Il Potere Femminile Secondo Arte e Natura

Marina Nour-Associazione Mediterranea
A Milano

60 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Milano
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: conoscere, i personaggi dell'inconscio femminile , coltivare autostima e fiducia, riconoscere l'abuso emotivo, selvaggio Nutrire la vita creativa della mente:.
Rivolto a: tutte le donne.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
VIA MARAZZANI 7, 20100, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Professori

Erika Ferrario
Erika Ferrario
Pedagoga, Formatrice,Danzatrice

collaboro con l’European Centre for Educational Resilience and Socio-Emotional Health dell’Università di Malta e l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Mi occupo di ricerca-azione, perché mi interessa promuovere consapevolezza e benessere nei luoghi in cui lavoro. Le mie aree di specializzazione comprendono: team management, emotional education, nonviolenza, res

Programma


Sabato 25 febbraio dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00
Via Marazzani, 7 Milano

Il seminario indaga le caratteristiche psichiche del femminino maturo, ossia della “donna selvaggia”, “Colei che Sa” essere una saggia guida interiore, permette di esprimere la propria vera essenza, riconosce e difende dall’abuso emotivo, riconnette ai cicli della natura ed è profondamente compassionevole e creativa. L’analisi teorica di modelli femminili rappresentati in film, storie, leggende e religioni appartenenti a diverse aree culturali del mondo si accompagna ad esercitazioni pratiche di tipo artistico, per risvegliare nei partecipanti l’ascolto di quel potere intuitivo che dalle Grandi Madri discende fino a noi, sopravvivendo in modo spesso latente all’interno della cultura patrilineare dominante
.Obiettivi generali:- Analizzare i modelli femminili rappresentati in favole, leggende e religioni;- Ascoltare la “donna selvaggia” in quanto saggia guida interiore;- Apprendere i principi dell’intelligenza emotiva;- Sviluppare intuizione e creatività attraverso l’arte (pittura, danza, scrittura, scultura, taglio e cucito)
.Obiettivi specifici relativi alle diverse aree tematiche:- Interrogarsi sulla propria armonia coi cicli della natura;- Apprendere i principi della risoluzione nonviolenta dei conflitti;- Aumentare consapevolezza e autostima;- Riconoscere e difendersi dall’abuso emotivo.
Contenuti
Sarà possibile affrontare uno o più temi tratti dalle seguenti aree
:- Il processo di individuazione femminile: l’eterno processo alchemico dello sviluppo, le 7 tappe del percorso, i personaggi dell’inconscio femminile
- Ascoltare la donna selvaggia: caratteristiche della donna selvaggia, ascolto della guida interiore, coltivare autostima e fiducia, il potere della mente e delle parole, appartenere a una comunità, ricerca delle madri simboliche
- La relazione uomo-donna: riconoscere l’abuso emotivo, caratteristiche del predatore, come interrompere la danza della manipolazione (la vittima, la sopravvissuta, l’eroina), imparare dalla propria rabbia, i concetti di Animus e Anima, caratteristiche del compagno selvaggio
- Nutrire la vita creativa della mente: riconoscere ed evitare le trappole per l’anima, la solitudine intenzionale, il potere dei sogni, onorare il corpo, seguire il ritmo della natura


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto