L’ApproccioCapacitante® per favorire la relazione

Il rapporto con i familiari delle persone con demenza

Centro Studi Erickson
A Trento

200 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Seminario intensivo
Livello Livello intermedio
Luogo Trento
Ore di lezione 12h
Durata 2 Giorni
Inizio Scegli data
  • Seminario intensivo
  • Livello intermedio
  • Trento
  • 12h
  • Durata:
    2 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Il seminario presenta l'"Approccio Capacitante®", una modalità di rapporto interpersonale tra gli operatori e i familiari delle persone che soffrono di demenza. È importante che il professionista sappia come comunicare e rapportarsi, riconoscendo le competenze del familiare e sostenendolo durante il percorso. Tutto questo affinché si possa sviluppare una relazione serena che vada incontro alle esigenze di tutti, in primis della persona malata.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Trento
Via del Pioppeto 24, 38121, Trento, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Trento
Via del Pioppeto 24, 38121, Trento, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Riconoscimento delle competenze del familiare dell'anziano. Favorire la convivenza serena tra operatori e familiari.

· A chi è diretto?

Il corso si rivolge a tutti i professionisti che lavorano con gli anziani affetti da demenza e i loro familiari.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il Centro Studi Erickson eroga oltre 100 corsi di formazione ogni anno. Erickson è un ente di alta formazione per professionisti

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Dopo aver chiesto informazioni sarai ricontattato via e-mail e ti saranno fornite maggiori informazioni sui nostri corsi

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Approccio capacitante
Demenza
Anziani
Anziano
OSS
ASA
Assistenza sociale
Assistenza anziani

Professori

Pietro Vigorelli
Pietro Vigorelli
Dott.

Medico, psichiatra e psicoterapeuta, consulente di formazione per le RSA, è cofondatore e presidente del Gruppo Anchise (associazione per lo studio, la formazione e la cura degli anziani fragili, centrata sulla parola e sul modello dell’ApproccioCapacitante®) e collaroba con l’Università degli Studi di Milano e di Pavia. È autore di numerose pubblicazioni, tra le quali «Aria nuova nelle case per anziani» (FrancoAngeli, 2012).

Programma

Presentazione

Per gli operatori non è sempre facile relazionarsi con i familiari di persone con demenza. Possono nascere incomprensioni e occasioni di conflitto, anche a causa dello stress generato dal contesto. È importante che il professionista sappia come comunicare e rapportarsi, riconoscendo le competenze del familiare e sostenendolo durante il percorso. Tutto questo affinché si possa sviluppare una relazione serena che vada incontro alle esigenze di tutti, in primis della persona malata.

Questo corso mette sotto la lente d’ingrandimento le parole che, nella quotidianità, vengono scambiate tra operatori e familiari, indicando un modello di comunicazione che possa favorire una relazione serena, positiva e costruttiva.

Il modello proposto si basa sull’Approccio Capacitante®, un metodo che sta riscontrando significative evidenze da quando è stato introdotto nell’assistenza di anziani fragili e, in particolare, di quelli con demenza. L’Approccio Capacitante® integra in modo originale altri approcci – da Amartya Sen a Martha Nussbaum – per un’umanizzazione dell’assistenza.

Il docente sarà Pietro Vigorelli, medico, psichiatra e psicoterapeuta, ideatore del metodo e con una lunghissima esperienza in questo ambito.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto