Il Potere Femminile Secondo Arte e Natura

Marina Nour-Associazione Mediterranea
A Milano

60 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazioni importanti

  • Seminario
  • Milano
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: conoscere, i personaggi dell'inconscio femminile , coltivare autostima e fiducia, riconoscere l'abuso emotivo, selvaggio Nutrire la vita creativa della mente:.
Rivolto a: tutte le donne.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
VIA MARAZZANI 7, 20100, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Professori

Erika Ferrario
Erika Ferrario
Pedagoga, Formatrice,Danzatrice

collaboro con l’European Centre for Educational Resilience and Socio-Emotional Health dell’Università di Malta e l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Mi occupo di ricerca-azione, perché mi interessa promuovere consapevolezza e benessere nei luoghi in cui lavoro. Le mie aree di specializzazione comprendono: team management, emotional education, nonviolenza, res

Programma


Sabato 25 febbraio dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00
Via Marazzani, 7 Milano

Il seminario indaga le caratteristiche psichiche del femminino maturo, ossia della “donna selvaggia”, “Colei che Sa” essere una saggia guida interiore, permette di esprimere la propria vera essenza, riconosce e difende dall’abuso emotivo, riconnette ai cicli della natura ed è profondamente compassionevole e creativa. L’analisi teorica di modelli femminili rappresentati in film, storie, leggende e religioni appartenenti a diverse aree culturali del mondo si accompagna ad esercitazioni pratiche di tipo artistico, per risvegliare nei partecipanti l’ascolto di quel potere intuitivo che dalle Grandi Madri discende fino a noi, sopravvivendo in modo spesso latente all’interno della cultura patrilineare dominante
.Obiettivi generali:- Analizzare i modelli femminili rappresentati in favole, leggende e religioni;- Ascoltare la “donna selvaggia” in quanto saggia guida interiore;- Apprendere i principi dell’intelligenza emotiva;- Sviluppare intuizione e creatività attraverso l’arte (pittura, danza, scrittura, scultura, taglio e cucito)
.Obiettivi specifici relativi alle diverse aree tematiche:- Interrogarsi sulla propria armonia coi cicli della natura;- Apprendere i principi della risoluzione nonviolenta dei conflitti;- Aumentare consapevolezza e autostima;- Riconoscere e difendersi dall’abuso emotivo.
Contenuti
Sarà possibile affrontare uno o più temi tratti dalle seguenti aree
:- Il processo di individuazione femminile: l’eterno processo alchemico dello sviluppo, le 7 tappe del percorso, i personaggi dell’inconscio femminile
- Ascoltare la donna selvaggia: caratteristiche della donna selvaggia, ascolto della guida interiore, coltivare autostima e fiducia, il potere della mente e delle parole, appartenere a una comunità, ricerca delle madri simboliche
- La relazione uomo-donna: riconoscere l’abuso emotivo, caratteristiche del predatore, come interrompere la danza della manipolazione (la vittima, la sopravvissuta, l’eroina), imparare dalla propria rabbia, i concetti di Animus e Anima, caratteristiche del compagno selvaggio
- Nutrire la vita creativa della mente: riconoscere ed evitare le trappole per l’anima, la solitudine intenzionale, il potere dei sogni, onorare il corpo, seguire il ritmo della natura

Successi del Centro


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto