Il rischio elettrico nel nuovo Testo Unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

Istituto Ambiente Europa
A Milano

400 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazioni importanti

  • Corso
  • Milano
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Sicurezza sul lavoro.
Rivolto a: RSPP e ASPP.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Prospero Finzi, 15 , 20126, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Programma

9,00 Presentazione del corso
- Il Testo Unico: Scopi e finalità della Legge
o Titolo II. I Luoghi di lavoro.
o Titolo III. Cap. III. Impianti ed apparecchiature elettriche
- Obblighi del Datore di lavoro nei confronti del rischio elettrico (art. 80).
Definizione di rischio elettrico. Campo di applicazione e Categorie elettriche.
- Requisiti di sicurezza per la costruzione e l’uso degli impianti elettrici, elettronici e degli equipaggiamenti elettrici delle attrezzature di lavoro (art. 22, 23, 24; art.81; Allegato V, parte I, paragrafo 2; Allegato VI, paragrafo 6).
Riferimento alle Norme di Buona Tecnica riportate nell’Allegato IX
11,15 Coffee break
- Definizione delle responsabilità ed i ruoli delle persone esposte al rischio elettrico secondo la norma CEI 11-27 ed CEI 11-48
- Modalità di esecuzione dei Lavori elettrici: Lavori sotto tensione ( art. 82), lavori in prossimità (art. 83) e lavori fuori tensione.
- La protezione dal rischio di fulminazione (art. 84)
- La protezione dai pericoli determinati dall’innesco elettrico di atmosfere esplosive presenti nei luoghi di lavoro (art. 85 e Allegato VI, paragrafo 5).
13,00 Colazione di lavoro
14,00 Rischio elettrico
- Scelta ed impiego delle attrezzature e dei DPI per i lavori elettrici sotto tensione od in prossimità di parti attive ( Cap. II Uso DPI)
- La valutazione del rischio elettrico negli ambienti di lavoro (art. 80):
Integrazione nel Documento di Valutazione dei Rischi del rischio elettrico, con stesura di un piano di lavoro e di sicurezza e definizione delle misure di prevenzione e protezione da adottare in tutte le situazioni dove è presente il rischio elettrico.
- Qualifica del personale elettrico (art. 71, punto 7, comma b) e Formazione degli operatori esposti al rischio elettrico (art. 73)
16,00 Coffee break
- Le verifiche elettriche ( art. 86) oltre il DPR 462/01. Obblighi del Datore di Lavoro. Stesura del Registro dei Controlli (anche elettrici) secondo l’art 71, punto 4. comma b).
- Le sanzioni. Le sanzioni previste dal nuovo testo per Datore di lavoro,Progettisti, Fabbricanti, Installatori. (art. 55, 56, 57; art. 68; art. 87)
- L’art. 30 del T.U.: il nuovo approccio metodologico – valutazione del rischio elettrico come parte integrante di un sistema
Compilazione del questionario di valutazione finale
18,00 Termine dei lavori

Successi del Centro


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto