la mascalcia tradizionale, la manutenzione del cavallo scalzo, la manutenzione del cavallo ferrato.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Castell'Azzara
Grosseto, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

A fine corso i partecipanti sapranno riconoscere appiombi e difetti, comunicare col cavallo per chiedere i piedi, scegliere se ferrare o tenere scalzo il cavallo ed affrontare in autonomia una rimessa o una ferratura di emergenza.

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto a proprietari, allevatori, operatori e semplici appassionati.

· Requisiti

Unico requisito minimo è dimestichezza con i cavalli, non è necessaria nessuna eperienza di mascalcia o di pareggio.

· Titolo

Rilasciamo attestato di partecipazione valido come credito formativo in ambito UISP

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

In questo corso avrete modo di fare tanta pratica con i cavalli super affidabili del Cornacchino, sempre seguiti da esperti maniscalchi e istruttori

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Appena riceviamo la tua richiesta, sarai contattato direttamente da un responsabile o da un docente per tutti i dettagli del corso e delle modalità di iscrizione.

Cosa impari in questo corso?

Chiedere in sicurezza i piedi al cavallo
Rimettere un ferro perso
Aiutare il proprio maniscalco
Manutenzione e valutazione del cavallo ferrato o scalzo
Valutare una ferratura

Professori

Fabio Tascone
Fabio Tascone
Addestratore

Programma

Buona parte della salute e del benessere del cavallo dipende da un'adeguata cura dei suoi piedi

Piede ferrato o scalzo? Quali sono le implicazioni di una ferratura e cosa comporta la scelta del piede scalzo? Il terreno e la tipologia di attività a cui è destinato il cavallo quanto contano in questa scelta? Ed eventualmente come scegliere il tipo di ferratura? Come distinguere tra le varie opzioni? La ferratura, se necessaria per certe attività e per alcuni terreni, che almeno sia ben fatta: come riconoscerla?

Questo corso vuol fare chiarezza sui molteplici aspetti implicati, dando i saperi fondamentali con molta pratica per poter affrontare di volta in volta la scelta adeguata.

Argomenti del Corso:
  • anatomia del piede, come è fatto e come funziona, gli appiombi, i difetti e l'importanza del pareggio;
  • i concetti fondamentali della mascalcia, per valutare se ferrare o meno il proprio cavallo, che tipo di ferratura richiedere al maniscalco e con che frequenza chiamarlo;
  • come chiedere il piede e come insegnare al proprio cavallo a dare i piedi;
  • come aiutare il maniscalco nel proprio lavoro e come comunicare con il maniscalco;
  • fare collaborare Veterinario e Maniscalco per diagnosi, soluzioni e ferrature correttive.
  • effettuare una rimessa o una ferratura di emergenza, durante una passeggiata o in assenza del maniscalco.
  • manutenzione del piede scalzo e manutenzione della ferratura;
  • tanta pratica con i cavalli del Cornacchino.


Il corso è ideato e tenuto da Fabio Tascone, che ha studiato e approfondito le molte esigenze del cavallo nel corso della sua esperienza lavorativa e di vita.

Maniscalco, istruttore della Flyng Anvil Fondation, istruttore di equitazione, addestratore, vanta alle sue spalle una vasta varietà di esperienze in contesti differenti, sia per tipologie di cavalli che di impiego e gestione.

Come maniscalco, oltre ad occuparsi prevalentemente di cavalli da campagna e da trekking, si è occupato di endurance, di polo, di ferrature per il Palio di Siena e si occupa inoltre dei pareggi di puledri e fattrici in vari allevamenti.

Le competenze acquisite nel corso della sua vita con i cavalli hanno sempre mirato al benessere animale ed è per questo che Fabio ha fondato la sua esperienza su un uso “sano” del cavallo passando dall'osservazione del loro comportamento e da una conoscenza profonda della relazione uomo/cavallo.

L'esperienza vissuta con un gran numero di cavalli, gli ha permesso di approfondire e perfezionare un metodo di addestramento e di educazione equestre che ha obiettivi molto precisi: dare ai cavalli e ai cavalieri strumenti di comunicazione e di tecnica tali da rendere il binomio il più autonomo possibile rispetto alle “difficoltà” che si incontrano nell'equitazione come nella relazione stessa.

Il corso è rivolto a proprietari, allevatori, operatori e semplici appassionati.

Obbiettivo:

A fine corso i partecipanti sapranno riconoscere appiombi e difetti, comunicare col cavallo per chiedere i piedi, scegliere se ferrare o tenere scalzo il cavallo ed affrontare in autonomia una rimessa o una ferratura di emergenza.

Gli incontri affronteranno i saperi fondamentali della mascalcia: dall'anatomia del piede alla conoscenza di barefoot, natural balance, la mascalcia tradizionale, la manutenzione del cavallo scalzo, la manutenzione del cavallo ferrato...

I corsisti usciranno da questa esperienza con strumenti per avviarsi all'autonomia e per continuare a fare esperienze positive con e per i propri cavalli.

Metodo didattico:

Il corso prevede che ciascun incontro sia composto di esercitazioni e dimostrazioni pratiche supportate da lezioni teoriche, così da permettere ai partecipanti un'esperienza diretta, tale da rendere l'apprendimento più semplice e proficuo.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Date corsi 2016

  • 20 – 23 Ottobre

Dettagli del corso

Durata: 24 ore di lezione tra teoria e pratica (circa 6 ore al giorno)

Orario delle lezioni: 9.00-12.30 e 15.30-18.00

Numero di partecipanti: max 8, minimo 4

Costo a partecipante: € 250,00 comprensivo di materiale ed attrezzatura per tutta la durata del corso e dei cavalli per le esercitazioni. Vitto e alloggio non sono compresi.

Previa ordinazione è possibile acquistare un kit di arnesi semi professionale a € 330,00.

Dove: Il corso si svolgerà presso l'Azienda Agrituristica Cornacchino, dove è possibile prenotare pasti e pernottamenti.

  • Pensione completa con arrivo Giovedì mattina e partenza Domenica pomeriggio € 220,00
  • Pensione completa con arrivo Mercoledì pomeriggio e partenza Domenica pomeriggio € 275,00
  • Presso la stessa sono previste anche soluzioni in agricampeggio, tenda o camper.



Ulteriori informazioni

Informazioni sul pagamento: bonifico bancario.
Osservazioni: I corsisti dell'anno scorso sono rimasti molto impressionati dalle capacità aquisite durante il corso, merito questo della parte pratica con i cavalli.
Alunni per classe: 8
Persona di contatto: Fabio Tascone

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto