Il rischio elettrico nel nuovo Testo Unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

Istituto Ambiente Europa
A Milano

400 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Sicurezza sul lavoro.
Rivolto a: RSPP e ASPP.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Prospero Finzi, 15 , 20126, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Programma

9,00 Presentazione del corso
- Il Testo Unico: Scopi e finalità della Legge
o Titolo II. I Luoghi di lavoro.
o Titolo III. Cap. III. Impianti ed apparecchiature elettriche
- Obblighi del Datore di lavoro nei confronti del rischio elettrico (art. 80).
Definizione di rischio elettrico. Campo di applicazione e Categorie elettriche.
- Requisiti di sicurezza per la costruzione e l’uso degli impianti elettrici, elettronici e degli equipaggiamenti elettrici delle attrezzature di lavoro (art. 22, 23, 24; art.81; Allegato V, parte I, paragrafo 2; Allegato VI, paragrafo 6).
Riferimento alle Norme di Buona Tecnica riportate nell’Allegato IX
11,15 Coffee break
- Definizione delle responsabilità ed i ruoli delle persone esposte al rischio elettrico secondo la norma CEI 11-27 ed CEI 11-48
- Modalità di esecuzione dei Lavori elettrici: Lavori sotto tensione ( art. 82), lavori in prossimità (art. 83) e lavori fuori tensione.
- La protezione dal rischio di fulminazione (art. 84)
- La protezione dai pericoli determinati dall’innesco elettrico di atmosfere esplosive presenti nei luoghi di lavoro (art. 85 e Allegato VI, paragrafo 5).
13,00 Colazione di lavoro
14,00 Rischio elettrico
- Scelta ed impiego delle attrezzature e dei DPI per i lavori elettrici sotto tensione od in prossimità di parti attive ( Cap. II Uso DPI)
- La valutazione del rischio elettrico negli ambienti di lavoro (art. 80):
Integrazione nel Documento di Valutazione dei Rischi del rischio elettrico, con stesura di un piano di lavoro e di sicurezza e definizione delle misure di prevenzione e protezione da adottare in tutte le situazioni dove è presente il rischio elettrico.
- Qualifica del personale elettrico (art. 71, punto 7, comma b) e Formazione degli operatori esposti al rischio elettrico (art. 73)
16,00 Coffee break
- Le verifiche elettriche ( art. 86) oltre il DPR 462/01. Obblighi del Datore di Lavoro. Stesura del Registro dei Controlli (anche elettrici) secondo l’art 71, punto 4. comma b).
- Le sanzioni. Le sanzioni previste dal nuovo testo per Datore di lavoro,Progettisti, Fabbricanti, Installatori. (art. 55, 56, 57; art. 68; art. 87)
- L’art. 30 del T.U.: il nuovo approccio metodologico – valutazione del rischio elettrico come parte integrante di un sistema
Compilazione del questionario di valutazione finale
18,00 Termine dei lavori


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto